L’inflazione complessiva è salita all’11% ad aprile, poiché i prezzi dei produttori hanno continuato a salire

Mercoledì 9 marzo 2022, un lavoratore dello stabilimento di produzione biologica di Alcoa, nel Tennessee, carica una bobina di alluminio su un camion.

Luca Shortet | Bloomberg | Getty Images

Giovedì il Bureau of Labor Statistics ha dichiarato che i prezzi sono aumentati ulteriormente ad aprile come parte di un più ampio problema di inflazione nell’economia statunitense.

Il Indice dei prezzi del produttoreI produttori terranno traccia di quanto ricevono per i prodotti nelle loro vendite iniziali, in aumento dello 0,5% nel mese e dell’11% un anno fa rispetto all’11,5% di marzo.

Escludendo cibo, energia e servizi commerciali, il PPI core è aumentato dello 0,6% ad aprile e del 6,9% un anno prima, quest’ultimo in calo dal 7,1% del mese scorso.

Entrambi gli incrementi mensili sono stati esattamente in linea con le stime del Dow Jones. Il PPI headline è aumentato dell’1,6% a marzo, mentre il core è aumentato dello 0,9%.

Questi numeri sono arrivati ​​il ​​​​giorno dopo che BLS ha annunciato i prezzi al consumo di beni e servizi sul mercato Si tratta di un aumento dell’8,3% rispetto all’anno precedenteSebbene sia sceso all’8,5% a marzo, rappresenta la peggiore inflazione che gli Stati Uniti abbiano visto dall’inizio degli anni ’80.

Lo ha mostrato un rapporto economico separato di giovedì Le richieste di disoccupazione ammontano a 203.000 Per la settimana terminata il 7 maggio, c’è stato un aumento di 1.000 rispetto al periodo precedente. Questo era al di sopra della stima del Dow Jones di 194.000.

Tuttavia, le richieste della serie sono scese di 44.000 a 1.343 milioni, ovvero gennaio. 3, il livello più basso dal 1970.

READ  L'Italia conquistò le ville e le barche degli oligarchi nella prima spazzata

Quando c’erano novità Ottimo per il mercato del lavoro, L’inflazione stessa sta danneggiando maggiormente i politici e minaccia di impedirne l’espansione. Il presidente Joe Biden ha parlato più volte durante la sua amministrazione questa settimana dell’aumento dei prezzi Avanza diverse proposte Per affrontare il problema.

Secondo i dati PPI, gas e generi alimentari hanno contribuito all’aumento dell’inflazione, con l’indice che ha seguito entrambi i settori all’1,7% e all’1,5%, rispettivamente, ad aprile. I prezzi dei veicoli, in particolare quelli usati, sono una componente importante dell’inflazione e l’indice PPI per veicoli a motore e attrezzature è aumentato dello 0,8% su base mensile.

L’indice della benzina è sceso del 3,2%, mentre i prezzi alla pompa sono scesi ad aprile. Tuttavia, con il prezzo del gas tale tendenza è stata invertita Di nuovo intorno all’apice del successo.

Sebbene Biden abbia promesso di agire a livello legislativo, ha anche sottolineato il ruolo della Federal Reserve. Banca Centrale la scorsa settimana Approvato un aumento di mezzo punto percentuale Al tasso di interesse di riferimento, quest’anno è previsto un secondo aumento.

Il prezzo di mercato del giovedì mattina indica un ulteriore aumento di mezzo punto a giugno e termina con il tasso del Fed Fund che va dall’attuale fascia obiettivo di 0,75-1% a 2,5% -3%. Un futuro supervisore del gruppo ECM.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply