Novembre 27, 2021

Umbrialibera

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Umbrialibera

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha lanciato un “vero” sito di social media

LOS ANGELES, 20 ottobre – L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump lancerà il suo processore di social media, Truth Social, dicendo che si è opposto alle grandi aziende tecnologiche come Twitter e Facebook.

TRUTH Social sarà creato da una nuova società costituita dalla fusione di Trump Media and Technology Group e una Special Acquisition Company (SPAC). Secondo un comunicato stampa Distribuito da entrambe le organizzazioni.

“Viviamo in un mondo in cui i talebani sono sovrarappresentati su Twitter, ma il tuo presidente degli Stati Uniti preferito è stato umiliato. Questo è inaccettabile”, ha detto Trump in una dichiarazione scritta.

“Sono lieto di pubblicare la mia prima verità su Truth Social molto presto. TMTG è stata fondata con l’obiettivo di dare a tutti una voce. Sono lieto di condividere i miei pensieri sulla community di TRUTH il prima possibile e di combattere contro la grande tecnologia”, Egli ha detto.

Social Networking, il lancio della beta il prossimo mese e il rilascio completo nel primo trimestre del 2022, sarà la prima delle tre fasi dei piani dell’azienda, un servizio di video on demand in abbonamento chiamato DMTG +, che includerà intrattenimento, notizie e podcast, secondo al comunicato stampa.

In una presentazione sul suo sito Web, l’azienda spera di competere con il servizio AWS Cloud di Amazon.com e Google Cloud.

Un portavoce di Trump, che ha rifiutato di essere nominato, ha confermato a Reuters il contenuto del comunicato stampa di TMTG. Anche la portavoce di Trump, Liz Harrington, ha twittato una copia.

“Per così tanto tempo, Big Tech ha represso le voci conservatrici”, ha detto Donald Trump Jr., il figlio dell’ex presidente, in un’intervista a Fox News. Trump Media and Technology Group e Truth Social – Stasera mio padre ha firmato un contratto di affiliazione per essere una piattaforma in cui tutti possano esprimere i propri sentimenti.

READ  Annunci live su Braves vs Astros
L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha parlato alla Iowa States Exhibition il 9 ottobre 2021 a Des Moines, Iowa, USA.

Twitter, Facebook e altri siti di social media sono stati banditi dai loro servizi a seguito delle rivolte del 6 gennaio nella capitale degli Stati Uniti dai sostenitori di Trump.

La protesta è arrivata dopo un discorso di Trump, in cui ha affermato che la sua sconfitta elettorale di novembre è stata ampiamente truccata e respinta da diversi tribunali e funzionari elettorali statali. Per saperne di più

L’accordo consentirà di quotare Trump Media & Technology Group al NASDAQ fondendosi con Digital World Acquisition Corporation, una società di acquisizione di assegni in bianco guidata dall’ex banchiere di investimenti Patrick Orlando.

Trump Media & Technology Group presume che nessuno degli azionisti dell’acquisizione riceverà i 293 milioni di dollari in contanti che Digital World Acquisition Corp detiene in via fiduciaria.

Orlando, che ha lavorato in Deutsche Bank e BT Capital Markets, ha lanciato almeno quattro SPAC e ha altri due piani, secondo il sito Web della sua azienda e i documenti normativi.

Ma nessuno degli SPAC ha ancora concluso un accordo. La SPAC cinese guidata da Orlando non è riuscita a finalizzare una fusione con Zika Energy Inc. il mese scorso, che ha valutato il fornitore di soluzioni di trasporto $ 7,3 miliardi perché non poteva fornire i fondi richiesti, secondo i documenti normativi.

La Digital World Acquisition Company riduce la quantità di denaro che deve pagare al Trump Media & Technology Group al termine dell’accordo di riscatto degli azionisti.

Le società hanno affermato in un comunicato che il completamento del contratto è soggetto a riscatto non superiore al requisito minimo di liquidità concordato. Sebbene quel dettaglio fosse comune nella presentazione del regolamento da seguire giovedì, il rapporto non ha rivelato ciò che era richiesto.

READ  Ford sta per imporre l'ordine di vaccinazione del governo ai suoi 32.000 lavoratori dipendenti

L’accordo è valutato 875 milioni di dollari dal Trump Media & Technology Group, compreso il credito, secondo un comunicato stampa.

Report di Dan Whitcomb a Los Angeles, Steve Holland e Mohamed Jurkham a Washington e Greg Rumeliotis a New York

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.