L’ex leader del gruppo Wagner chiede asilo in Norvegia | Russia

Le autorità hanno affermato che un presunto ex comandante del gruppo mercenario russo Wagner aveva chiesto asilo in Norvegia, dopo aver abbandonato l’organizzazione, che ha svolto un ruolo centrale in alcune delle principali battaglie nella Repubblica di Norvegia. Ucraina conflitto.

E Andrey Medvedev, 26 anni, avrebbe attraversato il confine Norvegia Vicino alla Pacificdalen Valley, poco prima delle 2 del mattino di venerdì scorso, è stato arrestato e trattenuto dalle guardie di frontiera.

La direzione norvegese per l’immigrazione (Udi) ha confermato all’Associated Press che Andrei Medvedev si era rifugiato nel Paese ma “per motivi di sicurezza e privacy… non può commentare ulteriormente la questione”.

La polizia, che non ha confermato la sua identità, ha dichiarato in una dichiarazione all’AFP che l’uomo è stato “arrestato dalla Guardia di frontiera norvegese e dalla polizia norvegese all’1:58 (0058 GMT)” di venerdì mattina.

“Ha presentato domanda di asilo in Norvegia”, ha dichiarato Tarji Sirma-Televesen, capo della polizia del Finnmark, nel nord della Norvegia.

L’avvocato norvegese di Medvedev, Brynjolf Resens, ha detto a L.E BBC Medvedev è detenuto a Oslo, dove è accusato di ingresso illegale nel Paese e di averlo abbandonato dopo aver assistito a crimini di guerra in Ucraina.

Resnes ha detto che il suo cliente non è più in custodia, ma in un “luogo sicuro” mentre il suo caso viene analizzato. Se gli è stato concesso asilo in Norvegia questa carica [of illegal entry] disse Risnes.

“Ha annunciato di essere disposto a parlare delle sue esperienze nel gruppo Wagner alle persone che indagano sui crimini di guerra”, ha detto l’avvocato, aggiungendo che Medvedev avrebbe servito come comandante di un’unità responsabile da cinque a dieci soldati.

.

La polizia norvegese ha dichiarato di essere stata informata giovedì in tarda serata dalle guardie di frontiera russe, che hanno scoperto tracce nella neve che potrebbero indicare che qualcuno ha attraversato il confine illegalmente. La polizia ha detto che l’uomo è stato arrestato dalle guardie di frontiera e che l’arresto non è stato tragico.

Lunedì l’avvocato di Medvedev ha detto all’AFP che dopo aver attraversato il confine, il suo cliente ha cercato i residenti locali e ha detto loro di chiamare la polizia.

Medvedev è in fuga dalla sua defezione dal gruppo Wagner il 6 luglio, secondo l’agenzia di stampa norvegese. NTB.

Secondo quanto riferito, ha detto a un gruppo russo per i diritti umani che è disposto a dire tutto ciò che sa sul gruppo Wagner, le sue attività e il suo fondatore, Yevgeny Prigozhin, un multimilionario con legami con il presidente russo Vladimir Putin.

Ce l’ha il gruppo per i diritti Gulagu.net, che sostiene i prigionieri nelle carceri russe Interviste pubblicate Con Medvedev, compreso Uno Dopo aver attraversato la Norvegia, dove descrive in dettaglio la sua drammatica fuga.

Quando ero sul ghiaccio [at the border]ho sentito i cani abbaiare, mi sono voltato, ho visto persone con i razzi, a circa 150 metri (500 piedi) di distanza, che correvano nella mia direzione “, ha detto Medvedev in uno dei video. “Ho sentito due spari e i proiettili mi hanno fischiato intorno .”

Secondo Gulagu.net, Medvedev aveva originariamente firmato un contratto di quattro mesi con Wagner all’inizio di luglio 2022 e afferma di aver assistito a esecuzioni e rappresaglie contro coloro che si rifiutavano di combattere e volevano andarsene.

Secondo Resense, Medvedev ha detto di “aver attraversato qualcosa di completamente diverso da quello che si aspettava” dopo essersi unito allo speciale gruppo di mercenari, che è stato in prima linea nelle principali battaglie in Ucraina.

Medvedev voleva andarsene e dopo aver affermato di aver assistito a crimini di guerra in Ucraina, Medvedev ha detto che il suo contratto era stato prorogato senza il suo consenso. “Ha capito che non c’era una facile via d’uscita, quindi ha deciso di correre”, ha detto Risnes.

Secondo quanto riferito, Medvedev ha poi trascorso due mesi sottoterra in Russia, prima di attraversare il confine con la Norvegia la scorsa settimana.

The Guardian non è stato in grado di verificare in modo indipendente il racconto di Medvedev.

Il gruppo Wagner comprende un gran numero di detenuti che sono stati reclutati dalle carceri russe e che hanno guidato gli attacchi in Ucraina. Il gruppo è diventato sempre più influente in Africa, spingendo la disinformazione russa, costruendo alleanze con i regimi e acquisendo petrolio, gas, oro, diamanti e metalli preziosi.

L’Associated Press e l’AFP hanno contribuito a questo rapporto

READ  L'esercito brasiliano non trova prove di brogli elettorali, speranze deluse dei sostenitori di Bolsonaro | Brasile

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply