L’euro è scambiato al livello più basso degli ultimi due decenni rispetto al dollaro e potrebbe scendere ulteriormente

I commercianti lavorano al piano della Borsa di New York durante le contrattazioni mattutine del 15 agosto 2022 a New York City.

Michele M. Santiago | Getty Images

Il Euro Negoziato a un minimo di due decenni di 0,9903 vs. dollaro Americano Martedì mattina, con gli analisti che prevedono che la moneta unica continuerà a diminuire.

“Le nostre prospettive, il nostro trading e la nostra posizione sul lato strategico sono decisamente orientati verso un ulteriore deprezzamento dell’euro da dove siamo ora”, ha detto Luis Costa, capo della strategia Europa centrale e orientale, Medio Oriente e Africa di Citibank a “Squawk” della CNBC Box Europa” martedì.

“Questo è il punto principale della debolezza dell’euro ora”, ha detto Costa.

Molteplici fattori entrano in gioco quando si confrontano euro e dollaro e lavorano di pari passo con il continuo Il conflitto in Ucraina E il inflazione alle stelle in entrambe le regioni.

Lunedì i prezzi del gas all’ingrosso in Europa sono aumentati notevolmente dopo la Russia Segnala la manutenzione non programmata Sul gasdotto principale verso la Germania, il Nord Stream 1, mentre le ondate di caldo mettono ulteriormente sotto stress l’alimentazione.

Per avere un quadro completo, devi anche guardare oltre l’Europa e gli Stati Uniti, afferma Costa.

“Non dimentichiamo che c’è un ulteriore livello di complessità qui da Cina in rallentamento Il che sta chiaramente colpendo l’Europa con molta più forza rispetto all’impatto negli Stati Uniti”.

Cina Mancata previsione del PIL Solo lo 0,4% di crescita nel secondo trimestre. La seconda economia più grande del mondo ha subito gli effetti della peggiore epidemia di Covid-19 nel Paese dall’inizio del 2020.

READ  SAS afferma che la sopravvivenza è in gioco poiché lo sciopero del pilota interrompe i voli

Fino a maggio, secondo Costa, i mercati “consideravano traiettorie di volo da falco” per la Banca centrale europea e la Banca d’Inghilterra, ma quei piani sono “crollati” negli ultimi mesi.

“Parlando del decollo della BCE… è abbastanza chiaro che l’aumento dei tassi di interesse da parte della BCE sarà molto piccolo”, ha affermato.

International Finance Corporation ING Roelof-Jan Van den Akker Fai previsioni simili Su “Squawk Box Europe” della CNBC la scorsa settimana, che indica un allargamento del differenziale dei tassi di interesse tra dollaro USA ed euro, nonché un indebolimento della moneta unica.

“[The dollar] Ha rotto al di sotto del livello di supporto 103,60. Questo è un supporto orizzontale molto importante… e suggerisco che ci sono più potenziali svantaggi. Van den Acker ha affermato che l’obiettivo a lungo termine è compreso tra $ 0,80 e $ 0,75 nei prossimi mesi.

“Conferma la forza del dollaro oltre alla debolezza dell’euro”, ha detto alla CNBC.

La previsione riflette i timori che l’inflazione continui a crescere e che una recessione in Europa sia ormai inevitabile.

La forza del dollaro potrebbe non durare però, secondo Kate Jukes di Société Générale per i macrostrateghi.

“Forse, nel complesso, il rally del dollaro è andato il più lontano possibile nelle notizie attuali”, ha scritto in una e-mail martedì mattina.

“Questo non vuol dire che i problemi energetici dell’Europa, la debolezza economica della Cina e l’allentamento delle politiche, e i dati sull’occupazione e sull’inflazione negli Stati Uniti non possano trasmetterlo ulteriormente, ma quando leggo che acquistare dollari è ‘il più facile commercio di valuta estera’, è fuori di testa il mio collo mi avverte di stare attento”, ha scritto Jokes.

READ  Siamo vicini alla recessione, ma è "in realtà una buona cosa" - Bitcoin News Economics

E l’Europa dovrebbe essere in grado di riprendersi da quei “guai”, secondo lo stratega.

“Non riesco ancora a vedere come potrebbe salire molto in qualcosa di diverso dallo short, ma se i mercati del rischio non intervengono, l’euro potrebbe trovare una base qui”, ha scritto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply