Le perdite di Pixel 7 mostrano che Google ha finalmente un’attività di telefonia stabile

Ingrandisci / Guarda Pixel 7 Pro. Sembra proprio come il Pixel 6.

Il Pixel 6 ha solo pochi mesi, ma le prime perdite di design di Pixel 7 sono finite. Sembra che Google abbia recentemente inviato file CAD all’industria manifatturiera di lattine, a causa di entrambi Steve Hammerstoffer (noto anche come OnLeaks) e David Kowalski (aka xleaks7) ha pubblicato oggi un Pixel 7.

Queste perdite di rendering non ufficiali si basano solitamente su misurazioni che Google deve inviare a terze parti affinché le estensioni (come i casi) siano pronte per le date di rilascio. Ciò significa che la forma di tutto deve essere precisa al millimetro, ma i minimi dettagli (come i materiali, i colori o il posizionamento degli obiettivi della fotocamera all’interno del blocco fotocamera) possono ancora essere in sospeso.

Anche con questi avvertimenti, non c’è modo di aggirare il quadro generale che entrambi i rendering presentano: il Pixel 7 assomiglia al Pixel 6. Ci è piaciuto molto Pixel 6 design, quindi portarlo su Pixel 7 è il miglior risultato che avremmo potuto sperare. Prossima fascia media Pixel 6 A Si prevede inoltre che segua la stessa idea progettuale. Abbiamo già terminato la nostra recensione su Pixel 6 dicendo: “Ci auguriamo che questo sia un nuovo inizio per l’hardware Google: l’inizio di una roadmap del prodotto stabile e coerente, una progettazione hardware coerente e un importante processo anno dopo anno”. Finora, sembra che stiamo ottenendo tutta la stabilità e la coerenza che speravamo.

Avere design simili di anno in anno per i dispositivi è standard per la maggior parte dei produttori di hardware professionali. Ma questo è Google Ne stiamo parlando, quindi quel livello di stabilità e coesione è in realtà una pietra miliare importante. In precedenza, gli sforzi di Google per l’hardware del telefono erano così tumultuosi di anno in anno che questo livello di coerenza era impossibile.

READ  WhatsApp sembra funzionare su chat multi-telefono e tablet
Lato display Pixel 7 Pro.
Ingrandisci / Lato display Pixel 7 Pro.

Il pixel 1 L’XL è stato costruito da HTC, così come il Pixel 2 XL Costruito da LG, quindi i telefoni non hanno quasi nulla in comune. Con Pixel 3, produzione trasferito a Foxconn, Proprio come l’iPhone, anche nel 2018 Google ha fatto un affare da 1,1 miliardi di dollari per l’acquisto Un pezzo grosso Dal team di ingegneri di smartphone di HTC. L’anno prossimo , Pixel 4 E i telefoni 4 XL sono stati le prime versioni dopo Pixel 1 a sembrare una coppia di dispositivi. Quindi scegli google Per aggirare il mercato degli smartphone di punta Pixel 5. Il passaggio da Pixel 6 a Pixel 7 sembra il primo ciclo di telefoni di punta di Google in cui tutto non è stato riavviato e ricominciato da capo. Questo è il progresso! Potrebbe essere un progresso più lento di quanto ci si aspettasse da un’azienda da quasi 2 trilioni di dollari, ma è così egli è progresso.

Parlando di continuità, Pixel 6 ha introdotto il SoC Google Tensor, realizzato in collaborazione con la divisione Exynos di Samsung. Per Pixel 7, sappiamo che Tensor 2 è già attivo e funzionante. 9to5Google È stato in grado di scovare alcuni nomi in codice e numeri di modello relativi al chip, che dovrebbe essere spedito con un “Exynos Modem 5300” non annunciato.

I dettagli del blocco della fotocamera su questi primi rendering sono sempre le parti più traballanti, ma entrambi i modelli mostrano grandi fori per l’obiettivo che potrebbero indicare un hardware della fotocamera aggiornato. Ancora una volta, aggiornare l’hardware della fotocamera ogni anno è normale per la maggior parte dei produttori, ma sarebbe un enorme punto di maturità per i dispositivi Google, che in precedenza riciclavano il sensore Sony IMX362/3 nei Pixel 2, 3, 4 e 5. Sembra che Google spostato La finestra mmWave si trova sul bordo superiore del telefono su entrambi i modelli. Attualmente, la finestra è un grande foro di plastica al centro del telefono e in questi display la finestra viene spostata di lato.

READ  La Video Game History Foundation definisce la chiusura "devastante" di Nintendo di 3DS e Wii U eShop

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply