Le elezioni presidenziali di Trump del 2024 hanno provocato una nuova compressione dei mercati

NEW YORK, 16 nov (Reuters) – L’ex presidente Donald Trump è entrato martedì nella corsa presidenziale del 2024, confermando il “segreto peggio custodito” al mondo e creando un’altra variabile per i mercati che ora secondo alcuni investitori è una priorità bassa.

Trump, che ha lanciato attacchi implacabili all’integrità del voto americano dalla sua sconfitta elettorale del 2020, ha annunciato la sua offerta nella sua tenuta di Mar-a-Lago in Florida, apparentemente con l’intenzione di estromettere presto i rivali repubblicani.

Il suo vivace annuncio televisivo ha fatto seguito a una corsa deludente nelle elezioni di medio termine del Congresso della scorsa settimana che molti repubblicani gli attribuiscono, con il partito che ha ottenuto la maggioranza nella Camera dei rappresentanti da 435 seggi.

“Non credo che l’annuncio abbia tanto senso come pensava la gente – e con le deboli prospettive a medio termine rende la nomina meno probabile”, ha dichiarato Joshua Crabb, responsabile delle azioni Asia-Pacifico presso il gestore degli investimenti Robeco.

“Solo se ottiene una buona trazione con la nomina, l’impatto sarà sulla pista”.

Quest’anno la politica è passata in gran parte in secondo piano rispetto a Wall Street, con le preoccupazioni macroeconomiche e la politica della Federal Reserve che fungono da principali motori per i mercati.

Nel frattempo, l’annuncio di Trump non è stato una sorpresa per gli investitori, poiché l’ex presidente aveva telegrafato che avrebbe potuto ricandidarsi per qualche tempo.

“Deve essere il segreto peggio custodito del pianeta”, ha affermato Bill Stone, chief investment officer di Glenview Trust.

Naturalmente, è difficile prevedere quale tipo di panorama di investimenti dovrà affrontare il prossimo presidente del paese.

READ  Le azioni statunitensi salgono, estendendo i guadagni della scorsa settimana

È improbabile che abbia molta coesione né ora né nel contesto del mandato di Trump dal 2017 al 2021, che è degno di nota per l’inflazione relativamente bassa e una Fed molto meno aggressiva.

“È la santa trinità della lubrificazione del mercato attraverso la spesa in deficit, i bassi tassi di interesse – denaro facile – e la mancanza di regolamentazione”, ha dichiarato Anthony Scaramucci, ex direttore delle comunicazioni della Casa Bianca di Trump e fondatore di Skybridge Capital. In una conferenza a Singapore.

“Ma anche l’altra parte (gli investitori) sa che sta creando un’instabilità politica che i mercati odiano assolutamente”.

Facciamo male

A differenza del precedente sforzo di Trump, la discordia all’interno del Partito Repubblicano ha preoccupato alcuni investitori.

“Semmai, la sua decisione di candidarsi potrebbe esacerbare le divisioni tra i repubblicani, con molti che lo incolpano per lo scarso risultato delle elezioni di medio termine”, ha affermato Shane Oliver, responsabile della strategia di investimento presso AMP a Sydney. “Queste divisioni potrebbero ridurre la probabilità che un’amministrazione repubblicana più favorevole al mercato vinca la presidenza nel 2024, quindi alcuni investitori potrebbero effettivamente vederlo come un aspetto negativo per i mercati”.

Nonostante i punti critici per la volatilità, come la guerra commerciale con la Cina e un rallentamento economico grave ma di breve durata con la pandemia di COVID-19, il mercato azionario statunitense ha registrato un rialzo di oltre il 50% tra la vittoria a sorpresa di Trump nelle elezioni del 2016 e la sua sconfitta nel novembre 2020 . .

Il leader repubblicano, che spesso twitta sulla performance di Wall Street, si è preso il merito dell’aumento.

READ  Google afferma che iMessage non è richiesto su Android. Ecco cosa vuole.

Nonostante il recente rally, l’S&P 500 (.SPX) È sceso di circa il 16% per l’anno a partire da martedì, dopo che la Federal Reserve ha lanciato una serie di aumenti dei tassi di dimensioni enormi nel tentativo di combattere l’inflazione.

Gli investitori stanno anche osservando le azioni legate a Trump come indicatore delle prospettive dell’ex presidente.

Azioni di Digital World Acquisition Corp (DWAC.O)Una società di assegni in bianco che cerca di rendere pubblica l’impresa sui social media di Donald Trump è scesa dell’8,8% martedì, mentre il produttore di software Phunware Inc (PHUN.O)La campagna di rielezione di Trump del 2020 ha visto le assunzioni per sviluppare app telefoniche diminuire del 4,7%.

Entrambi i titoli hanno registrato un rialzo sulle notizie all’inizio di questo mese secondo cui Trump stava prendendo in considerazione una terza offerta per la Casa Bianca.

Segnalazione di David Randall, segnalazione aggiuntiva di Vidya Ranganathan e Tom Westbrook; Montaggio della festa di Lincoln

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply