Le e-mail russe sembrano mostrare che la “rete” ha $ 4,5 miliardi di asset legati a Putin | Russia

Secondo quanto riferito, sono stati forniti palazzi, yacht e vigneti Il presidente russo Vladimir Putin Attraverso amici e oligarchi ora possono essere collegati a quella che sembra essere una rete informale con un patrimonio di oltre $ 4,5 miliardi (£ 3,7 miliardi).

La traccia cartacea digitale sembra indicare che un gruppo di case per le vacanze e altri beni presumibilmente utilizzati dal presidente russo, che secondo i documenti disponibili appartengono o sono di proprietà di individui, società e enti di beneficenza separati, sono collegati tramite un nome di dominio e-mail comune, LLCInvest .ru.

Lo schema di Putin

Un’istantanea degli scambi di e-mail trapelati dello scorso settembre indica che i manager e gli amministratori associati ad alcune delle entità separate che mantengono e gestiscono queste risorse hanno discusso i problemi aziendali quotidiani come se facessero parte di un’unica organizzazione.

Un esperto di anticorruzione in Russia, che ha chiesto di non essere nominato vista la situazione politica a Mosca, ha affermato che i risultati sollevano dubbi sul fatto che vi sia un livello di “gestione comune”.

Hanno suggerito che “LLCInvest sembra principalmente una cooperativa, o associazione, in cui i suoi membri possono scambiare benefici e proprietà”.

Quasi due decenni fa, Putin è stato accusato di accumulare segretamente vaste fortune attraverso proxy, alimentato da una serie di rivelazioni in fughe di notizie come i Pandora Papers sulle fortune di coloro a lui più vicini.

Sergei Kolesnikov, un uomo d’affari, affermò 10 anni fa di essere dietro un piano che consentiva a un gruppo dei massimi oligarchi russi di accumulare miliardi di rubli in una sorta di “fondo di investimento” per Putin, che allora era primo ministro. Ministro. Queste accuse furono negate e Kolesnikov fuggì dalla Russia.

READ  Ken Tanaka, la persona più anziana del mondo, è morto in Giappone all'età di 119 anni

Il mese scorso il governo del Regno Unito ha paragonato lo “stile di vita sontuoso” di Putin ai documenti ufficiali russi che menzionavano “origini modeste”, tra cui un piccolo appartamento a San Pietroburgo, due auto dell’era sovietica degli anni ’50, una roulotte e un piccolo garage.

Casa a Gelendzhik sul Mar Nero
Alexei Navalny ha affermato che questa villa da 1 miliardo di sterline è stata costruita per uso personale di Putin a Gelendzhik sul Mar Nero. Foto: A.P

Dopo un anno di indagine, Progetto di denuncia di criminalità organizzata e corruzione (OCCRP) E il Sito di notizie Meduza in russo Ha identificato 86 società e organizzazioni senza scopo di lucro i cui rappresentanti sembrano utilizzare il nome di dominio comune LLCinvest, spesso in combinazione con account di posta elettronica aziendali.

Le accuse di una fortuna presidenziale segreta sono state respinte e non è stata identificata alcuna catena di comando reale che portasse a Putin. Un portavoce del Cremlino ha detto: “Il presidente della Federazione Russa non è in alcun modo affiliato o affiliato con le cose e le organizzazioni che hai menzionato”.

Villa Sellagren
La villa di Selgren è di proprietà di Sergei Rudnov, figlio dell’amico d’infanzia di Putin. Foto: Navalny.com

Secondo OCCRP e Meduza, le risorse associate alle organizzazioni o alle strutture istituzionali che le circondano per le quali sembra essere in uso il dominio di posta elettronica LLCinvest.ru includono:

  • Una villa da 1 miliardo di sterline che secondo Alexei Navalny era stata costruita per uso personale di Putin a Gelendzhik sul Mar Nero. Il miliardario Arkady Rothenberg, soggetto alle sanzioni dell’UE e degli Stati Uniti, ha rivendicato la proprietà del farmaco. I registri aziendali detenuti dal database russo Spark a giugno affermavano che il farmaco appartiene a una società chiamata Kompleks e la cui società madre è Binom. Sembra che il direttore dell’azienda di Binom fino a luglio dello scorso anno avesse un dominio di posta elettronica registrato LLCInvest.ru. L’indirizzo LLCinvest.ru è ancora menzionato in Spark, il più grande database di società in Russia, come contatto.

  • Acri di vigneti intorno al Palazzo Gelendzhik. Navalny ha affermato che le cantine erano “l’hobby” di Putin che è sfuggito di mano. I vigneti che circondano il palazzo appartengono a una fondazione senza scopo di lucro fondata da due aiutanti di Putin, Gennady Timchenko e Vladimir Kolbin, entrambi soggetti anche alle sanzioni occidentali. Sembra che Kolbin e altri associati ai vigneti abbiano account di posta elettronica LLCInvest.ru.

  • Igora stazione sciistica nella regione di Leningrado, dove si è svolto il matrimonio della figlia di Putin nel 2013. Secondo i registri immobiliari, è di proprietà di Ozon, la società di Yuri Kovalchuk, amico e presidente di Putin e maggiore azionista della Banca di Russia, Sanctions, aveva una partecipazione significativa. L’account e-mail LLCInvest.ru è un contatto in Spark Records per la società madre di Ozon, Relax. Ozon non è in alcun modo affiliato con l’omonimo gigante dell’e-commerce quotato al Nasdaq.

  • Villa a nord di San Pietroburgo, conosciuta dai locali come “Putin Dacha”. La villa di Selgren era di proprietà di Oleg Rudnov, amico d’infanzia di Putin, ereditata da suo figlio, Sergei Rudnov, attraverso una società chiamata North. Rudnov sembra utilizzare gli indirizzi e-mail di LLCinvest.ru, secondo i record di Spark.

  • Un edificio rivestito in legno a nord di San Pietroburgo noto come Capanna del Pescatore. Le e-mail trapelate da una società di costruzioni indicano che tre diverse società che utilizzano il nome di dominio possiedono diversi appezzamenti di terreno intorno al complesso, mentre una quarta entità LLCInvest, un’organizzazione senza scopo di lucro chiamata Reviving Marine Traditions, gestisce la costruzione. Questa stessa struttura, recentemente sottoposta a sanzioni occidentali, possiede due yacht, lo Shellst e il Nega, Detto dal Tesoro degli Stati Uniti associarsi a Putin.

Mappa delle risorse della Russia

I $ 4,5 miliardi di attività detenute dalle entità LLCInvest includono ingenti depositi in contanti. Ci sono due organizzazioni no profit, co-fondate da Timchenko e Kolbin, che sembrano utilizzare il nome di dominio secondo i record di Spark e hanno fondi significativi a loro disposizione.

Il progetto di sviluppo delle iniziative agricole aveva 17 miliardi di rubli (248 milioni di sterline) nel suo conto di deposito alla fine del 2020, mentre lo sviluppo di un mercato degli investimenti efficiente deteneva oltre 20 miliardi di rubli (292 milioni di sterline) in depositi a lungo termine e quasi 5 miliardi di rubli (73 milioni di sterline) in depositi a breve termine alla fine del 2020, secondo conti disponibili al pubblico.

yacht
Lo yacht Shellest è di proprietà dell’organizzazione no-profit Reviving Marine Traditions.

LLCinvest non è un provider di posta elettronica standard disponibile pubblicamente come Yahoo, ma un dominio su un server di proprietà di Moskomsvyaz, una società di telecomunicazioni con stretti legami con la Banca di Russia. La St Petersburg Bank è soggetta alle sanzioni occidentali ed è stata descritta dal Tesoro degli Stati Uniti come “la banca personale degli alti funzionari della Federazione Russa”.

La Russia è stata anche definita la “Banca di Putin” per il suo presunto ruolo nell’esecuzione dell’offerta del leader russo. Il Cremlino ha negato tali collegamenti o influenze.

Il dominio di posta elettronica condiviso è stato scoperto analizzando i metadati trapelati dai server Moskomsvyaz, che sembrano mostrare i nomi dei mittenti e dei destinatari delle e-mail di LLCinvest.ru, l’oggetto e l’ora della corrispondenza. Ciò è stato verificato con registri open source e una perdita separata del contenuto di alcuni messaggi completi.

Iscriviti alla posta quotidiana di Business Today o segui Guardian Business su Twitter su BusinessDesk

Moskomsvyaz e tutte le persone tranne una che sembrano aver utilizzato gli indirizzi e-mail di LLCInvest.ru non hanno risposto alle richieste di commento. Non è chiaro lo scopo del servizio di posta elettronica condiviso o la motivazione dietro l’apparente collaborazione su questioni relative al personale e alla logistica.

Non vi è alcuna indicazione che tutti gli utenti di LLCInvest.ru siano coinvolti nella gestione delle risorse che erano collegate nei rapporti a Putin. Solo un uomo che utilizzava un account e-mail LLCinvest.ru nel suo ruolo di manager di più società, ha parlato al telefono quando è stato chiamato. Ha affermato di ignorare la natura del suo lavoro.

Quando gli è stato chiesto, ha detto: “Sono un dipendente umile e mi preoccupo dei miei affari”. Firmo solo documenti. Sai come i senzatetto a volte vengono registrati come direttori di un’azienda. Non sono un senzatetto, ma firmo i documenti come fanno loro senza entrare nei dettagli”.

“Se la mia azienda facesse parte di una grande holding, non lo saprei”, ha aggiunto. L’identità dell’uomo è stata nascosta per la sua sicurezza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply