Le cose sono quasi peggiorate tra il fan di Dubs, Charles Barkley

Charles Barkley è presente durante l’evento UFC Fight Night all’UFC APEX il 20 novembre 2021 a Las Vegas, Nevada. (Foto di Chris Unger/Zova LLC.

Chris Unger / Zova LLC

La finta faida tra Charles Barkley e i Golden State Warriors è quasi diventata reale dopo aver incoronato la partita 5 della Western Conference di Dubs giovedì sera.

Con “Inside The NBA” di TNT schierato fuori dal Chase Center, i fan dei Warriors hanno iniziato a lanciare Barkley con balistica e bevande. Barkley ha trascorso i playoff (e, in effetti, diversi anni) nella Bay Area, i fan dei Warriors e la città di San Francisco mentre si godeva l’odio della gente del posto, facendo in modo che i fan cantassero “CHUCK YOU SUCK”.

Era tutto bello odiare un atleta pulito, a meno che tu non lo fossi Madre di una fan dei Warriors — ma a giudicare dalla reazione dei colleghi di Barkley, giovedì le cose stavano per oltrepassare il limite.

Dopo che almeno due oggetti sono volati in direzione di Barkley, la NBA Hall of Fame tagliato dal suo posto Teneva la sua tazza di caffè mentre affrontava la folla in movimento fuori dal Chase Center. Chuck lo trovava divertente, ridendo mentre Barkley affrontava la folla, ma Ernie Johnson e Kenny Smith sembravano prenderlo un po’ più sul serio, implorando ripetutamente “Siediti, Chuck”.

Barkley, che ha fatto di tutto più volte per dire quanto fosse felice che le finali fossero su ABC e non su TNT, alla fine si è seduto prima che la rete fallisse. Una volta ripreso il programma, Barkley ha completato i segmenti successivi senza gravi incidenti.

Steph Curry e Draymond Green sono poi scesi sul set per una breve intervista e il fumante Curry ha ringraziato Barkley per essere venuto dalla sua amata San Francisco.

READ  Ben Rothwell è stato rilasciato dall'UFC, non affrontando più Alexander Gustafson a maggio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply