Le azioni tornano sulla Terra, mentre l’S&P 500 si avvicina al mercato ribassista

Ma lo scoperto ha fatto precipitare anche i prezzi delle azioni delle società che rappresentano l’innovazione e il futuro; Amazon è in calo di oltre il 30% dall’inizio dell’anno, mentre Alphabet, la società madre di Google, è in calo di quasi il 20%, poiché gli investitori ripensano al vero valore di quelle società.

Praticamente nessuna azione è stata salvata dalle perdite. Hill ha detto che la flessione del mercato “è andata avanti e avanti, ed è frustrante”.

Forse nessuno ha capito quel simbolismo emotivo del mercato meglio di Trump.

“Il motivo per cui il nostro mercato azionario ha così tanto successo è grazie a me”, Trump ha detto nel novembre 2017 Una delle numerose dichiarazioni in cui si vantava dell’aumento dei prezzi delle azioni o faceva pubblicamente pressioni sulla Federal Reserve per ridurre ulteriormente i tassi di interesse al fine di rilanciare l’economia.

All’inizio della pandemia, nell’aprile 2020 – con negozi, uffici e chiese chiusi, bambini bloccati a casa che tentavano di andare a scuola a distanza e gli obitori che esauriscono lo spazio per le vittime del virus – Il signor Trump ha twittato Che gli Stati Uniti hanno avuto “il più grande aumento del mercato azionario dal 1974”.

Mentre la maggior parte degli americani ha dei soldi investiti nel mercato azionario, rimane il gioco dei ricchi. Secondo un’analisi del professore di economia della New York University Edward Wolf, il 5% più ricco dei proprietari di patrimonio netto americani possiede il 72% di tutte le azioni.

Ma il valore simbolico del mercato azionario è importante. “È l’unica notizia che fa notizia ogni sera”, ha affermato Richard Sella, professore emerito di economia alla Stern School of Business della New York University.

READ  Le catene di fast food rimangono aperte in Russia e per lo più tranquille in Ucraina

Il mercato sta salendo o scendendo? Vinciamo o perdiamo oggi, questa settimana, quest’anno, questa presidenza?

L’indice del sentimento dei consumatori dell’Università del Michigan è sceso venerdì meno del previsto, un calo che alcuni economisti attribuiscono in parte alle perdite del mercato azionario. Ian Shepherdson, capo economista statunitense presso Pantheon Macro Economics, ha osservato che l’indice è ora di 13 punti al di sotto del minimo quando il Covid ha colpito per la prima volta. Un pessimismo così profondo “suggerisce che le persone hanno la memoria corta”, ha scritto il signor Shepherdson in una nota di ricerca.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply