Le azioni scendono dopo che la Banca centrale europea ha elaborato un piano per aumentare i prezzi

Gli indici azionari statunitensi hanno oscillato mentre gli investitori hanno digerito il piano della Banca centrale europea di iniziare ad aumentare i tassi di interesse il mese prossimo.

L’S&P 500 è sceso dello 0,6% nelle prime contrattazioni di giovedì e il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,5%. Anche il Nasdaq Composite incentrato sulla tecnologia è sceso dello 0,5%. In precedenza, i principali indicatori hanno aperto al ribasso prima di tornare brevemente a positivi.

Per la maggior parte di quest’anno, gli investitori hanno messo insieme i loro portafogli di cui tenere conto Fine dei termini di pagamento facili Negli Stati Uniti, ma ora, i trader dovrebbero considerare anche la politica più restrittiva nell’Eurozona.

Giovedì la Banca centrale europea ha dichiarato che lo farà Aumento del tasso di interesse principale Da 0,5% a zero o più entro settembre, e forse anche successivamente. La banca centrale ha indicato che prevede di iniziare con un aumento di un quarto di punto percentuale a luglio. Ha anche affermato che avrebbe terminato il suo programma di acquisto di obbligazioni su larga scala il 1° luglio.

Sia negli Stati Uniti che in Europa, l’annuncio ha fatto scendere le azioni. Lo Stoxx Europe 600 pancontinentale ha perso circa l’1%. L’euro è avanzato rispetto al dollaro, in rialzo dello 0,3%, invertendo le precedenti perdite. I titoli di stato in Germania e negli Stati Uniti sono scesi, facendo salire i rendimenti.

Le azioni delle banche centrali negli Stati Uniti e in Europa si stanno manifestando sotto forma di inflazione in tutto il mondo Ancora pesa sulle famiglie. Venerdì, gli investitori avranno un nuovo quadro dell’inflazione statunitense quando verranno pubblicati i dati dell’IPC di maggio. Gli economisti intervistati dal Wall Street Journal si aspettano che la lettura mostri che l’inflazione statunitense si è stabilizzata all’8,3% a maggio, lo stesso tasso annuo registrato ad aprile.

READ  Sta arrivando una recessione? Segnali che l'economia sta iniziando a crollare

Trader e strateghi affermano che i dati sull’inflazione potrebbero avere un enorme impatto sulla prossima corsa dei mercati e contribuire a plasmare le decisioni sui tassi di interesse della Federal Reserve entro la fine dell’anno. La riunione della Fed si terrà a giugno della prossima settimana e la banca centrale è ampiamente attesa Per aumentare il tasso di interesse principale di mezzo punto percentuale, una mossa che dovrebbe essere ripetuta a luglio.

“La preoccupazione qui negli Stati Uniti è l’inasprimento della Fed in un’economia che sta già mostrando segni di rallentamento”, ha affermato Leo Grohosky, chief investment officer di BNY Mellon Wealth Management. “La Banca centrale europea si sta restringendo in un rallentamento più pronunciato; potrebbe influire sulla crescita globale, che a sua volta potrebbe essere un altro ostacolo per gli utili della società”.

Gran parte del dibattito sui mercati si è spostato su cosa potrebbe fare la Federal Reserve Alla sua riunione di settembre. Fino a quando non è emerso un quadro più chiaro, alcuni trader non erano disposti a fare grandi scommesse sul mercato, affermano investitori e strateghi.

Alcuni strateghi affermano che questo ha portato a un trading più instabile nelle ultime sessioni mentre cercano di determinare se il sell-off del mercato di quest’anno ha toccato il fondo, o se c’è più dolore in vista. Molti stanno anche valutando la possibilità di un’eventuale recessione degli Stati Uniti.

“Le persone non hanno alcuna convinzione in un modo o nell’altro e stanno togliendo le chips dal tavolo”, ha affermato Viraj Patel, global macro strategist di Vanda Research. “In entrambi i casi non vogliono imbattersi in un intruso.”

Martedì, il segretario al Tesoro Janet Yellen ha affrontato le domande della commissione finanze del Senato sull’aumento del tasso di inflazione negli Stati Uniti e sul fatto che il pacchetto di salvataggio del Covid-19 abbia avuto un ruolo. Foto: Nicholas Kamm/AFP/Getty Images

Nel trading a New York, azioni

Tesla

Aggiunto il 5% dopo

UBS

Il titolo è salito per acquistare da neutrale, mettendo il produttore di auto elettriche sulla buona strada per prolungare il suo rally per un quarto giorno. Le azioni Tesla hanno subito un duro colpo quest’anno, in calo del 31% fino a mercoledì, poiché gli investitori hanno scaricato azioni di società in crescita. le azioni hanno Sono stato anche commosso dal CEO

Elon Muskpianificare di acquistare

Twitter.

Azioni scambiate negli Stati Uniti

Gruppo Alibaba Holding

Ha perso il 3,7% dopo che l’autorità di regolamentazione dei titoli cinese ha negato un rapporto secondo cui stava lavorando per rilanciare l’offerta pubblica iniziale di Ant Group.

condivisioni

cinque sotto

È sceso del 3,6% dopo che il rivenditore discount ha riportato un calo dell’utile del primo trimestre a causa dell’aumento dei costi operativi.

Nel mercato del tesoro, il ritorno è attivo Standard di tesoreria per 10 anni È avanzato al 3,043%, dal 3,028% di mercoledì. Rendimenti e prezzi delle obbligazioni si muovono in modo inverso.

Nei mercati energetici, il greggio Brent, il benchmark internazionale per i prezzi del petrolio, è salito dello 0,03% a 123,62 dollari al barile, dopo aver toccato il massimo di due giorni mercoledì. I prezzi del petrolio sono aumentati di recente mentre la Cina esce dal blocco del Covid-19 e mentre i commercianti continuano a valutare Possibili interruzioni dell’approvvigionamento A causa della guerra in Ucraina.

Un trader ha lavorato mercoledì alla Borsa di New York.


immagine:

Alyssa Ringler/Associated Press

In Asia, lo Shanghai Composite Index cinese ha perso lo 0,8%, nonostante i dati mostrino un forte rimbalzo delle esportazioni del paese a maggio. L’Hang Seng di Hong Kong ha perso lo 0,7%, mentre il Nikkei 225 del Giappone ha chiuso pressoché invariato.

Scrivi a Caitlin McCabe a caitlin.mccabe@wsj.com

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply