Le azioni in calo metteranno fine all’era dei profitti “porno” realizzati dalle grandi aziende tecnologiche? | tecnologia

IlLa scorsa settimana è stato un brutto momento essere un miliardario della tecnologia. Quando la pandemia ha portato il mondo a Internet, Il Google Microsoft ha raccolto i guadagni di quella che è stata descritta come ricchezza “pornografica” e ha consolidato la sua posizione tra il gruppo più ricco di sempre del pianeta. Bene, i “bei tempi” sono finiti. Un po’.

Le più grandi società tecnologiche del mondo hanno riportato i loro ultimi guadagni la scorsa settimana e per la maggior parte di loro la notizia è stata negativa. Meta (ex Facebook), l’alfabeto (ex Google e Microsoft) ha visto i miliardari distorcere i propri valori mentre gli investitori iniziavano a temere che i giorni migliori dei giganti della tecnologia fossero alle loro spalle. Con gli investitori prossimi all’uscita, i cinque maggiori titoli tecnologici sono crollati con un totale di $ 950 miliardi (£ 820 milioni) al loro punto più basso. La diapositiva ha anche colpito le fortune dei suoi creatori.

La fortuna del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg è scesa di 11 miliardi di dollari mercoledì dopo che Meta Platforms ha riportato utili deludenti per il secondo trimestre consecutivo. Azioni della società diminuito di cinque Un forte calo del valore della valuta ha ridotto la ricchezza totale di Zuckerberg quest’anno a oltre 87 miliardi di dollari. I numeri potrebbero essere poco più di uno spostamento aritmetico: Fzuckerberg, 38 anni, vale ancora circa $ 38 miliardi, secondo Bloomberg — ma questo è un calo sbalorditivo dei 142 miliardi di dollari su cui poteva contare a settembre 2021. Quasi tutta la sua fortuna è legata alle azioni Meta; Possiede più di 350 milioni di azioni. A partire da giovedì, Zuckerberg si è classificato 28 ° nella lista di Bloomberg, in calo di 25 posizioni rispetto alla sua precedente posizione di terzo.

READ  I viaggiatori del Memorial Day incontrano 1400+ domenica

Il calo del valore del 71% di Meta quest’anno è dovuto a molte cose, inclusi i controlli di tracciamento degli annunci di Apple, l’allentamento della spesa pubblicitaria digitale, la sfida all’Instagram di proprietà di Facebook di TikTok e l’investimento multimiliardario di Meta nel metaverso, il mondo virtuale che spendi soldi in esso nonostante l’accoglienza meno intima, anche da suoi dipendenti.

Foto di testa e spalle di Jeff Bezos in abito nero e cravatta
Amazon, di proprietà di Jeff Bezos, ha visto le sue azioni diminuire a causa delle aspettative di un pessimo periodo natalizio e dell’incertezza della spesa dei consumatori. Fotografia: Nils Jorgensen/Rex Shutterstock

Questo investimento ha allarmato gli investitori. Zuckerberg ha detto che si aspetta che il progetto perda importi “significativi” di denaro nei prossimi tre o cinque anni. Mercoledì ha chiesto pazienza.

“Penso che risolveremo ciascuna di queste cose a intervalli di tempo diversi”, ha detto Zuckerberg. “E apprezzo la pazienza e credo che coloro che sono pazienti e investono con noi finiranno per essere premiati”. Wall Street sembra impaziente.

Il conduttore della CNBC Jim Cramer, che era un sostenitore di mortoSembrava sull’orlo delle lacrime dopo la pubblicazione degli ultimi risultati. “Ho commesso un errore qui”, ha detto Kramer agli spettatori. “Mi sbagliavo. Mi fidavo di questo team di gestione. Non era saggio. L’arroganza qui è straordinaria e mi scuso. “

Zuckerberg non è solo. Secondo Forbes, i miliardari della tecnologia hanno perso un totale di $ 315 miliardi dall’anno scorso.

Giovedì, Amazon ha riferito che questo periodo natalizio sarà meno allegro Da ciò che gli analisti si aspettavano e la spesa dei consumatori era in “acque inesplorate”, facendo scendere il prezzo delle sue azioni del 20%. La flessione ha colpito il fondatore di Amazon Jeff Bezos di ben 4,7 miliardi di dollari al giorno. Bezos aveva già perso quasi $ 60 miliardi nel 2022, lasciandolo ancora con un patrimonio netto di circa $ 134 miliardi.

Il giorno prima, il rapporto sugli utili di Microsoft ha mostrato che la crescita affidabile degli utili del cloud computing nella sua divisione Azure stava rallentando, determinando un calo di circa l’8% della valutazione dell’azienda. Ciò influenzerà Bill Gates, la cui fortuna quest’anno è diminuita di quasi $ 30 miliardi a circa $ 109 miliardi.

Anche il fondatore di Tesla Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo e ora Proprietario di TwitterNon erano immuni da una recessione economica. Le azioni di Tesla, il produttore di auto elettriche, sono scese del 43,7% da inizio anno. Questo probabilmente ridotto colonizzatore di Marte Una fortuna di $ 58,6 miliardi negli ultimi 12 mesi a $ 212 miliardi è ancora astronomica.

Ma nonostante lo spargimento di sangue del mercato azionario questa settimana, 56 dei 65 miliardari della tecnologia sono sopravvissuti Forbes L’elenco delle riviste – che include il fondatore di Oracle Larry Ellison, i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin, il fondatore di Twitter Jack Dorsey e l’ex CEO di Microsoft Steve Ballmer – è ancora più ricco di quanto non fosse tre anni fa.

All’inizio di quest’anno, Chuck Collins, direttore dell’Institute for Policy Studies che gestisce il suo programma sulla disuguaglianza, ha stimato che i miliardari americani hanno visto la loro ricchezza combinata aumentare di oltre 1,7 trilioni di dollari, rappresentando un guadagno di oltre il 58% a causa della pandemia. Collins ora afferma che i recenti ribassi lo hanno ridotto a $ 1,5 miliardi, o il 51%.

“I guadagni sono stati molto insoliti nei due anni della pandemia ed erano quasi pornografici”, ha detto. “I miliardari sono fondamentalmente disconnessi dal mondo reale e dall’economia reale. Anche se la loro ricchezza si adegua ora, chi ha guadagnato il 51% delle proprie attività negli ultimi due anni?”

I miliardari non sono le vere vittime. Le società tecnologiche sono arrivate a dominare i mercati azionari statunitensi, la loro crisi ha trascinato al ribasso il mercato più ampio e con loro le pensioni e i risparmi degli americani che stanno anche lottando con alti tassi di interesse e alta inflazione in 40 anni.

La domanda più grande è: quanto durerà questo autunno e chi sarà più ferito? È meno probabile che siano aristocratici nelle grandi aziende tecnologiche. “Se la ricchezza sta per scomparire dall’economia, quello è il posto migliore da cui scomparire”, dice Collins. “Potrebbe rallentare la pungente filantropia, ma la verità è che la maggior parte dei miliardari dona alle proprie fondazioni e al denaro consigliato dai donatori. Ma potrebbe significare meno ricchezza della dinastia, che alla fine penso sia una buona cosa”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply