Le azioni hanno invertito alcuni guadagni dopo un forte rally di due giorni a Wall Street e il Dow è sceso di 200 punti

Le azioni statunitensi sono scese mercoledì, rinunciando ad alcuni dei loro forti guadagni delle ultime due sessioni mentre i rendimenti dei Treasury sono aumentati.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso di 206 punti, ovvero dello 0,7%. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono scesi rispettivamente dello 0,9% e dell’1,2%.

Il Tesoro torna mercoledì rinfrescatoLe scorte sono sovraccariche. Il tasso a 10 anni è stato scambiato 10 punti base in più al 3,713% dopo essere sceso brevemente al di sotto del 3,6% nella sessione precedente.

Nel suo ultimo rapporto, l’ADP ha affermato che i salari privati ​​sono aumentati di 208.000, superando le stime di Dow Jones. I commercianti sono ancora in attesa del rapporto sui libri paga non agricoli di venerdì.

“Cinque degli ultimi mercati ribassisti dal 1950 si sono conclusi in ottobre”, ha detto Sam Stovall, capo analista degli investimenti di CFRA, a “Squawk on the Street” della CNBC. Tuttavia, ha aggiunto, “Penso che abbiamo ancora molta strada da fare. Siamo in calo del 25% ma i mercati ribassisti con slack in genere scendono di circa il 35% in un periodo di 15 mesi. E mentre abbiamo questi massimi confortevoli, è probabile che per continuare forse ribassista fino al primo trimestre del prossimo anno.

Martedì, il Dow è balzato di 825 punti, ovvero del 2,8%. L’S&P 500 è salito di circa il 3,1%, mentre il Nasdaq Composite è salito del 3,3%. Questi guadagni, dovuti al calo dei rendimenti obbligazionari, hanno portato alla più forte estensione di due giorni per l’S&P 500 dal 2020.

READ  La fidanzata di Jeff Bezos, Lauren Sanchez, cena sotto la Torre Eiffel con un abito estivo bianco a balze senza scarpe

Gli operatori di mercato si sono chiesti se questi segnali potessero significare che i mercati si sono finalmente stabilizzati sul fondo dopo i forti ribassi del trimestre precedente.

“Non credo che dovresti preoccuparti di una recessione fino alla seconda metà del ’23”, ha detto martedì Barry Bannister, chief equity strategist di Stifel a “Closing Bell: Overtime” della CNBC. “Quindi c’è spazio per un raduno mentre entriamo nella prima parte del prossimo anno”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply