Le azioni europee lottano davanti ai dati sull’occupazione negli Stati Uniti

LONDRA (Reuters) – Venerdì le azioni europee hanno aperto leggermente in ribasso e hanno faticato a guadagnare dopo che l’uccisione dell’ex primo ministro giapponese ha fatto crollare le azioni asiatiche, mentre gli investitori attendevano i dati chiave sull’occupazione negli Stati Uniti più avanti nella sessione.

Il sentimento degli investitori era positivo all’inizio della sessione, che secondo gli analisti era dovuto ai tentativi dei responsabili politici federali statunitensi di alleviare i timori di recessione e le notizie di stimolo fiscale cinese.

Gli indici statunitensi hanno chiuso in positivo giovedì dopo che il governatore della Federal Reserve Christopher Waller ha definito i timori di recessione “esagerati”, mentre il presidente della Fed di St. Louis James Bullard ha affermato di vedere una “buona possibilità” di un atterraggio morbido per l’economia. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Ma le azioni asiatiche hanno rinunciato ad alcuni dei loro guadagni e lo yen giapponese è salito come un porto sicuro dopo la notizia che Shinzo Abe era in gravi condizioni, dopo essere stato colpito da colpi di arma da fuoco durante la campagna per le elezioni parlamentari. Leggi di più

Abe si è dimesso nel 2020 a causa di problemi di salute, ma è rimasto una presenza dominante nel Partito Liberal Democratico al governo, controllando una delle sue principali fazioni.

L’impatto a lungo termine della sparatoria sui mercati non era chiaro, ha affermato Guillaume Paillat, gestore di portafoglio multi-asset di Aviva Investors, aggiungendo che non pensava che avrebbe influenzato le elezioni giapponesi di questo fine settimana.

READ  Il CEO di Marvell afferma che l'epidemia di Covid-19 in Cina interrompe le catene di approvvigionamento tecnologico

Alle 0751 GMT, l’MSCI World Stock Index, che replica le azioni di 50 paesi, è in calo dello 0,1% nel corso della giornata, ma è pronto per un guadagno settimanale complessivo dell’1,4%. (.MIWD00000PUS).

L’indice europeo STOXX 600 è in rialzo dello 0,1% (.stoxx)Mentre il CAC 40 francese era superiore dello 0,2%. (.fchi) Il DAX tedesco è sceso dello 0,1%. (.GDAXI).

Il più ampio indice MSCI delle azioni dell’Asia Pacifica al di fuori del Giappone (MIAPJ0000PUS.) Era ancora dello 0,3% in più durante la giornata, ma si è ritirato da un massimo di 8 giorni all’inizio della sessione.

Lo yen giapponese è salito dello 0,5% subito dopo la notizia della sparatoria di Abe, prima di attestarsi intorno a 135.835. Leggi di più

L’ultimo indicatore della salute dell’economia statunitense è previsto nel corso della giornata con il rilascio dei dati sui salari non agricoli statunitensi. Si prevede un consenso per 268.000 posti di lavoro aggiunti a maggio.

“L’occupazione è importante perché la sicurezza del lavoro è alla base della ripresa economica”, ha scritto Paul Donovan, capo economista di UBS Global Wealth Management, in una nota ai clienti.

“I dati odierni dovrebbero mostrare un certo rallentamento nella creazione di posti di lavoro, ma ultimamente le retribuzioni ei numeri orari sono rimasti completamente incoerenti con qualsiasi nozione di recessione”.

L’indice del dollaro è salito prima dei dati, in rialzo dello 0,6% nella giornata al livello più alto dal 2002.

La sterlina britannica è scesa dello 0,7% rispetto al dollaro forte dopo le dimissioni del primo ministro britannico Boris Johnson giovedì. Gli analisti di ING hanno affermato che è probabile che i mercati apprezzeranno il cambio di leadership, ma era troppo presto per dire l’impatto sulla sterlina.

READ  Due ragioni per cui “il rischio di depressione è sempre più in aumento”: Mohamed El-Erian

L’euro era a 1.00895 dollari. È scivolato verso la parità con il dollaro poiché gli investitori temono che una crisi energetica causata dall’incertezza sulle forniture di gas dalla Russia possa spingere il continente in recessione.

“L’Europa potrebbe essere ancora in una posizione vulnerabile a causa dell’incertezza sulla questione energetica”, ha affermato Bailat di Aviva.

L’obbligazione decennale tedesca di riferimento è scesa di 2 punti base all’1,275%, mentre il rendimento decennale statunitense è stato di circa il 2,9798%.

Martedì, per la prima volta in tre settimane, la porzione della curva dei rendimenti dei Treasury a due e 10 anni si è invertita. Un’inversione in questa parte della curva è vista come un indicatore affidabile del fatto che una recessione seguirà entro uno o due anni. .

I prezzi del petrolio sono scesi, con i futures sul Brent e sul West Texas Intermediate degli Stati Uniti che dovrebbero subire una perdita settimanale. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Rapporti Elizabeth Hawcroft). Montaggio di Kim Coogle

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply