Le azioni abbassano l’inflazione a Singapore e in Malesia

Un pannello elettronico mostra le informazioni sulle azioni dell’Australian Stock Exchange, gestita da ASX Ltd. , a Sydney, in Australia, martedì 6 febbraio 2018.

Brendon Thorne | Bloomberg tramite Getty Images

Venerdì le azioni dell’Asia Pacifica sono scese mentre gli investitori hanno continuato a valutare la posizione aggressiva della Federal Reserve.

in Australia , S&P/ASX 200 È sceso del 2,28% al livello più basso da luglio quando le negoziazioni sono riprese dopo le vacanze di giovedì. Corea del Sud Cosby L’indice KOSDAQ è sceso dell’1,82% e l’indice KOSDAQ è sceso del 2,49%.

Hong Kong Indice Hang Seng Ha perso lo 0,85%. Anche le azioni della Cina continentale sono scese, con un rialzo Barca di Shanghai perdendo 1,08% e Componente di Shenzhen Ha perso l’1,769%.

Il più ampio indice MSCI delle azioni dell’Asia Pacifico al di fuori del Giappone è sceso dell’1,42%. Venerdì i mercati giapponesi sono stati chiusi per ferie.

Altrove in Asia, l’inflazione in Malesia è stata in linea con le aspettative, mentre l’IPC a Singapore è aumentato più del previsto.

Durante la notte a Wall StreetLe azioni sono scese per il terzo giorno consecutivo a causa dei timori di recessione dopo l’ultimo aumento dei tassi della Federal Reserve di 75 punti base.

L’S&P 500 è sceso dello 0,8% a 3.757,99, mentre il Nasdaq Composite ha perso l’1,4% a 11.066,81. Il Dow Jones Industrial Average è sceso di 107,10 punti, o dello 0,3%, a 30.076,68.

Samantha Soobin e Sarah Main della CNBC hanno contribuito a questo rapporto.

READ  Le azioni di Hong Kong hanno portato perdite; Fed e Bank of Japan si incontrano questa settimana

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply