Novembre 27, 2021

Umbrialibera

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Umbrialibera

Le accuse di Robert Server sono serie, ma l’allenatore dei Phoenix Sons Monty Williams dice che aspetterà le indagini della NBA

PHOENIX – Affermando che ci sono due lati della storia, l’allenatore dei Phoenix Sons Monty Williams aspetterà le indagini della NBA sul comportamento del proprietario della squadra Robert Server prima di intraprendere qualsiasi azione.

ESPN ha rilasciato una lunga storia giovedì, basata su dozzine di interviste, che descrive diversi episodi di misoginia e razzismo durante i 17 anni di proprietà del server. Il server ha emesso una serie di smentite ferme in dichiarazioni e commenti attraverso i suoi avvocati.

“Come custode di un progetto, trovo tutto questo da dire seriamente in natura”, ha detto Williams prima di interpretare i Suns Houston Rockets. “Ci vuole coraggio per uscire allo scoperto ed esprimersi. Ma allo stesso tempo, so che ci sono due lati di questa equazione. … Dobbiamo ancora aspettare per vedere quanto saranno chiari i fatti”.

Williams ha detto di aver parlato con il capo squadra e il capitano Chris Paul A proposito della cosa.

“Per quanto riguarda Chris, penso che probabilmente si senta allo stesso modo. Non posso parlare per lui”, ha detto Williams.

Williams è al suo terzo anno come allenatore della squadra. Ha sottolineato che tutte le accuse nella storia hanno avuto luogo prima che salisse al potere nel 2019.

“Se succede qualcosa del genere mentre sono qui, non sarò in questo posto”, ha detto Williams. “La Lega sta indagando e lo sapremo più chiaramente una volta risolto”.

Williams ha detto di non conoscere Earl Watson, l’ex allenatore della squadra dei Suns, e di aver usato un linguaggio razzista dei server nella registrazione della storia.

“Non parlerò con Earl”, ha detto Williams. “Quelle cose sono successe prima che arrivassi qui. Questo non significa che sia grave, ma aspetterò fino alla fine del processo.”

READ  Possono continuare ad emergere nuovi tipi di COVID-19?

Williams ha avuto molte opportunità di lavoro quando è arrivato ai Suns, inclusi i Los Angeles Lakers. Ha detto che le sue discussioni con il server e le successive relazioni sono state la ragione per cui ha scelto Sun.

“Giusto è stata una grande cosa per me a causa delle conversazioni che ho avuto con Robert. Siamo stati molto onesti riguardo alle cose che dovevamo dire”, ha detto Williams. “Sarebbe sbagliato dire che non ho alcun diritto nella mia decisione di venire qui. Cosa non potrei fare se non avessi la partnership e il rapporto che ho avuto con Robert negli ultimi due anni”.