L’azienda dietro i video delle celebrità ha licenziato un quarto dei suoi dipendenti

Cameo, l’azienda che ti consente di pagare una celebrità per registrare un messaggio o un file personalizzato Partecipa a una videochiamata con teha annunciato che avrebbe licenziato 87 persone, ovvero circa un quarto del suo personale, secondo l’informazione. Secondo il rapporto, i dipendenti hanno ricevuto la notizia in una riunione globale mercoledì.

Il co-fondatore e CEO dell’azienda Stephen Galanis afferma che i licenziamenti sono una “correzione ovviamente” dopo che Cameo è cresciuto in modo esponenziale durante la pandemia. L’azienda è passata “da poco più di 100 a quasi 400” dipendenti durante la chiusura, secondo Galanis. dichiarazione per diverso. Da allora, dice, “le condizioni del mercato sono cambiate rapidamente”. inizio 2021, diverso Questo è stato segnalato Le entrate dell’azienda sono state 4,5 volte superiori nel 2020 rispetto al 2019. Galanis ha detto all’outlet che il successo è stato in parte dovuto al fatto che molti attori sono passati alla piattaforma dopo la sospensione di altri progetti e si aspettavano che avrebbero continuato.

Quella previsione non sembrava funzionare del tutto, dato che l’azienda ora sta riducendo significativamente la sua forza lavoro.

Tweet che annuncia i licenziamenti dell’amministratore delegato di Cameo.

su TwitterGalanis ha chiesto ad altre società di assumere membri “Cameo Fameo” che erano stati licenziati. Anche se è piacevole, il tono è… goffo, per non dire altro. I dirigenti dicono che la loro azienda è come una famiglia e poi lasciano andare gran parte dei dipendenti Purtroppo niente di nuovoÈ sempre scomodo vedere la cultura aziendale scontrarsi con la realtà del capitalismo. Ma usare un bel nome per i tuoi lavoratori nel contesto dell’annuncio pubblico di licenziamenti non è in grado di attenuare quel colpo.

(Inoltre: capisco che gli amministratori delegati possono provare un carico emotivo quando lasciano andare le persone: hanno deluso le persone che affidano i loro mezzi di sussistenza alle loro cure. Ma forse non dovrebbero chiamarla una “giornata dura in ufficio”, quella probabilmente è molto peggio per Per le persone che hanno già perso il lavoro).

Ma Galanis non è necessariamente noto per il suo tatto; A marzo lui Ha detto Quel Web3 era come la colonizzazione europea delle Americhe e faceva un’analogia con il commercio di perline di Manhattan. Questo, a quanto pare, aveva lo scopo di far sembrare Web3 una buona cosa. Nella sua dichiarazione a diverso In caso di licenziamento, Galanis ha affermato di voler assicurarsi che l’azienda avesse “il tempo e lo spazio per coltivare nuovi segmenti di business come Cameo for Business, Represent e web3”. Martedì, l’azienda Annunciato il suo ultimo progetto Cameo for Business; Partnership con Snap, Inc in cui gli inserzionisti potranno assumere artisti Cameo per apparire negli annunci su Snapchat.

READ  Il petrolio scende del 4%, sotto i 100 dollari a causa della chiusura della Cina, piano di rilascio delle riserve

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply