L’attrice Marie Mara muore dopo essere apparentemente annegata nel fiume San Lorenzo a New York

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

L’attrice Marie Mara, nota per i suoi ruoli in “ER”, “Nash Bridges” e “Ray Donovan”, è morta domenica in quello che le autorità hanno definito un “apparente annegamento” in un fiume nello stato di New York. Aveva 61 anni.

Le autorità dello stato di New York hanno affermato che la polizia dello Stato di New York ha risposto a una chiamata relativa a un possibile incidente di annegamento a Cape Vincent domenica mattina nuova versione. Quando i primi soccorritori hanno raggiunto il fiume San Lorenzo, hanno scoperto una donna morta che in seguito è stata identificata come Mara.

Il maggiore Michael S. ha scritto. Teaneck: “Le prime indagini indicano che la vittima è annegata mentre nuotava”. “Il corpo della vittima non ha mostrato segni di manomissione ed è stato trasferito all’ufficio del medico legale della contea di Jefferson in attesa di un’autopsia per determinare la causa ufficiale della morte”.

Craig Dorfman, il suo direttore, ha confermato la morte di Mara al Washington Post martedì.

“Mary è stata una delle migliori attrici che abbia mai incontrato”, ha detto Dorfman. “Era elettrica, divertente, una persona reale e devota alla sua famiglia. Tutti l’amavano. Ci mancherà”.

Lo ha detto un portavoce della famiglia Limite Che Mara alloggiava nella casa estiva di sua sorella Martha Mara. La struttura si trova vicino al fiume San Lorenzo, che separa gli Stati Uniti e il Canada.

Mara era un’attrice famosa con oltre 80 crediti sullo schermo a suo nome. È meglio conosciuta per il suo tempo negli anni ’90 come personaggio ricorrente nel popolare programma della NBC “ER”, interpretando la paziente Loretta Sweet e estendendo il suo ruolo di ispettore Brian Carson, il personaggio principale di Nash Bridges della CBS. In seguito ha interpretato personaggi ricorrenti negli spettacoli della Showtime “Dexter” e “Ray Donovan”.

READ  10 momenti da sapere per Obi-Wan Kenobi prima del suo ritorno su Disney Plus

Nata il 21 settembre 1960 a Syracuse, Mara ha studiato alla San Francisco State University ea Yale prima di iniziare la sua carriera di attrice. Roger Mara, suo fratello, ha detto al San Francisco Examiner nel 1996 che sono stati incoraggiati a dedicarsi alla recitazione dopo aver visto “la propensione per il dramma della loro madre”.

Il primo ruolo di Marie Mara è stato nel film per la televisione del 1989 “The Preppie Murder”, secondo La sua pagina su IMDb. Dopo essere apparsa in Billy Crystal, “Mr. Saturday Night” del 1992, Mara ha hackerato “ER” in un momento in cui la NBC era il più importante dramma medico televisivo in prima serata. È apparsa in nove episodi tra il 1995 e il 1996, ed è lei interpreta Sweet, un’ex prostituta a cui è stato diagnosticato un cancro al collo dell’utero.

Il punto ricorrente in “ER” ha contribuito a spingere Mara nel ruolo principale del cast in “Nash Bridges”, apparso in 23 episodi nelle prime due stagioni tra il 1996 e il 1997. Dopo essere apparso in spettacoli come “NYPD Blue”, “Ally McBeal, ” e Law & Order, Mara ha avuto ruoli ricorrenti come Valerie Hodges in “Dexter” nel 2009 e la signora Sullivan in “Ray Donovan” nel 2013.

Di recente è apparsa nel film del 2020 “Break Even”.

Dorfman ha detto a The Post che l’effusione di dolore che ha ricevuto da domenica è stata “straordinaria”. Alcune delle persone che hanno lavorato con Mara negli anni sono andate sui social per ricordare un collega che viene descritto come un professionista qualificato.

READ  Country Night con Issa Lopez e Barry Jenkins - Scadenza

L’attore e regista John Lindstrom ha ricordato di aver lavorato con Mara durante uno spettacolo teatrale di “In Heat” a Los Angeles in un momento in cui, ha detto, era stata sottoposta a chemioterapia per il cancro.

“Stava arando gli effetti della chemioterapia”, Lindstrom Ha scritto, dicendo che la morte di Mara lo ha lasciato “in frantumi”. “Coraggioso, intelligente, di talento in Uber. La Terra sarebbe meno calda senza di essa.”

Lo sceneggiatore Bob Sainz ha pubblicato una foto in bianco e nero di Mara, con la quale ha detto di aver lavorato per “due anni fantastici”.

Questa è la Mary che mi ricordo, Sainz cinguettare. “Un professionista spiritoso, divertente, acuto, gentile, un essere umano di prim’ordine. È stata così gentile da partecipare a un tavolo a cui lui ha letto uno dei miei testi più antichi. “

Ha aggiunto: “RIP Mary. Ci mancherai”.

Mara è sopravvissuta dalla figliastra Katie Myrsola, dalle sorelle Martha Mara e Susan Dailey e dal cognato e nipote di Scott Dailey, Christopher Dailey, secondo diverso.

READ  Il finale della stagione 26 di Bachelor: cosa è successo a Clayton?

La polizia ha detto che è in corso un’indagine sulla morte di Mara.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply