Novembre 27, 2021

Umbrialibera

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Umbrialibera

L’ASEAN esclude il leader del regime del Myanmar dal vertice in un’azione rara

Bandar Seri Bacon, 16 ottobre (Reuters) – Le nazioni del sud-est asiatico stanno invitando i delegati delle ONG del Myanmar a un vertice regionale questo mese in rappresaglia per il leader militare che ha guidato un complotto contro un governo civile eletto a febbraio.

La decisione dei ministri degli esteri dell’Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (ASEAN) in una riunione di emergenza venerdì sera segna una rara mossa audace per il consenso.

Sabato il ministero degli Esteri di Singapore ha respinto il leader della giunta Min Aung Haling come “una decisione difficile ma necessaria per mantenere la credibilità dell’ASEAN”.

L’organo di governo ha concordato con l’ASEAN ad aprile, citando la mancanza di progressi su una mappa per ripristinare la pace in Myanmar.

Più di 1.000 civili sono stati uccisi e migliaia arrestati dalle forze di sicurezza del Myanmar, che, secondo le Nazioni Unite, hanno provocato la condanna internazionale sconvolgendo la democrazia provvisoria del Paese contro scioperi e manifestazioni.

Il pannello dice che le stime del bilancio delle vittime sono esagerate.

Il Brunei, l’attuale capo dell’ASEAN, ha affermato che una persona non politica del Myanmar sarebbe stata invitata al vertice il 26-28 ottobre, poiché non era stato raggiunto alcun consenso per la partecipazione di un rappresentante politico.

“A causa della mancanza di progressi … in particolare preoccupazioni per l’impegno del Myanmar, soprattutto nel contesto di un dialogo costruttivo tra tutte le parti coinvolte, alcuni Stati membri dell’ASEAN hanno raccomandato che il Myanmar possa tornare ai suoi affari interni e tornare alla normalità”, Brunei ha detto in una nota.

READ  Almeno 31 migranti sono morti e molti altri sono dispersi dopo il ribaltamento di una barca al largo delle coste francesi

Non ha menzionato il nome o il nome di Min Aung Haling, che sarà invece chiamato.

Il Brunei ha affermato che alcuni Stati membri hanno ricevuto richieste dal governo di unità nazionale del Myanmar per partecipare al vertice, creato da gruppi antigovernativi.

“Downline giustificata”

L’ASEAN sta aumentando la pressione internazionale per prendere una posizione dura contro il Myanmar, che è stato criticato in passato per la sua incapacità di trattare con leader accusati di violare i diritti, minare la democrazia e minacciare gli oppositori politici.

Un funzionario del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha detto ai giornalisti venerdì che ridurre la partecipazione del Myanmar al prossimo vertice era “assolutamente appropriato e in effetti completamente giustificato”.

Singapore nella sua dichiarazione ha esortato il Myanmar a cooperare con l’ambasciatore dell’ASEAN, il secondo ministro degli Esteri del Brunei Eriwan Yousuf.

Eriwan ha ritardato una visita a lungo pianificata nelle ultime settimane e ha chiesto un incontro con tutte le parti in Myanmar, inclusa la leader destituita Aung San Suu Kyi, che è stata arrestata in relazione al complotto.

Il portavoce della Junta Jae Min Min Tun ha detto che Eriwan sarebbe stata accolta in Myanmar questa settimana, ma non poteva incontrare Suu Kyi a causa delle accuse contro di lei.

Relazione di Ain Pandey; Rapporto aggiuntivo di Aradhana Aravindan a Singapore e Simon Lewis a Washington; Scritto da Rosanna Latif; Montaggio di William Mallard e Simon Cameron-Moore

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.