La puttanesca alla umbra 

| olive, acciughe e capperi |

0
3691
puttanesca

pubblicato il 06 febbraio 2017 05:33:42

E’ un piatto semplice ma altamente gustoso, la sua origine è campana dove non si mettono le acciughe, ma le olive di Gaeta, mentre nel Lazio si mettono anche le accighe.

In Umbria si prepara con le olive nere denocciolate, capperi ed acciughe.

Sull’origine del nome degli spaghetti alla puttanesca, piuttosto singolare, esistono varie interpretazioni. La più accreditata racconta che il nome deriva dal proprietario di una casa di appuntamenti, che era solito preparare questo piatto, semplice ma molto gustoso, per i propri ospiti. Ma esistono tante altre spiegazioni, più o meno simili. Difficile sarà stabilire quella più veritiera

Ingredienti per 4 persone : 800 g di pomodori rossi, 8 filetti di alici, 16 olive nere,20 g di capperi sotto sale, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2 spicchi di aglio, 1 peperoncino, Origano, 400 g di spaghetti, sale quanto basta

Procedimento

Lavare i pomodori, tagliarli a spicchi, spellarli e tagliarli a pezzetti. Scolare le alici, tamponarle con carta da cucina e tritarle grossolanamente. Snocciolare le olive e spezzettarle, a piacere si possono usare anche quelle denocciolate.
Dissalare i capperi sciacquandoli sotto acqua corrente e lasciarli a mollo per una decina di minuti in acqua fresca, quindi strizzarli e scolarli. In una padella mettere l’olio, l’aglio spellato, il peperoncino spezzettato e le alici.
Quando l’aglio sarà ben dorato unire la polpa di pomodoro, le olive, i capperi, una manciata di origano. Far riprendere il bollore e cuocere a fiamma media fintanto che il sugo non si sarà ben ristretto, generalmente 10-15 minuti.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.