La produzione dei lavoratori è diminuita al ritmo più veloce in quasi 75 anni

Il rapporto ha anche mostrato che il costo unitario del lavoro, o l’importo dei salari dei lavoratori per unità di produzione, è aumentato dell’11,6% durante il trimestre. Ciò riflette un aumento del 3,2% della retribuzione oraria e una diminuzione del 7,5% della produttività.

Gli analisti intervistati da Refinitiv prevedevano un calo della produttività del 5,4% e un aumento del costo del lavoro del 9,9%.

I dati di giovedì sottolineano la forza del mercato del lavoro, con la concorrenza per i lavoratori che fa aumentare i salari mentre le aziende cercano di attrarre e trattenere i talenti. A marzo, posti vacanti e dimissioni Stabilisci i massimi storici A 11,5 milioni e 4,5 milioni rispettivamente.
Allo stesso tempo, le sfide in corso nella catena di approvvigionamento, la pandemia e l’invasione russa dell’Ucraina hanno tutti contribuito all’aumento dell’inflazione, che la Federal Reserve sta cercando di frenare aumentando i tassi di interesse. Mercoledì, la Fed ha dichiarato che aumenterà il tasso di prestito di riferimento di 50 punti base.
Il calo della produttività del 7,5% nel primo trimestre segue un aumento del 6,3% nel quarto trimestre e la continuazione di un modello oscillante negli ultimi due anni, secondo Sarah House, economista di Wells Fargo. Giovedì ha scritto in una nota.

“La crescita della produttività del lavoro non agricolo è sempre soggetta a fluttuazioni a breve termine, perché deriva dalla crescita della produzione e delle ore lavorate, che in un dato trimestre possono cambiare a ritmi molto diversi”, ha scritto. “Come per molte cose, le dure condizioni dell’economia pandemica continuano ad amplificare queste caratteristiche”.

L’economia statunitense si è contratta nell’ultimo trimestre per la prima volta dal 2020, in una sorprendente inversione di tendenza rispetto alla forte crescita economica dell’anno precedente, Secondo gli ultimi dati sul PIL. Il calo è in gran parte correlato ai problemi della catena di approvvigionamento pandemici che stanno distorcendo le scorte e i dati commerciali, ha affermato Dana Peterson, capo economista presso The Conference Board.

“Quando ottieni tutto questo, l’economia americana sta crescendo in modo sano”, ha detto.

READ  Volkswagen interrompe la produzione di automobili in Russia e interrompe le spedizioni

Anneken Tappe ha contribuito a questa storia.

Questa storia si sta sviluppando e sarà aggiornata.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply