La Porsche ha impiegato tre anni per restaurare la Rare 959 Sport di “Quick Nick” Heidfeld


Ex pilota di F1 e vincitore della classe Le Mans 2014 Nick Heidfeld Era noto alle masse come Quick Nick, ma quando il pilota tedesco portò la sua rara 959 Sport alla Porsche Classic per un po’ di lavoro, gli esperti di restauro dell’azienda si presero il loro tempo per aggiustarla.

Heidfeld ha abbandonato la 959 nell’estate del 2017 e non l’ha recuperata fino a dicembre 2021. So che abbiamo tutti avuto a che fare con il COVID, ma sembra un’attesa piuttosto lunga, soprattutto considerando che l’auto in questione è solo ha dovuto coprire 4.183 chilometri (2.599 miglia) di quello nuovo, quindi non sono stati trovati capannoni senza assi del pavimento e un controllo del motore.

Heidfeld è probabilmente una di quelle persone che dice all’officina di lavorare sulla sua auto solo quando non sono impegnati a tagliare i costi, anche se sa che potrebbe essere morto prima di riavere effettivamente l’auto. Ma poi di nuovo, dal momento che è un ex star della F1 che deve aver vinto milioni di sponsorizzazioni e anche Ha una Carrera GT In garage, potrebbe non essere stato così.

Ma se ce l’hai Una 959 Sport Probabilmente penseresti che valga la pena aspettare che venga rinnovato dalle persone che l’hanno costruito, che hanno ancora tutti gli strumenti originali necessari per creare e mantenere la supercar degli anni ’80 in ottime condizioni. La versione S o Sport della 959 era una versione più leggera e veloce che veniva fornita senza aria condizionata automatica, chiusura centralizzata, alzacristalli elettrici, sedili posteriori, sospensioni autolivellanti e persino uno specchietto laterale del passeggero per risparmiare peso.

READ  Il nuovo trailer di Pokemon Scarlett e Violet rivela nuove leggende, data di uscita

Imparentato: Guarda Nick Heidfeld testare Pininfarina Batista a Nardò

Questo da solo sarà sufficiente per Assicurati che lo sport lo fosse Più veloce della normale 959, ma per buona misura, Porsche ha aumentato il volume della sua turbina sequenziale a sei cilindri piatti da 2,85 litri, aumentando la potenza da 444 CV (450 CV) a 508 CV (515 CV). Sono stati costruiti solo 29 modelli, il che vale molto di più dei $ 2 milioni a cui dovresti rinunciare per entrare in uno dei normali 959.

Dice Uwe Makrutzky, capo del restauro di fabbrica In una Porsche classicail che suggerisce che i proprietari guidino almeno 100 chilometri (62 miglia) ogni mese per tenere i gremlin fuori dai guai.

“Il gruppo propulsore e il telaio devono essere completamente revisionati; l’esperienza ha dimostrato che qualsiasi riduzione dell’intervallo di lavoro porta a problemi in futuro”.

Il team Porsche Classic ha scoperto che la centralina di Heidfeld era stata manomessa in precedenza, probabilmente per rilasciare più potenza, ma Porsche l’ha ripristinata alle condizioni originali.

“Ho avuto il privilegio di guidare molte auto ad alte prestazioni, ma guidare questa leggenda dell’alta tecnologia è qualcosa di speciale per me”, ha detto Heidlfed. “Ero un adolescente amante delle auto alla fine degli anni ’80 e questa Porsche è sempre stata eccezionale per me. All’epoca, 959 can L’auto di serie più veloce e più avanzata del mondo di gran lunga. Quindi, anche oggi, non si guida come un’auto di 30 anni, ma come un’auto più moderna”.

Più foto…

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply