La NASA sta considerando SpaceX come un’opzione di ritorno di emergenza per l’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale

Tre residenti della Stazione Spaziale Internazionale affrontano un futuro incerto Una capsula Soyuz russa ha rivelato un’interessante perdita di refrigerante il mese scorso, mettendo in discussione la fattibilità del veicolo spaziale. L’indagine è ancora in corso, ma la NASA sta valutando il modo di riportare a casa l’equipaggio ferito. SpaceX potrebbe svolgere un ruolo.

ha detto la NASA in una dichiarazione la scorsa settimana Ha “comunicato con SpaceX la sua capacità di riportare ulteriori membri dell’equipaggio a bordo di Dragon se necessario in caso di emergenza, sebbene l’obiettivo principale sia comprendere le capacità post-fuoriuscita della Soyuz MS-22”. SpaceX non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Gli astronauti della NASA Frank Rubio e i cosmonauti russi Sergei Prokopyev e Dmitry Petlin hanno guidato la Soyuz MS-22 fino alla stazione lo scorso anno e avrebbero dovuto riportarla sulla Terra a marzo. La Nasa e l’agenzia spaziale russa Roscosmos stanno esaminando la causa della fuga, forse da un piccolo meteorite, e stanno valutando come procedere.

SpaceX ha lanciato una serie di missioni Crew Dragon di successo verso la Stazione Spaziale Internazionale, quindi è possibile che possa inviare un veicolo spaziale attrezzato per riportare a casa i tre membri dell’equipaggio. Tuttavia, SpaceX realizza tute personalizzate per i suoi cavalieri Dragon, quindi non è semplice come inviare semplicemente un’astronave. Qualsiasi salvataggio che si basi su SpaceX potrebbe anche avere un impatto significativo su altre missioni programmate della Stazione Spaziale Internazionale, come l’imminente missione SpaceX Crew-6 il cui lancio è previsto già nel 2023.

READ  I geologi hanno analizzato da vicino due strani "punti" scoperti nelle profondità della Terra

Altre possibili vie da seguire potrebbero includere l’utilizzo dell’MS-22 come previsto se considerato sicuro, oppure la Russia potrebbe inviare un veicolo spaziale Soyuz sostitutivo.

“La NASA e Roscosmos continuano a condurre una serie di revisioni ingegneristiche e si consultano con altri partner internazionali sui modi per riportare a casa in sicurezza l’equipaggio della Soyuz sia in scenari normali che di emergenza”, ha affermato la NASA. Le agenzie dovrebbero decidere sul dilemma questo mese.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply