La MLB pagherà 185 milioni di dollari per regolare l’azione collettiva della Minor League

La Major League Baseball pagherà 185 milioni di dollari per risolvere un’azione legale collettiva intentata da giocatori di minor league quasi un decennio fa, Jeff Bassan di ESPN È stato il primo a denunciare. Ivan Drillic di Athletic aggiunge:Collegamento Twitter) che la lega eliminerebbe qualsiasi “divieto contrattuale contro (squadre) di pagare i giocatori della Junior League” per aver lavorato al di fuori del regolare gioco stagionale. L’accordo è in attesa dell’approvazione definitiva del tribunale.

È il culmine di una causa intentata per la prima volta nel 2014. Tra gli altri aspetti della retribuzione secondaria, il contenzioso riguardava il processo di formazione primaverile non retribuito. La MLB è stata criticata pubblicamente per i giocatori esigenti Promemoria non pagati per l’allenamento primaverile di recente a febbraio. Ma ciò si è rivelato infruttuoso. Il mese successivo, il tribunale di primo grado ha respinto l’argomento dell’associazione secondo cui i sindacalisti junior erano dipendenti stagionali esenti dalle leggi sul salario minimo.

Il processo è fissato per il 1 giugno, ma le parti hanno raggiunto a accordo transattivo A metà maggio. I termini non sono stati segnalati in quel momento, ma la lega sembra aver accettato di sborsare $ 185 milioni in ritardo di pagamento. Bassan osserva che più di $ 120 milioni di quel numero saranno distribuiti alla classe di giocatori coinvolti (supponendo che il resto andrà alle spese del tribunale e degli avvocati). Uno degli avvocati dei querelanti, l’ex ufficiale minore Garrett Brushes, dice Drillish Si prevede che più di 20.000 giocatori parteciperanno a questo denaro.

Questo accordo è un enorme passo avanti per i giocatori della Junior League verso un sistema di compensazione equo ed equo,Prochis ha detto (via Bassan). “Come ex giocatore di baseball della lega minore, ho visto di persona la lotta finanziaria che i giocatori devono affrontare mentre vengono pagati salari a livello di povertà – o nessun salario – per perseguire il loro sogno di major league. Per la parte migliore di un decennio, è stato un onore aiutare a guidare questa lotta e portare alla luce le pratiche di lavoro sleali che hanno afflitto a lungo l’hobby americano.

READ  L'ex guardia di basket del Kansas State Nigel Buck si è trasferita ai Miami Hurricanes

MLB ha rilasciato una propria dichiarazione. “Siamo solo al secondo anno di un’importante revisione del nostro sistema di sviluppo dei giocatori di 100 anni fa e abbiamo fatto grandi passi avanti per migliorare la qualità della vita dei giocatori della Junior League.un portavoce della lega ha detto a Basan, notando l’aumento di stipendio della lega secondaria per il 2021 e i requisiti di questa stagione per le squadre Fornire alloggi per i giocatori. “Siamo orgogliosi che i giocatori della Junior League ricevano già grandi vantaggi, tra cui alloggio gratuito, assistenza sanitaria di qualità, pasti multipli al giorno, assistenza per le tasse universitarie per coloro che desiderano approfondire la propria istruzione e oltre $ 450 milioni di bonus annuali per la firma per il primo anno Giocatori. Siamo lieti di essere riusciti a trovare una soluzione reciprocamente accettabile, ma non possiamo commentare i dettagli fino a quando l’accordo non sarà formalmente approvato dal tribunale.

Nel frattempo, la proposta revoca del divieto di pagamenti al di fuori del normale gioco stagionale influenzerà probabilmente la miriade di giocatori che andranno avanti. Non è chiaro se e quante squadre inizieranno a pagare microstipendi per cose come l’allenamento primaverile e la Education League. Tuttavia, la revoca del divieto dovrebbe essere vista come una vittoria per i gruppi che lottano per una migliore retribuzione per le leghe minori, la maggior parte dei quali non fa parte dei giocatori della Major League Baseball e non ha una propria lega.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply