La Cina sta cambiando il modo in cui conta le morti per Covid man mano che i crematori si riempiono


Pechino
Cnn

Per gran parte della pandemia, le immagini di ospedali e pompe funebri gremiti dagli Stati Uniti sono apparse pesantemente sulla televisione cinese controllata dallo stato, dove la morte di oltre un milione di americani per Covid è stata descritta come un fiasco della democrazia occidentale.

Ora, come a Un’ondata di contagi senza precedenti attraverso strappi CinaI media statali ignorano intenzionalmente scene di reparti ospedalieri affollati e crematori sovraffollati che si svolgono a casa, mentre i funzionari insistono sul fatto che, secondo il conteggio del governo, poche persone muoiono di Covid.

Per quasi tre anni, la linea dura politica no-Covid della Cina ha protetto la sua popolazione dal tipo di morti di massa che perseguitano i paesi occidentali, una contraddizione che il Partito Comunista ha ripetutamente ribadito. Chiarire presunta superiorità del suo governo.

Ma poiché la Cina abbandona bruscamente quella strategia, con scarso preavviso o apparente volontà, la possibilità di un numero di vittime più elevato – che alcuni studi hanno previsto sarà fino a un milione – È diventata una questione spinosa per un governo che ha scommesso la sua legittimità sul “salvare vite”.

Ufficialmente, la Cina ha riportato solo otto morti per Covid questo mese, un numero incredibilmente basso data la rapida diffusione del virus e i tassi di vaccinazione relativamente bassi tra i suoi fragili anziani.

Il conteggio ufficiale è stato accolto con incredulità e derisione online, con post ricchi di lutto per i propri cari che muoiono di Covid. La rivista finanziaria cinese Caixin, nota per i suoi articoli investigativi, ha riportato la morte di due veterani giornalisti dei media statali con Covid, in giorni in cui il bilancio ufficiale delle vittime era pari a zero.

Altri post sui social media hanno descritto la frustrazione di molti che cercano di ottenere un’udienza e la difficoltà di assicurarsi un posto per la cremazione in un’impresa di pompe funebri.

READ  Le labbra sciolte di Joe Biden potrebbero affondare le navi

Quando martedì la CNN ha visitato un grande crematorio a Pechino, il parcheggio era completamente pieno, con una lunga fila di auto che sfrecciavano intorno al crematorio in attesa di entrare. Il fumo saliva continuamente dalle fornaci, mentre sacchi gialli per cadaveri si ammucchiavano all’interno di contenitori metallici.

I familiari in lutto aspettano in fila per le foto del defunto. Alcuni hanno detto alla CNN di aver aspettato più di un giorno per cremare i propri cari morti dopo aver contratto il Covid. Un uomo ha detto alla CNN che l’ospedale dove è morto il suo amico era troppo pieno per tenere il suo corpo, perché troppe persone erano morte lì. Ha detto che il corpo del suo amico è stato lasciato sul terreno dell’ospedale.

Nei negozi vicini che vendono articoli funerari, un fioraio ha detto che stavano finendo le scorte e un piccolo negoziante ha detto che gli affari non erano mai stati così impegnati.

In molte parti del paese, anche i crematori stanno lottando per tenere il passo con l’afflusso di corpi, secondo le rappresentazioni sui social media.

Fuori da un ospedale di Pechino designato per i pazienti Covid, un flusso costante di pazienti anziani su sedia a rotelle è entrato nella struttura quando la CNN ha visitato martedì. A corto di spazio, un uomo fuori dall’ospedale ha detto che doveva andare la sera prima per registrare un anziano membro della famiglia per un posto letto.

Un lavoratore in indumenti protettivi, che stava smistando sacchi gialli per rifiuti sanitari, ha detto di aver fatto gli straordinari la sera per far fronte a un’ondata di pazienti Covid. “Ci sono molte persone anziane in particolare”, ha detto.

L’operaio ha detto che ogni giorno morivano pazienti covid anziani con patologie sottostanti.

Strade vuote di Pechino

Ecco perché le strade sono vuote a Pechino nonostante la facilità delle restrizioni Covid

Di fronte ai crescenti sospetti che stia sottovalutando le morti per Covid, il governo cinese ha difeso l’accuratezza del suo conteggio ufficiale rivelando un aggiornamento del suo metodo per contare le morti per il virus.

READ  Un elefante uccide una donna anziana, poi torna a calpestare il suo corpo a un funerale in India

Cina casi covid wang pkg

La Cina ha riportato una diminuzione dei decessi per Covid dalla cancellazione di Zero-Covid. La CNN vede una storia diversa

Secondo le ultime linee guida della Commissione sanitaria nazionale, le persone la cui morte è stata causata da polmonite e insufficienza respiratoria dopo aver contratto il virus sono classificate come morti per COVID, ha dichiarato martedì Wang Guiqiang, capo medico per le malattie infettive.

Ha detto che coloro che si pensa siano morti per un’altra malattia o condizione sottostante, come nel caso di un attacco di cuore, non sarebbero stati conteggiati come morti per il virus, anche se fossero malati di Covid in quel momento.

Mercoledì, commentando i criteri cinesi per il calcolo dei decessi per Covid, il capo delle emergenze dell’OMS Michael Ryan ha affermato che la definizione è “troppo ristretta”.

“Le persone che muoiono di Covid muoiono per il fallimento di molti sistemi (organi) diversi, data la gravità dell’infezione”, ha detto Ryan. “Quindi limitare la diagnosi di morte per Covid a qualcuno che ha il Covid e ha insufficienza respiratoria sottovaluterebbe di molto il numero reale di decessi legati al Covid”.

Secondo Wang, un medico cinese, il cambio di definizione è stato reso necessario dalla natura mite di Omicron, che differisce dal ceppo di Wuhan all’inizio dell’epidemia, quando la maggior parte dei pazienti morivano di polmonite e insufficienza respiratoria.

Ma Jin Donjian, virologo dell’Università di Hong Kong, ha sottolineato che questi sono più o meno gli stessi criteri rigorosi che le autorità cinesi hanno sempre utilizzato per calcolare i decessi per Covid.

La definizione era solo Si è allargato un po’ ad aprile Quest’anno per includere alcuni pazienti Covid che sono morti per condizioni sottostanti durante il blocco di Shanghai per giustificare le rigide restrizioni, ha detto Jin.

READ  L'Ucraina rinnova le richieste di caccia tedeschi F-16 dopo che i paesi hanno annullato la loro decisione di inviare carri armati

Durante l’epidemia a Shanghai da marzo a maggio, i funzionari della città hanno riportato 588 morti per Covid da quasi 600.000 infezioni. Ma una volta revocato il blocco della città, il bilancio delle vittime a livello nazionale è rimasto a zero per i successivi sei mesi, anche se il numero di infezioni ha raggiunto centinaia di migliaia. Poi, a fine novembre, Pechino annunciare Tre ottantenni sono morti per condizioni di base con Covid, proprio mentre la città ha intensificato le sue restrizioni Covid in mezzo all’epidemia diffusa.

Secondo Jin, queste discrepanze rivelano che il modo in cui la Cina calcola i decessi per Covid è “completamente soggettivo”. “I dati sulla morte sono stati fuorvianti fin dall’inizio”, ha detto.

Ben Cowling, professore di epidemiologia all’Università di Hong Kong, ha affermato che il conteggio dei decessi per Covid rispetto ai decessi per Covid è stato un argomento di discussione in tutto il mondo dall’inizio della pandemia.

La maggior parte dei paesi, inclusi gli Stati Uniti, ha deciso che è troppo difficile valutare ogni decesso per vedere se Covid è un fattore, ha affermato Collinge, e ha contato i decessi con Covid nel loro bilancio ufficiale delle vittime.

Ma ha osservato che il dibattito su come vengono calcolate le morti per Covid sarà oscurato da un problema più ampio in Cina: che ci sono pochissimi test PCR condotti dopo che il governo si è ritirato dai test di massa.

Sappiamo che ci sono già molte, molte altre morti per COVID. E quelli non vengono conteggiati alla maniera cinese o alla maniera americana, perché il test non viene fatto.

“La drastica riduzione dei test avrà un impatto ancora maggiore sulle statistiche sui decessi che vedremo nei prossimi mesi o due”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply