Kohl’s avvia colloqui di vendita esclusivi con il gruppo in franchising

Il logo Kohl viene visualizzato all’esterno del negozio Kohl’s il 24 gennaio 2022 a San Rafael, in California.

Justin Sullivan | Getty Images

kohl Lunedì, ha affermato di aver avviato trattative esclusive con la holding di vendita al dettaglio Franchise Group, che propone di acquistare il rivenditore per $ 60 per azione.

Un tale prezzo valuterebbe Kohl’s a circa $ 8 miliardi.

Le azioni di Kohl hanno chiuso lunedì a $ 42,12, dando al rivenditore un valore di mercato di circa $ 5,4 miliardi.

Franchise Group sta lavorando con Oak Street Real Estate Capital per finanziare l’accordo principalmente attraverso il settore immobiliare, secondo una persona che ha familiarità con la questione. La persona ha chiesto l’anonimato perché l’affare non è stato finalizzato.

Un rappresentante di Oak Street Real Estate ha rifiutato di commentare.

L’operazione resta soggetta all’approvazione dei consigli di amministrazione di entrambe le società. kohl Ha detto in un comunicato stampa. Ha aggiunto che non vi era alcuna garanzia che sarebbe stato raggiunto un accordo.

Il periodo di esclusiva di tre settimane consentirà al gruppo in franchising – che possiede The Vitamin Shoppe e Buddies Home Furnishings, tra gli altri marchi – e ai suoi partner finanziari di finalizzare le procedure di due diligence e gli accordi di finanziamento e alle due parti di completare le negoziazioni di documentazione vincolante , ha detto Cole.

Il rivenditore ha aggiunto che non avrebbe ulteriori commenti fino a quando non fosse stato raggiunto un accordo o la discussione fosse terminata.

L’epopea da Kohl è stata Suona da più di sei mesi.

La catena di grandi magazzini fuori dal centro commerciale è stata la prima All’inizio di dicembre 2021 l’hedge fund di New York Engine Capital ha esortato a considerare la vendita O un’altra alternativa per aumentare il prezzo delle sue azioni. A quel tempo, le azioni di Kohl venivano scambiate intorno a $ 48,45.

READ  L'influenza di Russia e Ucraina sulle filiere: alimentari, minerali e commodities

A metà gennaio, l’hedge fund attivista Macellum Advisors ha fatto pressioni su Kohl’s considerare di vendere. Il CEO di Macellum, Jonathan Doskin, ha affermato che gli amministratori delegati stavano “gestendo fondamentalmente male l’attività”. Ha anche detto che Kohl ha molto potenziale rimasto per aprire la sua proprietà immobiliare.

All’inizio di febbraio, Kohl’s ha affermato di aver coinvolto banchieri presso Goldman Sachs e PJT Partners per aiutare le sue offerte al dettaglio.

Lo scorso mese , Kohl’s riferisce che il suo periodo di vendita di tre mesi è terminato il 30 aprile È sceso a 3,72 miliardi di dollari dai 3,89 miliardi di dollari del 2021. La società ha anche abbassato le previsioni di utili e ricavi per l’intero anno fiscale, deludendo gli investitori e confondendo il quadro di un potenziale accordo.

Le azioni di Kohl hanno raggiunto il massimo in 52 settimane di $ 64,38 a fine gennaio.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply