Jonathan Gannon ricorda l’ultima volta che ha allenato una partita del campionato NFC al The Link

Gli Eagles vincono 38-7 sui Giants per avanzare al Campionato NFC è venuto su Quinto anniversario della vittoria per 38-7 sui Vikings che ha messo dentro le aquile potenza. Il coordinatore difensivo di Filadelfia, Jonathan Gannon, all’epoca era il controllo della qualità difensiva / assistente allenatore del Minnesota, e la DC ha menzionato martedì quanto l’ambiente al The Linc influisca sul gioco.

“Sì, ho pensato che l’energia nell’edificio fosse semplicemente fenomenale. Prima del calcio d’inizio, con il calcio d’inizio, che è un posto difficile in cui giocare, il che è un enorme vantaggio per noi”.

Gannon ha spiegato che la partita è stata durante i primi anni del nuovo stadio dei Vikings, quindi la squadra era abituata a un’atmosfera davvero buona. A quel tempo, non pensava che nulla potesse essere così elettrizzante come lo US Bank Stadium dopo il Minnesota Miracle, ma quando Gannon arrivò al The Link per i campionati NFC, disse scherzando che era elettrizzante durante il riscaldamento, e sapeva sarebbe essere su un livello diverso.

“Nel riscaldamento, il ragazzo che stavo allenando, mi guardò con uno sguardo negli occhi come, Whoa. Harrison Smith. Ho detto, Whoa, torna indietro. Puoi sentire l’energia, ed è fantastico. Questo è una delle migliori atmosfere che avrai nella NFL, ovviamente. È la partita di campionato, si intensificherà.

E mentre era sul punto di perdere in quella partita del campionato NFC, l’ambiente era di prim’ordine.

“Aspettatevi che sia elettrizzante là fuori. Sono stato qui per gli ultimi quattro giochi ed è stato elettrizzante, l’ambiente migliore in cui mi sono trovato o da cui mi sono allontanato e siamo entusiasti”.

Gannon ha detto che scherza con Jeff Lurie e Howie Roseman sul voler sempre far parte della squadra di Philly per una partita di playoff al The Linc.

READ  Nikola Jokic, Nuggets accetta di estendere Super Max

Verso il big match vs 49ersGannon ha riconosciuto che l’ambiente e il rumore possono essere un fattore in determinate situazioni, ma non pensa che influenzerà un giovane QB come Brock Purdy più o meno di un quarterback veterano.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply