Joanna Garcia della Florida ha accusato “Madre Teresa” di uno schema Ponzi

Una donna della Florida meridionale conosciuta come “Madre Teresa” nella sua comunità è stata accusata di gestire la sua attività come un redditizio schema Ponzi che ha truffato quasi $ 200 milioni.

Joanna M. Garcia, di North Lauderdale, si è assicurata oltre 15.400 investitori fino a 196 milioni di dollari attraverso la sua società, MJ Capital Funding LLC, NPR ha riferito martedì.

Fondata nel 2020, MG Capitale Un impegno a mettere in contatto gli investitori con le piccole imprese attraverso un Merchant Cash Advance, o MCA.

Viene descritta come una “donna laboriosa con delle priorità”. La sua biografia aziendaleGarcia si vantava di essere un’umile donna d’affari che aiutava la gente comune a creare ricchezza – veniva persino chiamata “Madre Teresa”. [sic] nella sua comunità».

La truffa ha iniziato a svelarsi nell’aprile 2021, quando è apparso un sito Web che accusava MJ Capital di gestire lo schema Ponzi.

Garcia ha citato in giudizio l’informatore anonimo per diffamazione e ha continuato a raccogliere fondi dagli investitori fino all’agosto 2021, quando la Securities and Exchange Commission ha presentato una denuncia formale contro la società.

Johanna M. Garcia avrebbe frodato gli investitori per quasi $ 200 milioni.
Archivio Internet

Nel Documento del 9 agostola Securities and Exchange Commission sostiene che MG Capital ha utilizzato i fondi degli investitori per finanziare “rendimenti” esterni annuali del 120%-180%”, mentre le principali società dell’azienda hanno disinvestito dagli investimenti in viaggi personali e beni di lusso.

Oltre a utilizzare un’infusione di denaro fresco per soddisfare gli investitori esistenti, la SEC afferma che MG Capital ha utilizzato broker e agenti di vendita senza licenza per vendere titoli non registrati.

Il giudice federale risponde alla causa e alla richiesta di congelamento dei beni di Garcia amministrazione controllata.

READ  Credit Suisse Exclusive valuta le opzioni per rafforzare le fonti di capitale

Mentre Garcia attende ulteriori indagini, il caso contro MJ Capital ha avuto nuovo spunto martedì scorso, quando la SEC ha presentato istanza Denuncia di nuovo v. Pavel Ruiz, membro del consiglio di amministrazione della società.

La Securities and Exchange Commission sostiene che Ruiz, 29 anni, ha svolto un “ruolo significativo nel perpetuare lo schema Ponzi”.

Armato di un team di circa 70 agenti di vendita, Ruiz avrebbe frodato più di 5.100 investitori con almeno $ 46 milioni, $ 7,7 milioni trasferiti sui suoi conti personali.

Secondo la Securities and Exchange Commission, Ruiz ha utilizzato una paghetta per acquistare un’auto di lusso e criptovalute.

Lo stesso giorno è stata emessa la denuncia della Securities and Exchange Commission, l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale della Florida Ruiz accusato Cospirazione per commettere frode telematica.

Non è chiaro se anche Garcia, che non è stato nominato nel caso federale, dovrà affrontare accuse simili.

Se condannato, Ruiz rischia fino a 20 anni di carcere.

A partire dalla scorsa settimana, sia Garcia che Royce hanno raggiunto accordi parziali con la Securities and Exchange Commission, ritardando le sanzioni pecuniarie fino al completamento di qualsiasi procedimento penale.

Ruiz Attualmente gratuito Con una cauzione di $ 250.000.

Lo scandalo MJ Capital è solo l’ultimo di una serie inquietante di casi simili, alcuni dei quali hanno visto investitori frodare centinaia di milioni di dollari.

Nel marzo di quest’anno, The Post ha riferito di un giro di vite su uno schema Ponzi da 300 milioni di dollari Finito con il fuoco dell’FBI a Las Vegas. Proprio il mese scorso, la SEC ha presentato una denuncia contro 11 persone per il loro ruolo in Diagramma dettagliato della piramide crittografica rivolto agli investitori al dettaglio.

READ  Le azioni asiatiche sono aumentate sui futures statunitensi e i prezzi del petrolio sono aumentati

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply