Jerry Seinfeld dice che il “tema” del monologo “SNL” di Dave Chappelle invita a una conversazione

Il peso di Jerry Seinfeld nella controversia circostante Dave Chappelle Monologo “Saturday Night Live”.

Chappelle, 49 anni, ha suscitato contraccolpi per i commenti che ha fatto sulla comunità ebraica durante la sua routine di apertura, che i critici hanno definito “normalizzazione dell’antisemitismo”.

In un’intervista con The Hollywood Reporter, a Seinfeld, 68 anni, è stato chiesto di condividere i suoi pensieri sulla recente discussione tra Jon Stewart e Stephen Colbert sulle osservazioni di Chappelle e se pensava che il monologo fosse divertente.

Il comico, che è ebreo, ha detto allo sbocco: “Pensavo che la commedia fosse ben fatta, ma penso che l’argomento richieda una conversazione che non credo mi piacerebbe avere in questa ambientazione”.

Jerry Seinfeld si è concentrato sulla controversia che circonda il monologo “SNL” di Dave Chappelle.
(Stephanie Keenan/Getty Images per Netflix)

Alla domanda se il monologo lo mettesse “a disagio”, la star ha risposto: “Scatena una conversazione, si spera, produttiva”.

Poiché DAVE CHAPPELLE COMBATTE Annulla la cultura, 3 comici affermano che la libertà di parola rovinerà la censura

allume “Seinfeld” Gli è stato poi chiesto se avesse intenzione di avere una conversazione con Chappelle poiché i due comici sembravano condividere uno “stretto rapporto”.

“Non ho uno stretto rapporto con lui”, ha detto Seinfeld. “Siamo amici, non una relazione stretta.”

Nel 2018, Chappelle è apparso come ospite in un episodio del talk show di Netflix Seinfeld, Comedians in Cars Getting Coffee. Secondo The Hollywood Reporter, il loro scambio è stato descritto nel prossimo libro di Seinfeld sullo spettacolo intitolato “Comedians in Cars Get Coffee”.

Lo scorso fine settimana, l’allume “Chappelle’s Show” ha ospitato “SNL” e durante il suo spettacolo di apertura di 15 minuti, ha scherzato sui commenti antisemiti fatti da Kanye “Ye” West e dalla star dell’NBA. Kyrie Irvingche ha promosso un film antisemita su Twitter.

Jonathan Greenblatt, CEO dell’Anti-Defamation League, ha chiamato Chappelle in merito al monologo su Twitter.

Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter di intrattenimento

“Non dovremmo aspettarci che @DaveChappelle serva da bussola morale per la società, ma è inquietante vedere @nbcsnl non solo normalizzare ma rendere popolare l’#antisemitismo”, ha scritto Greenblatt.

“Perché la sensibilità ebraica viene negata o sminuita quasi ogni volta? Perché il nostro shock suscita applausi?”

Nella puntata di martedì sera di “Il Late Show con Stephen Colbert” Nell’articolo di Hollywood Reporter, Colbert e Stewart discutono del monologo di Chappelle.

Lo scorso fine settimana lo era "Lo spettacolo di Chappelle" Allume ospitato "SNL" E durante il segmento di apertura di 15 minuti, ha scherzato sui commenti antisemiti che Kanye aveva fatto "voi" La star del western e della NBA Kyrie Irving, che ha promosso il film antisemita su Twitter.

Lo scorso fine settimana, “Chappelle’s Show” ha ospitato SNL e durante il segmento di apertura di 15 minuti, ha scherzato sui recenti commenti antisemiti fatti da Kanye “Ye” West e dalla star dell’NBA Kyrie Irving, che ha promosso un film antisemita su Twitter.
(Will Heath/NBC tramite Getty Images)

Tutti mi chiamano tipo, ‘Vedi Dave su ‘SNL’?”, ha detto Stewart, che è ebreo. E io dico sì, siamo ottimi amici, guardo sempre e mando messaggi di testo carini.

E ha continuato: “Beh, ha normalizzato il suo antisemitismo con il suo monologo”. Non so se sono nelle sezioni dei commenti della maggior parte degli articoli di notizie, ma è abbastanza normale. Sai, è incredibilmente normale. “

“Ma una cosa che dirò è che non credo che la censura e le sanzioni siano il modo per porre fine all’antisemitismo o ottenere comprensione”, ha spiegato Stewart. “Non ci credo. È il modo sbagliato per noi di gestirlo.”

READ  Greta Van Fleet ricoverata in ospedale: "Le ultime 24 ore sono state difficili"

Problema Jon Stewart. Il conduttore ha aggiunto: “Dave ha detto qualcosa nel monologo di ‘SNL’ che ho pensato fosse costruttivo, ‘Non dovrebbe essere difficile parlare di cose’. Ed è di questo che stiamo parlando”.

“Che si tratti di commedia o discussione o qualcos’altro, se non abbiamo abbastanza per incontrarci per quello che è la realtà, come andiamo avanti?”

Clicca qui per l’app FOX NEWS

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply