In vendita su eBay: database militare per impronte digitali e scansione dell’iride

“Questo non sarebbe dovuto accadere”, ha detto Becker. “È un disastro per le persone i cui dati vengono esposti. Nel peggiore dei casi, le conseguenze possono essere gravi”.


Cosa consideriamo prima di utilizzare fonti anonime. Conosci le fonti informative? Qual è il motivo per cui ce lo dicono? Si è dimostrato affidabile in passato? Possiamo confermare le informazioni? Anche se soddisfa queste domande, The Times utilizza fonti anonime come ultima risorsa. Il giornalista e almeno un editore conoscono l’identità della fonte.

Dei sei dispositivi che i ricercatori hanno acquistato su eBay – quattro SEEK e due HIIDE, per apparecchiature portatili di identificazione tra agenzie – due dei dispositivi SEEK II contenevano dati sensibili. Un secondo SEEK II, con i metadati del sito che mostrano che è stato utilizzato l’ultima volta in Giordania nel 2013, sembra contenere le impronte digitali e le scansioni dell’iride di un piccolo gruppo di membri dei servizi statunitensi.

Quando arrivò The Times, un americano la cui scansione biometrica era stata trovata sul dispositivo confermò che i dati erano probabilmente suoi. In precedenza ha lavorato come esperto di intelligence navale e ha affermato che i suoi dati, e quelli di qualsiasi altro americano sui dispositivi, sono stati probabilmente raccolti durante un corso di addestramento militare. L’uomo, che ha parlato a condizione di anonimato perché lavora ancora nel settore dell’intelligence e non era autorizzato a parlare pubblicamente, ha chiesto la cancellazione del suo profilo biometrico.

Funzionari militari hanno affermato che l’unico motivo per cui questi dispositivi potrebbero contenere dati sugli americani era perché venivano utilizzati durante le sessioni di addestramento, che è una pratica comune per prepararsi al loro utilizzo sul campo.

READ  Justin Trudeau ha suscitato indignazione dopo aver accusato i conservatori di sostenere la svastica

Secondo la Defense Logistics Agency, che ogni anno gestisce milioni di dollari in eccesso di materiali del Pentagono, dispositivi come SEEK II e HIIDE non avrebbero mai dovuto arrivare sul mercato aperto, per non parlare di un sito di aste online come eBay. Invece, tutte le apparecchiature di raccolta biometrica devono essere distrutte sul posto quando il personale militare non ne ha più bisogno, come nel caso di altri dispositivi elettronici che in precedenza contenevano informazioni operative sensibili.

Non è chiaro come i venditori eBay abbiano acquisito questi dispositivi. Il dispositivo con profilo 2632 è stato venduto da Rhino Trade, una società di apparecchiature in eccedenza del Texas. Il tesoriere dell’azienda, David Mendez, ha dichiarato di aver acquistato il SEEK II a un’asta di attrezzature governative senza rendersi conto che il dispositivo militare dismesso conteneva dati sensibili.

“Spero che non facciamo nulla di male”, ha detto.

Il SEEK II è arrivato con informazioni sulle forze armate statunitensi da Tech-Mart, un venditore eBay con sede in Ohio. Il proprietario del negozio Tech-Mart Ayman Arafa si è rifiutato di rivelare come sono stati acquisiti lui o gli altri due dispositivi che ha venduto ai ricercatori.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply