Il video cattura strani lamenti e suoni sui voli American Airlines

Non è ancora Halloween, ma i passeggeri dell’American Airlines hanno riferito di gemiti spettrali e respiri spettrali sui citofoni su diversi voli negli ultimi mesi.

Il produttore cinematografico Emerson Collins ha catturato una strana cacofonia durante il suo viaggio del 6 settembre da Los Angeles a Dallas. Il video Ha raccolto milioni di visualizzazioni su Twitter e TikTok.

I suoni simili a quelli umani sono iniziati prima del decollo e sono continuati nell’aria, specialmente all’inizio del volo e durante il servizio, ha detto Collins al Washington Post. Nel video, le voci spaziano da gemiti e borbottii a grida.

“Giuro che è uno scherzo”, un assistente di volo può essere sentito dire a Collins nel video.

Ad un certo punto, un’assistente di volo arriva dall’interfono per scusarsi del “suono molto fastidioso” e dice che i piloti stanno lavorando per mitigare il problema. Una volta che hai finito di parlare, i suoni riappaiono, come “ho!” E la mia gola geme.

Le regole del volo come essere umano decente

Collins ha detto di aver camminato lungo il corridoio, cercando la fonte del rumore, aspettandosi che fosse evidente nello spazio ristretto della cabina.

“Sono Nancy Drewing per cercare qualcuno che sembra divertirsi pienamente”, ha detto. “Certo, non ho visto niente.”

L’Airbus A321 è atterrato in sicurezza a Dallas. Collins ha detto di aver trovato l’incidente divertente e che l’equipaggio di cabina ha rassicurato i passeggeri che non c’erano problemi di sicurezza.

READ  Le azioni in calo metteranno fine all'era dei profitti "porno" realizzati dalle grandi aziende tecnologiche? | tecnologia

“Questa era solo una forma molto moderna di intrattenimento in volo coinvolgente”, ha detto.

Una guida illustrata per dormire in aereo

Dopo che Collins ha pubblicato il video la scorsa settimana, il mistero si è approfondito quando i passeggeri di altri voli statunitensi negli ultimi mesi hanno riportato la stessa serie di rumori.

“Non è stato l’intero volo, ma suoni e frasi strani periodicamente. Poi un enorme ‘oh yeah’ quando siamo atterrati. Pensavamo che il pilota avesse lasciato il microfono acceso”, il giornalista Doug Bonner cinguettare Sul suo ultimo viaggio da Orlando a Dallas.

Il CTO, Brad Allen, ha scritto che lui e sua moglie hanno sperimentato rumori su un volo statunitense a luglio.

“Per essere chiari, era come il lamento e il gemito di qualcuno che provava un dolore lancinante”, ha scritto Allen. “L’equipaggio ha detto che è successo prima e non hanno spiegazioni”.

No, non puoi aprire la porta dell’aereo

altro utente Egli ha detto Il rumore si è verificato sul suo volo del 5 agosto da New York a Los Angeles, ha condiviso il commentatore di volo xJonNYC l’account Dal viaggio di Santa Ana a Dallas il 18 settembre.

Questi incidenti hanno innescato lo spionaggio amatoriale online, con teorie che vanno da uno scherzo come un passeggero che trascina il microfono dell’equipaggio in un bagno a una proposta più nefasta per hackerare i sistemi di volo.

La portavoce di American Airlines Sarah Gantz ha dichiarato in una dichiarazione che i sistemi di interfono sugli aerei della compagnia sono collegati a un core rigido senza alcun accesso esterno o un componente WiFi.

READ  Wall Street cade mentre la retorica aggressiva della Fed prende il sopravvento

“Dopo il rapporto iniziale, il nostro team di manutenzione ha esaminato a fondo l’aereo e il sistema PA e ha stabilito che i suoni erano causati da un problema meccanico con l’amplificatore PA, che aumenta il volume del sistema PA quando i motori sono in funzione”, ha affermato . Il primo rapporto ricevuto dalla compagnia aerea è stato un volo Santa Ana Dallas il 18 settembre, secondo Gantz.

“Il nostro team sta esaminando ulteriori rapporti”, ha aggiunto.

Se i suoni erano dovuti a un problema tecnico, ha detto Collins, “il fantasma nella macchina ha un buon senso dell’umorismo”.

“Il tempismo comico dei suoni sembrava così ben pianificato che non si trattava solo di un problema tecnico”, ha detto. “Ma onestamente, non ne ho idea.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply