Il Texas annuncia la nomina di Chris Jackson come capo allenatore dei Jacksonville Jaguars WR

Giaguari di Jacksonville L’allenatore dei ricevitori larghi Chris Jackson lascia la Florida per accettare la stessa posizione con Longhorn del Texassecondo più rapporti di martedì.

La scuola ha confermato la notizia martedì sera, con Jackson che detiene anche il titolo di coordinatore del gioco di passaggio.

“Siamo entusiasti che Chris Jackson sia un Longhorn”, ha detto l’allenatore del Texas Steve Sarkisian. “È un allenatore di talento con un sacco di esperienza calcistica e di vita che attingeremo alla nostra squadra. Chris è un ragazzo appassionato e attento ai dettagli che ha intrapreso un percorso di allenatore unico, ma è bravo quanto loro quando si tratta allo sviluppo e alla preparazione dei ricevitori.È un allenatore molto rispettato con un’etica del lavoro Brillante e uno studente del gioco, è un leader comprovato che non solo aiuta i suoi giocatori a migliorare sul campo, ma costruisce anche forti relazioni con loro.Durante il suo tempo nella NFL, ha lavorato con alcuni allenatori eccezionali che hanno subito riconosciuto il suo talento nel mestiere. Non solo ha allenato giocatori ai massimi livelli negli ultimi cinque anni nella NFL, ma sa anche benissimo dove è un veterano della NFL, Tutti -Pac-10 e lui stesso ricevitore da 1.000 yard.Ha giocato allo Stato di Washington con Jeff Banks, quindi è un ragazzo che conosciamo molto bene e sappiamo che sarà un’aggiunta straordinaria alla nostra squadra. cominciato.”

READ  La birra potrebbe essere bandita da tutti e otto gli stadi della Coppa del Mondo nel potenziale turno | Coppa del Mondo 2022

La notizia arriva più di due settimane dopo che l’ex allenatore del Texas Brennan Marion ha addestrato i ricevitori larghi Annunciato ufficialmente come coordinatore offensivo all’UNLV E otto giorni dopo Jackson Apparentemente ha negato i rapporti che lo collegavano ai Longhorn.

Ma quello era quando Jacksonville era ancora nei playoff e dopo essere stato eliminato prima Capi di Kansas City Sabato, Jackson era libero di iniziare a finalizzare il suo accordo per unirsi all’equipaggio di Sarkeesian.

L’associazione di Jackson con il programma è che ha giocato con l’allenatore della squadra / coordinatore delle squadre speciali Jeff Banks al WC Lo stato di Washington Nel 1996 e nel 1997, incl vaso di fiori una corsa guidata da Ryan Leaf nell’ultima stagione.

“La mia idea principale per il trasferimento in origine era solo ragazzi”, ha detto Jackson. “L’entusiasmo e l’opportunità di allenare a livello universitario in una scuola con una cattiva reputazione in Texas è una grande opportunità. Lavorare con giovani di età compresa tra 17 e 18 anni per partire a 22 e fornire loro una piattaforma e consentire loro di crescere, non solo come giocatori di football ma come giovani adulti, questo è ciò che mi attira anch’io. Sono sempre stato entusiasta di questo, e sono stato in grado di farlo a livello NFL, ma c’è qualcosa molto interessante su questi ragazzi, che spero di ispirare e guidare attraverso la posizione che ho appena lasciato. Alcuni di loro vorranno e avranno bisogno di intraprendere una carriera professionale Basta avere una guida e una leadership per arrivarci, e ho visto questo non solo come giocatore, ma anche come allenatore ora: questo è il lavoro per me: gioventù e sviluppo.

READ  Il giornalista americano Grant Wahl muore dopo un collasso ai Mondiali in Qatar

“L’allenatore Sarkeesian è sempre stato fantastico e una mente offensiva. Essendo io stesso un ampio ricevitore, non vedo davvero l’ora di chiudere completamente i suoi processi di pensiero sul perché fa le cose e come le fa, solo per essere un’estensione di lui. Ha avuto successo non solo a livello universitario, ma anche nella NFL, quindi voglio solo abbracciare tutto ciò e aggiungere tutto ciò che posso in termini di esperienza e processo di pensiero.Ma per me è stato un gioco da ragazzi venire in Texas e lavorare con Sark e il suo fantastico staff. Lo ha fatto sia a livello collegiale che a livello di associazione. NFL, e so che è il cuore della cultura lì. Voglio solo farne parte. “

Dopo una lunga carriera principalmente nella Major League Soccer nell’arena che comprendeva 13.355 yard e 325 touchdown, Jackson ha allenato i ricevitori larghi in una scuola superiore dell’Arizona prima di ottenere un lavoro nel 2019 come assistente difensivo con Orsi di Chicago. Jackson aveva già trascorso del tempo con i Bears durante il campo di addestramento nel 2018 grazie al Bill Walsh Diversity Coaching Fellowship Program.

Jackson è passato al ruolo di assistente allenatore dei ricevitori larghi a Chicago per due stagioni prima che Doug Pederson lo assumesse a Jacksonville l’anno scorso per quella che si è rivelata una stagione di successo per i ricevitori larghi Christian Kirk e Zee Jones:

Nella sua unica stagione con i Jaguars, Jackson ha portato l’unità wide receiver a diventare uno dei soli tre nella NFL ad avere due giocatori con più di 80 ricezioni nel 2022 in Christian Kirk (84) e Zee Jones (82). Entrambi i gruppi erano tra i primi 10 nella storia di una sola stagione di Jacksonville con Kirk all’ottavo posto e Jones al decimo posto. Kirk ha anche ottenuto la sua prima stagione di ricezione di 1.000 yard con 1.108 al 14 ° posto in campionato per andare insieme a otto touchdown, che si sono classificati al quinto posto nella storia dei Jaguars. Nel frattempo, Jones ha registrato 823 yard e cinque touchdown, e Marvin Jones Jr. ha aggiunto 46 ricezioni per 529 yard e tre touchdown.

Quindi, sebbene Jackson non abbia alcuna esperienza di football universitario, in particolare come reclutatore, è un membro di Mater Dei, fornendo un collegamento al programma ricco di talenti della California, e la sua rapida ascesa nei ranghi della NFL indica una capacità di adattarsi rapidamente a il suo ruolo Nuovo su 40 acri.

READ  L'allenatore di calcio del Texas Steve Sarkissian non si è preoccupato se la resa dei conti dell'Alabama definisce i Longhorns

“So che il Texas è il calcio”, ha aggiunto Jackson. “Questo è quello che so, e questo viene da un ragazzo in California. Sapevo che le persone all’epoca non lasciavano mai il Texas, specialmente se eri uno dei migliori giocatori del Texas, ecco dove sono andato. Voglio avere un ruolo nell’aiutare l’allenatore Sark e lo staff continuano a tornare da quella parte, il Texas è l’unico posto in cui questi ragazzi del Texas vogliono andare. Austin è una città fantastica. Mio figlio maggiore è andato a St. Edwards per 2 anni, quindi ho avuto la possibilità di metterlo lassù e guardati intorno. Sono così attratto dalla città, dal lago e dal centro città. La città è bellissima. Sono solo entusiasta di farne parte e di contribuire a far crescere le tradizioni del Texas “.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply