Il Senato approva una legge sulla politica industriale da 280 miliardi di dollari contro la Cina

WASHINGTON – Il Senato mercoledì ha approvato un disegno di legge completo da 280 miliardi di dollari volto a costruire il vantaggio tecnologico e manifatturiero dell’America contro la Cina.

La legislazione rifletteva un notevole e raro consenso in un Congresso polarizzato a favore dell’elaborazione di una strategia a lungo termine per affrontare l’intensificarsi della rivalità geopolitica della nazione con Pechino. Forza tecnica e militare.

Ha fallito con un voto bipartisan di 64 contro 33, con 17 repubblicani che hanno votato a favore. Come la rivalità commerciale e militare con Pechino – così come la promessa di migliaia di nuovi posti di lavoro americani – abbia cambiato le ortodossie di partito di vecchia data, creando un’alleanza tra repubblicani e democratici che un tempo evitavano l’intervento del governo sui mercati. Società federali.

“Nessun governo di un paese, anche un paese forte come il nostro, può farsi da parte”, ha affermato in un’intervista il senatore Chuck Schumer, democratico di New York e leader della maggioranza che ha contribuito a spingere la misura. “Penso che sarà un cambiamento epocale”.

La legislazione sarà poi esaminata dalla Camera, dove dovrebbe passare con il sostegno dei repubblicani. Il presidente Biden, che sostiene il pacchetto da più di un anno, potrebbe trasformarlo in legge già questa settimana.

Il disegno di legge, una combinazione di politica economica e di sicurezza nazionale, fornirebbe 52 miliardi di dollari in sussidi e incentivi fiscali aggiuntivi alle società che producono chip negli Stati Uniti. Aggiungerà 200 miliardi di dollari alla ricerca scientifica, in particolare nell’intelligenza artificiale, nella robotica, nell’informatica quantistica e in altre tecnologie.

Quando si è avvicinato al senatore Todd Young, repubblicano dell’Indiana, nella palestra del Senato nel 2019, Mr. Secondo Schumer, questo è il culmine di anni di sforzi. Sig. Young, un altro falco cinese, aveva precedentemente collaborato con i Democratici alla politica estera.

Molti senatori, compresi i repubblicani, hanno visto la legislazione come un passo importante verso il rafforzamento delle capacità produttive americane di semiconduttori in un momento in cui il paese è pericolosamente dipendente dall’estero. Un Taiwan sempre più vulnerabile – Per chip avanzati.

L’ex presidente Donald J. Una falange di consiglieri per la sicurezza nazionale di Trump, da HR McMaster a Mike Pompeo, ha sostenuto la legislazione, aiutando i legislatori repubblicani a sostenere che votare per il disegno di legge sarebbe una mossa già abbastanza brutta.

Trump ha affermato che non sarebbe troppo difficile raccogliere voti dai democratici, che sono meno contrari alla spesa pubblica. ha detto Schumer. “Ma 17 repubblicani, incluso McConnell, sono entrati e hanno detto: ‘Questa è una spesa che dobbiamo fare'”.

Conosciuta da una giostra in continua evoluzione di nomi altisonanti a Washington, la legge sfida la facile definizione. Con una lunghezza di oltre 1.000 pagine, è contemporaneamente una fattura di ricerca e sviluppo, una fattura di lavoro a breve ea lungo termine, una fattura di produzione e una fattura di semiconduttori.

La sua versione iniziale, Mr. Schumer e il sig. Scritto da Young, divenne noto come la Legge dei Limiti Infiniti. [Rapportoprincipaledel1945[1945முக்கியஅறிக்கை Il presidente Franklin D. A Roosevelt è stato chiesto come il governo federale potesse promuovere il progresso scientifico e la manodopera.

“Nuove frontiere della mente si trovano davanti a noi, se conduciamo questa guerra con la stessa visione, coraggio e determinazione che hanno aperto la strada”, Mr. Roosevelt scrisse poi: “Abbiamo una vita piena e fruttuosa. Lavoro e una vita piena e fruttuosa.

L’approvazione della legislazione è vista come un passo importante per rafforzare le capacità americane dei semiconduttori in un momento in cui la quota della moderna capacità manifatturiera negli Stati Uniti è scesa al 12%. È diventato sempre più dipendente dall’estero a causa di una carenza di chip che ha inviato onde d’urto attraverso le catene di approvvigionamento globali.

Si prevede che le sovvenzioni alle società di chip creeranno immediatamente decine di migliaia di posti di lavoro, con i produttori che si impegnano a costruire nuove fabbriche o espandere quelli esistenti in Ohio, Texas, Arizona, Idaho e New York.

READ  David Bell, bardana shock numero 2 al Kinnick Stadium Iowa

Il disegno di legge mira a creare posti di lavoro di ricerca e sviluppo e produzione a lungo termine, con l’obiettivo di costruire pipeline di lavoratori – attraverso sovvenzioni per lo sviluppo della forza lavoro e altri programmi – concentrati in centri industriali un tempo in forte espansione attraverso la delocalizzazione aziendale.

In un’intervista, il sig. Young ha descritto la legislazione come uno sforzo per fornire ai lavoratori americani colpiti dalla globalizzazione posti di lavoro nei settori avanzati.

“Queste tecnologie sono fondamentali per la nostra sicurezza nazionale”, ha affermato il sig. disse Young. “Stiamo offrendo agli americani produttori di chip l’opportunità, ad esempio, di svolgere un ruolo significativo non solo nel sostenere le loro famiglie, ma anche usando la nostra creatività, talento e duro lavoro per conquistare il 21° secolo”.

Il disegno di legge dovrebbe spianare la strada alla costruzione di fabbriche in tutto il paese, insieme a circa decine di migliaia di posti di lavoro.

I produttori di chip sono stati pesantemente costrettiE spesso negli ultimi mesi chiedendo a gran voce sussidi per investire le proprie risorse nella costruzione di impianti all’estero, come la Germania o Singapore, il Congresso si è affrettato ad accettare di dare loro denaro federale per rimanere negli Stati Uniti.

La maggior parte dei senatori, in particolare quelli che rappresentano gli stati serviti da società di chip, ha visto questi sforzi come un motivo per approvare rapidamente la legislazione. Ma hanno particolarmente irritato il senatore indipendente Bernie Sanders del Vermont, che senza mezzi termini e spesso ha accusato i ricchi dirigenti di tali società di influenzare il Congresso.

“Per ottenere maggiori profitti, queste società hanno preso i soldi del governo e li hanno usati per inviare posti di lavoro ben pagati all’estero”, ha affermato il sig. disse Sanders. “Ora, come ricompensa per quel cattivo comportamento, queste stesse società sono in linea per un massiccio contributo dei contribuenti per annullare il danno che hanno fatto”.

READ  Draft NFL 2022: i momenti migliori degli esami, round 2 e 3

Diverse volte durante la vita del disegno di legge, sembrava che sarebbe crollato o sarebbe stato gravemente annacquato, con le disposizioni politiche strategiche a lungo termine congelate e solo 52 miliardi di dollari rimasti in sussidi per le società di chip come emergenza economica e politica. .

Il senatore Mitch McConnell, repubblicano del Kentucky e leader della maggioranza, Mr. Il disegno di legge, al centro dell’agenda interna di Biden, è andato in stallo alla fine del mese scorso dopo che i Democratici del Senato hanno annunciato che non avrebbero consentito che la sua politica sociale e il piano fiscale proseguissero se avesse continuato ad avanzare.

In una conversazione privata, il sig. Giovane, sig. Ha chiesto a McConnell di riconsiderare.

Sig. Il signor McConnell “vede una proposta di valore a breve termine e, francamente, l’importanza di finanziare il CHIPS Act”. Young ha ricordato.

Tuttavia, il sig. Con la posizione di McConnell incerta e altri repubblicani che si rifiutano di sostenere la misura, Mr. Schumer la scorsa settimana ha imposto un rapido voto sui sussidi ai semiconduttori, lasciando aperta la possibilità che il disegno di legge più ampio potesse essere messo da parte.

Questo è abbastanza sostegno repubblicano per Mr. Ciò ha spinto lo sforzo dell’ultimo minuto di Young – almeno 15, Mr. Schumer gli aveva detto di ripristinare gli investimenti critici nella produzione e nella tecnologia. Per diversi giorni il sig. Young ei suoi alleati hanno lavorato al telefono per cercare di conquistare i repubblicani, sottolineando l’importanza della sicurezza nazionale del disegno di legge e le opportunità che potrebbe portare ai loro stati.

Prima della votazione sul passaggio finale a un pranzo privato di martedì, il sig. Schumer ha dato ai suoi membri un tono tutto suo.

“Questo disegno di legge avrà alcune delle conseguenze più grandi e più grandi che abbiamo mai avuto in America”, ha affermato il sig. Schumer ha detto ai senatori democratici. “Molti dei tuoi nipoti avranno un lavoro ben retribuito grazie al tuo voto”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply