Il Ripa di Bussi, ha “bussato” per 3 a 0 il Colle Umberto

| Con 2 fischi(oni) di Merli e 1 di Dottori, il Ripa ritrova il sorriso |

0
3020

 

di Roberto Formica

pubblicato il02 ottobre 2017 12:31:09

Mi si perdoni il tono divertente, ma si dice che “alla terza volta canta il gallo” e cosi è stato, il Ripa ha ottenuto la prima vittoria nel campionato di seconda categoria, categoria che va sicuramente stretta ad una Società con un passato importante.

Quando si vince, ovviamente va tutto bene e tutti bravi, (poi sarà il tecnico Bussi a fare le giuste valutazioni sull’andamento della gara).

Ma questa vittoria non è importante solo per il risultato positivo ma lo è anche per la fiducia e il morale sia della squadra che della Società tutta.

Personalmente credo che domenica il Ripa abbia sofferto un certo nervosismo sommato alla ansia di vittoria in special modo durante il primo tempo quando una netta dominanza territoriale non portava al vantaggio,

Con il goal nel secondo tempo la partita è andata in discesa per una maggiore tranquillità della squadra, consapevole del vantaggio e delle proprie potenzialità.

E’ proprio vero che il “sangue Ripaiolo” conta, eccome se conta, Alex Merli ne è la prova concreta, il mio augurio che Alex, insieme a Lorenzo Marri e Marco Paffarini, riescano a contaminare anche i “non Ripaioli” e sono sicuro che sapranno ottenere questo obiettivo, utile e importante per tutta la squadra.