Il ministro degli Esteri turco ha sventato un complotto iraniano per uccidere gli israeliani a Istanbul | Notizia

Secondo i media, le autorità turche hanno arrestato cinque iraniani sospettati di aver pianificato attacchi contro israeliani con pistole e silenziatori.

Giovedì il ministro degli Esteri israeliano Yair Lapid ha ringraziato la Turchia per aver contribuito a sventare un complotto iraniano per danneggiare gli israeliani a Istanbul e ha affermato che gli sforzi sono ancora in corso.

I media turchi hanno affermato oggi che le autorità turche avevano arrestato cinque iraniani sospettati di aver pianificato attacchi contro israeliani prima della visita di Lapid.

Lapid ha avvertito che Israele non sarebbe “stato inerte” di fronte alle minacce ai suoi cittadini provenienti dall’Iran.

“Le vite dei cittadini israeliani sono state salvate nelle ultime settimane grazie alla sicurezza e alla cooperazione diplomatica tra Israele e Turchia”, ha detto Lapid durante una visita in Turchia. “Questi sforzi continuano”.

Lapid è arrivato in Turchia giovedì per colloqui con il suo omologo turco Mevlut Cavusoglu mentre i due paesi portano avanti gli sforzi per ricucire i legami tesi dal forte sostegno della Turchia ai palestinesi.

Le autorità turche hanno arrestato mercoledì cinque iraniani sospettati di essere coinvolti in un presunto complotto per assassinare cittadini israeliani a Istanbul, ha riferito Hurriyet.

Secondo il rapporto, la polizia ha sequestrato due pistole e due silenziatori durante la perquisizione delle case e degli hotel in cui alloggiavano i sospetti.

Non c’è stata una risposta immediata dall’Iran.

All’inizio di questo mese, Israele ha avvertito i suoi cittadini di evitare di viaggiare in Turchia e ha esortato gli israeliani in Turchia ad andarsene immediatamente. L’avvertimento diceva che i cittadini israeliani potrebbero essere bersagli di attacchi iraniani.

Da parte sua, Israele non starà a guardare quando ci saranno tentativi di danneggiare i suoi cittadini in Israele e nel mondo. Il nostro obiettivo immediato è raggiungere la calma che ci permetta di modificare l’avviso di viaggio in [Turkey]disse Lapid.

READ  La Russia invade l'Ucraina, Zelensky si rivolge al Parlamento australiano

L’avviso di viaggio ha fatto infuriare la Turchia, la cui economia dipende in gran parte dal turismo. Ankara ha risposto rilasciando una dichiarazione in cui affermava che la Turchia era un paese sicuro.

In piedi accanto a Lapid, Cavusoglu ha detto che la Turchia “non può permettere che simili incidenti accadano nel nostro Paese”.

“Abbiamo inviato i messaggi necessari”, ha detto, senza elaborare.

L’ultima convergenza

La Turchia, che ha problemi economici, sta cercando di porre fine al suo isolamento internazionale normalizzando le relazioni con diversi paesi del Medio Oriente, tra cui Egitto, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita.

Turchia e Israele sono stati stretti alleati, ma le relazioni sono state tese sotto il presidente Recep Tayyip Erdogan, che è molto critico nei confronti delle politiche di Israele nei confronti dei palestinesi. L’abbraccio della Turchia ad Hamas, il movimento che governa la Striscia di Gaza assediata, ha fatto arrabbiare Israele.

I due paesi hanno ritirato i loro ambasciatori nel 2010 dopo che le forze israeliane hanno preso d’assalto una flottiglia umanitaria diretta a Gaza, che era sotto un blocco israelo-egiziano da quando Hamas ha preso il potere nel 2007.

Nove attivisti turchi sono stati uccisi. Israele si è scusato con la Turchia per le morti nell’ambito di un accordo mediato dagli Stati Uniti, ma gli sforzi di riconciliazione si sono arenati.

La Turchia ha richiamato il suo ambasciatore nel 2018 dopo che gli Stati Uniti hanno riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele, spingendo Israele a rispondere in modo gentile. I due paesi non hanno riconfermato i loro ambasciatori.

L’ultimo riavvicinamento è stato guidato dal presidente onorario israeliano Isaac Herzog, che ha fatto diverse telefonate con Erdogan e ha visitato la Turchia a marzo, diventando il primo leader israeliano a farlo in 14 anni.

READ  Le immagini satellitari mostrano la Russia che costruisce difese per proteggere i siti militari a nord-ovest di Kiev

Il mese scorso il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu ha visitato Israele. Questa è la prima visita ufficiale di un funzionario turco in Israele in 15 anni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply