Il James Web Space Telescope ha iniziato il suo viaggio per vedere l’alba di Starlight

I sogni e le missioni di una generazione di astronomi sono partiti sabato in orbita attorno al sole sotto forma del più grande e costoso laboratorio spaziale mai costruito. Il James Web Space Telescope è una joint venture tra la NASA, l’Agenzia spaziale europea e l’Agenzia spaziale canadese. Tempo fino al mattino.

“Il mondo ci ha dato questo telescopio e noi lo restituiamo al mondo oggi”, ha detto Gregory Robinson, direttore del programma del Web Telescope, in una conferenza stampa post-lancio nella Guyana francese.

Prende il nome da un dirigente della NASA che ha guidato l’agenzia spaziale durante i primi anni del programma Apollo, il telescopio è progettato per guardare più lontano nello spazio rispetto al telescopio spaziale Hubble. Il suo vetro primario per la raccolta della luce è largo 21 piedi, tre volte più grande dell’Hubble e sette volte più sensibile.

Il calore mira a cercare le prime e più lontane stelle e galassie apparse 13,7 miliardi di anni fa, uscendo dalla nebbia rimanente al Big Bang (avvenuto 13,8 miliardi di anni fa).

Astronomi che osservavano il lancio da lontano in tutto il mondo, molti erano felici di ingrandire insieme i loro pigiami.

“Che incredibile regalo di Natale”, ha detto Garth Illingworth dell’Università della California, Santa Cruz.

Todd Lawyer del NOIRLab della National Science Foundation, in una e-mail con altri astronomi, ha espresso i suoi sentimenti riguardo al lancio: “Il più sacro” nominale! “Di tutte le parole spaziali!

Alan Tressler, un astronomo di Carnegie e uno dei fondatori del Web Telescope Project, esclamò: “Ciao! – Un’altra parola sacra per questo momento, Todd.

Priyamvada Natarajan, una cosmologa di Yale, si è descritta in un’e-mail dall’India come “semplicemente felice! – Ah! Oh! “

Allo Space Telescope Science Institute di Baltimora, il quartier generale delle operazioni di missione di Webb, un piccolo gruppo di scienziati e funzionari della NASA è esploso con un applauso durante il lancio.

Il team delle operazioni di volo in un’altra parte della compagnia ha visto il web usare il suo pannello solare e poi, pochi minuti dopo, la sua antenna di comunicazione. Circa 100 equipaggi comanderanno gli schieramenti del veicolo spaziale, che cambierà tra turni di 12 ore al giorno per 24 ore mentre inizia il suo viaggio verso un punto oltre la luna.

READ  Dopo un ritardo, Powerball estrae numeri per un jackpot di $ 2 miliardi

“Hanno un vero lavoro da fare”, ha detto Kenneth Sembok, direttore dell’azienda. “Le nostre squadre hanno fatto molte prove negli ultimi due anni”.

Dotato di rivelatori sensibili agli infrarossi o “radiazioni termiche”, il telescopio dipingerà l’universo con colori mai visti prima dall’occhio umano. L’espansione dell’universo converte la luce visibile delle prime e più lontane galassie in lunghe lunghezze d’onda dell’infrarosso.

Gli astronomi affermano che esaminando la temperatura di queste piccole galassie, saranno in grado di fornire indizi vitali su quando e come si formeranno i buchi neri supermassicci formati al centro delle galassie. Attualmente vicino a casa, il telescopio annusa i pianeti in orbita attorno alle stelle vicine, alla ricerca di firme a infrarossi di elementi e molecole viventi come ossigeno e acqua.

Il Web esplora tutta la storia cosmica e i suoi miliardi di anni, dicono gli astronomi, dalle prime stelle alla vita nel sistema solare. Questa settimana, il dirigente della NASA Bill Nelson ha definito il telescopio “il buco della serratura del passato”.

“Questo è un ottimo esempio di ciò che possiamo ottenere quando sogniamo in grande”, ha detto. Dopo essere stato lanciato, ha detto: “Questo è un grande giorno per la Terra”.

L’inizio del viaggio del telescopio non è passato inosservato ai contribuenti dell’agenzia spaziale al Congresso, e sono rimasti fedeli al piano per decenni.

“Il successo del lancio odierno del James Webb Space Telescope segna una pietra miliare storica nel progresso della nostra astronomia e scienza spaziale”, ha affermato Eddie Bernice Johnson, democratico del Texas e presidente della House Science, Space and Technology Committee. .

Il successo del lancio di sabato coinvolge 25 anni di incertezze, errori e ingegnosità. I 18 specchi esagonali placcati in oro di Webb, i regolatori di temperatura avanzati e i sensori a infrarossi ultrasensibili sono stati messi insieme in una sequenza temporale di sviluppo piena di superamenti dei costi e vincoli tecnici. Gli ingegneri hanno dovuto inventare 10 nuove tecnologie per rendere il telescopio più sensibile dell’Hubble.

READ  Il sopravvissuto alla fabbrica di candele dice: "Non posso credere di essere qui"

Quando la NASA ha selezionato Northrop Krumman per guidare la costruzione di Webb nel 2002, i responsabili della missione hanno stimato che sarebbe costato da $ 1 miliardo a $ 3,5 miliardi e sarebbe stato lanciato nello spazio nel 2010. Previsioni tabellari altamente affidabili, incidenti di crescita occasionali e rapporti di spesa irregolare hanno trascinato la linea temporale. Fino al 2021 e ha aumentato il costo totale a $ 10 miliardi.

Anche con la sua ultima piega alla rampa di lancio, il razzo Kourou sembrava pericoloso come un incidente sulla baia, con cavi tagliati e bollettini meteorologici allarmanti che spostavano la data di partenza del web a dicembre, rendendo inevitabile la mattina di Natale.

“Sono molto felice oggi”, ha dichiarato Joseph Ashbacher, direttore generale dell’Agenzia spaziale europea. Ma ha aggiunto: “È così stressante, non posso fare lanci ogni giorno, non va bene per la mia vita”.

Per astronomi e ingegneri, il lancio è stato una scena piena di suspense.

“È stato difficile dormire la scorsa notte”, ha detto Adam Rice, un astronomo e premio Nobel che usa un telescopio web per misurare il tasso di espansione dell’universo.

“Sono le 7 del mattino a Natale, sono sveglio e tutti sono eccitati: è così che nascono i bambini?” Lucian Valkovich, astronomo dell’Adler Planetarium di Chicago. Ha scritto su Twitter. “Terribile, vado a dormire di nuovo”, hanno aggiunto, confermandolo nella loro e-mail, ma non prima che la linea solare fosse utilizzata.

Ma il lancio è il primo passo di un viaggio ancora più insidioso noto agli astronomi e agli ingegneri missilistici come “Sei mesi di preoccupazione”.

Il pannello solare di mezz’ora è stato dispiegato sull’aereo, il primo di una serie di manovre e dispiegamenti lunghi un mese che la NASA chiama “344 single point failure”.

READ  I problemi di qualità della produzione costringono Apple a cambiare fornitore di iPhone 14

Il vicedirettore della NASA Pam Melroy ha dichiarato: “Sto iniziando a respirare di nuovo quando il sistema solare uscirà. Abbiamo molti giorni difficili davanti a noi, ma non puoi iniziare nulla finché quest’area non è giusta”.

Nei momenti più tesi, dicono gli astronomi, verrà esposto un grande schermo solare, delle dimensioni di un campo da tennis, pensato per mantenere il telescopio al buio e al fresco in modo che il suo stesso calore non assorba il calore delle stelle lontane. . Lo schermo è composto da cinque strati di plastica chiamati Mylar, Mylar è sottile come Captain. Occasionalmente si strappava durante le prove del suo schieramento.

Se tutto va bene, la prossima estate gli astronomi cominceranno a vedere l’universo sotto una nuova luce. Si aspettano l’inaspettato. Come Thomas Surbuchen, Associate Administrator for Science della NASA, ha recentemente affermato: “Ogni volta che lanciamo un gigantesco telescopio audace, siamo sorpresi. Questo è ciò che lo rende così grande e audace.

Ma se qualcosa va storto nelle prossime settimane e mesi, la visione astronomica dell’origine dell’esistenza potrebbe risentirne. Quando sono sorti problemi al lavoro di Hubble negli anni ’90, la NASA ha inviato degli astronauti per riparare il veicolo spaziale. Il telescopio web si sta dirigendo verso un punto oltre la luna, prima del quale nessuna navicella spaziale ha mai caricato esseri umani (anche se la signora Melroy afferma che la NASA ci ha pensato. Lavori di riparazione di robot Se necessario).

“Per i miei amici che non sono astronomi, dopo il lancio, spesso non si vuole sentire nulla per 30 giorni”, ha detto il dott. Rice. “Saremmo molto felici se non chiedessimo nulla”.

Tennis over è stato segnalato da New York e Joey Roulette da Baltimora.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply