Il difensore dell’NC Courage Jaylene Daniels si rifiuta di giocare con la maglia del Pride

Courage ha confermato che il difensore del North Carolina Courage Jaylene Daniels salterà la partita della sua squadra della National Football League (NWSL) contro il Washington Spirit venerdì dopo aver rifiutato di indossare la maglia del Pride.

Daniel in precedenza Rifiutato di convocare la squadra nazionale femminile degli Stati Uniti 2017 sulle magliette dell’orgoglio gay a tema arcobaleno.

Tenuto nell’ambito delle celebrazioni della Courage’s Pride Night, il gioco di venerdì include anche Pregame Pride in collaborazione con Harmony: NC LGBT + Allied Chamber of Commerce e Raleigh LGBT Center.

Una portavoce di Courage ha dichiarato: “Gilen non sarà nella lista stasera perché ha preso la decisione di non indossare la nostra maglia del Pride”. Dichiarazione ai media prima della partita.

“Sebbene siamo delusi dalla sua scelta, rispettiamo il suo diritto di prendere questa decisione da sola. Siamo entusiasti di celebrare la comunità LGBTQIA+ con i nostri fan, giocatori e staff stasera e non vediamo l’ora di ospitare il nostro primo Pride Festival in assoluto prima del calcio d’inizio .”

Il Courage ha affrontato le critiche dei suoi sostenitori lo scorso dicembre quando ha firmato nuovamente Daniels, che si è ritirato l’anno scorso dopo aver giocato sette stagioni nella National Basketball Association.

“In risposta alla recente notizia del nuovo contratto di Jaylene Daniels, noi come club riconosciamo l’impatto che questo annuncio ha avuto sulla nostra comunità”, ha detto North Carolina Courage in una lettera aperta non firmata ai fan dell’epoca. “Abbiamo passato gli ultimi giorni a leggere i vostri messaggi e riflettere sulle nostre azioni. Siamo profondamente dispiaciuti per tutti coloro che abbiamo ferito, in particolare quelli della comunità LGBTQIA+.

READ  Punteggio Bucks vs Celtics: aggiornamenti in tempo reale delle partite NBA Con Boston, i campioni in carica si contendono la posizione ECF in gara 7

“La decisione di firmare nuovamente Jaelene non è stata presa alla leggera e ha comportato importanti conversazioni tra la leadership dell’organizzazione e Jaelene. La priorità espressa in quelle conversazioni è la sicurezza dei nostri giocatori e il mantenimento di uno spazio inclusivo e rispettoso per l’intera squadra”.

Daniels, che deve ancora commentare la sua assenza dalla partita di venerdì, ha anche pubblicato il suo messaggio a dicembre, scrivendo che il suo amore per i suoi compagni di squadra di Courage “non è mai stato basato su chi sono”.

“Rimango impegnato nel mio credo e nel mio desiderio che le persone sappiano che il mio amore per loro non è basato sul loro sistema di credenze o sulla loro sessualità. Prego e credo fermamente che i miei compagni di squadra sappiano quanto li amo, li rispetto e li amo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply