Il Credit Suisse prevede una perdita di 1,6 miliardi di dollari nel quarto trimestre

Qui mostrata, la seconda banca più grande della Svizzera del Credit Suisse, accanto alla bandiera svizzera nel centro di Ginevra.

Fabrice Coverini | AFP | Immagini Getty

Credito Suisse Mercoledì, si aspettava che la società registrasse una perdita di 1,5 miliardi di franchi svizzeri ($ 1,6 miliardi) nel quarto trimestre a causa di massicce revisioni strategiche.

prestatore assediato lIl mese scorso ha annunciato una serie di misure Affrontare la persistente sottoperformance della banca d’investimento e una serie di rischi e fallimenti di conformità che hanno comportato costi di contenzioso sempre elevati.

“Si prevede che queste azioni critiche porteranno a una radicale ristrutturazione della banca d’investimento, a un rapido spostamento dei costi, al rafforzamento e alla riallocazione del capitale, che stanno procedendo a un ritmo rapido”, ha affermato la banca in un aggiornamento di mercato mercoledì.

Il Credit Suisse ha rivelato di aver continuato a registrare deflussi netti di attività e ha affermato che tali afflussi ammontavano a circa il 6% delle attività in gestione alla fine del terzo trimestre. La banca con sede a Zurigo ha notato il mese scorso che questa tendenza è continuata nelle prime due settimane di ottobre, dopo che i rapporti hanno messo in dubbio la sua posizione di liquidità e i CDS sono aumentati. Un credit default swap è un tipo di derivato finanziario che fornisce all’acquirente protezione contro l’insolvenza.

“Nella gestione patrimoniale, questi deflussi sono diminuiti in modo significativo rispetto ai livelli elevati delle prime due settimane di ottobre 2022, sebbene non siano ancora diminuiti”, ha affermato mercoledì il Credit Suisse.

Il gruppo prevede di registrare una perdita di CHF 75 milioni in relazione alla vendita della sua partecipazione nella piattaforma patrimoniale britannica Allfunds Group, mentre si prevede che minori depositi e minori patrimoni in gestione si tradurranno in minori interessi netti, commissioni e commissioni ricorrenti, che la banca ha affermato che probabilmente comporterà una perdita della divisione di gestione patrimoniale nel quarto trimestre.

READ  Tesla chiede l'approvazione degli azionisti per un frazionamento azionario; aumento delle azioni

Insieme all’impatto negativo sui ricavi delle uscite precedentemente annunciate da attività e esposizioni non core, e come precedentemente annunciato il 27 ottobre 2022, il Credit Suisse prevede che la banca d’investimento e il gruppo registreranno una significativa perdita ante imposte nel quarto trimestre del 2022 fino a 1,5 miliardi di franchi svizzeri per il gruppo».

I risultati effettivi del Gruppo dipenderanno da una serie di fattori, tra cui la performance della banca d’investimento per il resto del trimestre, le continue uscite da posizioni non strategiche, eventuali riduzioni di valore dell’avviamento e i risultati di alcune altre azioni, comprese le potenziali vendite immobiliari.

Il Credit Suisse ha confermato di aver iniziato a lavorare verso un obiettivo del 15%, o 2,5 miliardi di franchi, per ridurre la sua base di costi entro il 2025 con una riduzione obiettivo di 1,2 miliardi di franchi nel 2023. Parallelamente sono in corso licenziamenti del 5% della forza lavoro della banca tagli ai “costi” diversi dai risarcimenti.

Selezioni di titoli e trend di investimento da CNBC Pro:

La banca ha annunciato la scorsa settimana che avrebbe accelerato la ristrutturazione della sua banca d’investimento vendendo una parte significativa del suo gruppo di prodotti cartolarizzati (SPG) ad Apollo Global Management, riducendo le attività di SPG da $ 75 miliardi a circa $ 20 miliardi entro la metà del 2023.

“Si prevede che queste e altre misure di riduzione dell’indebitamento, comprese, ma non limitate a, nelle attività non strategiche, miglioreranno i rapporti di liquidità e ridurranno i requisiti di finanziamento del gruppo”, ha affermato mercoledì.

Il Credit Suisse terrà un’assemblea straordinaria mercoledì, durante la quale gli azionisti voteranno sui piani di ristrutturazione del gruppo e sulle proposte di aumento di capitale.

READ  I tassi ipotecari hanno raggiunto il 6% per la prima volta dal 2008

Le azioni Credit Suisse sono scese di oltre il 5% nei primi scambi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply