Il contratto di Kyler Murray include un allegato “studio indipendente” obbligatorio: Report

Il nuovo contratto di Kyler Murray con gli Arizona Cardinals include un supplemento sorprendente: il quarterback dovrà completare un minimo di quattro ore di “studio indipendente” per settimana di gioco durante la stagione, secondo quanto riportato lunedì dalla rete NFL.

Lo “studio indipendente” indica che Murray studierà i materiali fornitigli dalla squadra per prepararsi alla partita imminente, secondo il contratto. Il tempo trascorso nelle riunioni obbligatorie del team non conta ai fini del tempo di studio indipendente.

“Il giocatore non riceverà alcun credito per lo studio indipendente per nessun periodo in cui il giocatore non studi personalmente il materiale fornito in buona fede”, afferma il contratto. A scanso di equivoci, il Giocatore non riceverà alcun credito per lo studio indipendente in relazione a qualsiasi periodo di tempo durante il quale qualsiasi Materiale viene visualizzato o qualsiasi Materiale viene riprodotto su un iPad o altro dispositivo elettronico se (a) il Giocatore non studia il Materiale o visualizzarlo da solo mentre viene visualizzato o riprodotto o (b) il giocatore intraprende qualsiasi altra attività che potrebbe distrarlo (ad esempio, guardare la televisione, giocare ai videogiochi o navigare in Internet) durante la visualizzazione o suonare questo materiale”.

La violazione del supplemento può comportare l’inadempimento del contratto.

Murray, che compie 25 anni ad agosto, Concordato una proroga di cinque anni Con i Cardinals fino al 2028, la squadra ha annunciato il 21 luglio. L’accordo vale $ 230,5 milioni e include $ 160 milioni garantiti, secondo la rete NFL.

per lui Negoziazione contrattuale È diventato pubblico durante la stagione della depressione quando, dopo il Pro Bowl, Murray ha lavato i suoi account sui social media per i riferimenti dei Cardinals. Subito dopo, l’agente del quarterback ha rilasciato una dichiarazione in cui metteva in dubbio l’impegno dell’Arizona a vincere. È trapelata la voce che i cardinali potrebbero avere preoccupazioni sulla maturità e sulla leadership di Murray.

READ  Red Demers lancia gli angeli innocui, Anthony Rendon spacca Homer facile

Murray, la scelta numero uno nel Draft NFL 2019, è stato uno dei giocatori più influenti dell’Arizona State sin dal suo arrivo in franchising. Fu lanciato per 11.480 yard con 70 touchdown e 34 intercettazioni, insieme a 1.786 yard in corsa e 20 schivate in corsa.

È stato due volte scelto dal Pro Bowl e ha visto migliorare il suo punteggio di passante in ciascuna delle sue prime tre stagioni: 87,4 nel 2019, 94,3 nel 2020 e 100,6 nel 2021.

(Foto: Kirby Lee/USA Today)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply