I titoli azionari della regione Asia-Pacifico sono contrastati in vista delle elezioni di medio termine negli Stati Uniti

La sede della Banca del Giappone è a Tokyo, in Giappone

Tomohiro Ohsumi | Bloomberg | Getty Images

Martedì mattina i titoli della regione Asia-Pacifico sono stati contrastanti mentre gli investitori digeriscono il riepilogo delle opinioni della Banca del Giappone e guardano avanti alle elezioni di medio termine negli Stati Uniti.

Il Nikkei 225 In Giappone è aumentato dell’1,25% e il Topix dell’1,21%. Il S&P/ASX 200 È aumentato dello 0,36% in Australia. In Corea del Sud, il Kospi è salito dell’1,15%.

La Banca del Giappone ha pubblicato una sintesi delle opinioni dei suoi membri del consiglio riunione di politica monetaria In ottobre, quando i tassi di interesse sono rimasti invariati mentre i peer globali hanno aumentato drasticamente i tassi. nintendo I guadagni trimestrali saranno riportati più tardi oggi.

Il Indice Hang Seng A Hong Kong è sceso dello 0,7% dopo aver lottato per la direzione, mentre la Cina continentale Barca di Shanghai ed è sceso dello 0,93% e Componente di Shenzhen È sceso dell’1,1243%.

Durante la notte negli Stati Uniti, le azioni sono aumentate lunedì mentre gli investitori guardavano a una settimana intensa elezioni di medio termine E i dati chiave sull’inflazione sono sul ponte e ignorano l’avviso sul display di Apple.

Il Dow Jones Industrial Average è salito di 423,78 punti, o dell’1,31%, a 32.827,00 punti. L’S&P 500 è salito dello 0,96% a 3.806,80. Il Nasdaq Composite è salito dello 0,85% a 10564,52 dopo aver scambiato guadagni e perdite all’inizio della sessione. Le tre medie principali hanno ottenuto un secondo giorno positivo consecutivo.

Sarah Min della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

READ  Rapporto sull'occupazione: la crescita rimane forte a giugno

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply