I tifosi del Liverpool si rilassano nel caos fuori dalla finale di Champions League

La finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid è stata posticipata sabato in mezzo a scene caotiche al di fuori dello State de France, poiché migliaia di tifosi del Liverpool sono rimasti intrappolati all’esterno e la polizia ha sparato gas lacrimogeni contro i tifosi.

Riprese video sui social media per iniziare a mettere in evidenza la grande folla di sostenitori al di fuori dello State de France.

Al contrario, la divisione del Real Madrid era gremita quasi un’ora prima della partita.

In una dichiarazione, la UEFA ha incolpato i fan che hanno acquistato biglietti falsi per eventi fuori dallo stadio.

“Prima della partita, i tornelli alla fine del Liverpool sono stati bloccati da migliaia di tifosi che hanno acquistato biglietti falsi che non funzionavano ai tornelli”, si legge nel rapporto.

“Ha creato fan che cercavano di entrare. Di conseguenza, il calcio d’inizio è stato ritardato di 35 minuti per consentire al maggior numero possibile di fan di accedere con biglietti reali.

“Mentre i numeri continuavano ad aumentare fuori dallo stadio dopo la partita, la polizia ha sparato gas lacrimogeni e li ha cacciati dal campo.

La UEFA è solidale con le vittime di questi eventi e esaminerà urgentemente queste questioni con la polizia e le autorità francesi e la Federcalcio francese.

Il Liverpool, nel frattempo, ha chiesto un’indagine formale su ciò che il club ha definito “problemi inaccettabili” fuori dal campo.

“Siamo molto delusi dai problemi di accesso allo stadio e dal perimetro di sicurezza che i tifosi del Liverpool hanno dovuto affrontare questa sera nello State de France”. Il loro rapporto è stato letto.

READ  L'ASEAN esclude il leader del regime del Myanmar dal vertice in un'azione rara

“Questa è la partita più importante del calcio europeo e i tifosi non devono godersi le scene che abbiamo visto stasera.

“Abbiamo formalmente richiesto un’indagine formale sulle cause di questi problemi inaccettabili”.

Fonti hanno detto a ESPN che i fan sono stati costretti ad aspettare fuori mentre la polizia cercava di limitare l’accesso allo stadio.

ESPN ha parlato con i fan fuori dallo stadio dopo l’orario di inizio programmato e alcuni hanno mostrato i biglietti per la partita per assicurarsi l’ingresso.

Una giovane sostenitrice, in lacrime, si è lamentata del fatto che lo spray al peperoncino era stato spruzzato dalla polizia antisommossa e ESPN ha assistito e filmato l’incidente in cui i fan hanno spruzzato.

Mentre si schieravano fuori, i tifosi del Liverpool erano tranquilli e ben educati, in attesa che venissero ammessi in campo.

Gli agenti di polizia sono corsi da un cancello all’altro con manganelli e equipaggiamento antisommossa per impedire a tasche di tifosi di entrare nello stadio senza mostrare un biglietto. Un poliziotto è caduto a terra e altri agenti hanno dovuto aiutare. Le autorità hanno ripetutamente usato gas lacrimogeni contro i tifosi del Liverpool.

In una dichiarazione della polizia francese si legge: “I tifosi hanno cercato di entrare nello stadio. Sono stati costretti attraverso il primo filtro.

“Siamo intervenuti per respingere i tifosi che stavano cercando di farsi strada con la forza”, hanno aggiunto.

La UEFA ha inizialmente deciso di posticipare l’orario di inizio del CET alle 21:00, citando “i tifosi che arrivano in ritardo allo stadio”.

READ  Bruce Springsteen vende la lista della musica in un grosso affare

La UEFA ha annunciato un ritardo delle 20:46 CET, prima di dire che un ulteriore avviso sarebbe stato emesso entro un massimo di 15 minuti. La finale è stata ulteriormente ritardata, adducendo “motivi di sicurezza” della UEFA, iniziata finalmente alle 21:36 CET.

In questo rapporto vengono utilizzate le informazioni di Reuters e Associated Press.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply