I tassi ipotecari stanno diminuendo tra i segnali che l’inflazione ha finalmente raggiunto il picco

Il mutuo a tasso fisso a 30 anni ha registrato una media del 5,13% nella settimana terminata il 18 agosto, in calo rispetto al 5,22% della settimana prima, secondo Freddie Mac. Nonostante il recente calo, i tassi sono ancora significativamente più alti rispetto al periodo dello scorso anno, quando il trentennale era del 2,86%.

“Sembra che l’inflazione abbia superato il suo picco, il che ha fermato il rapido aumento dei tassi ipotecari che il mercato immobiliare ha visto all’inizio di quest’anno”, ha affermato Sam Khater, capo economista di Freddie Mac.

Tassi ipotecari elevati hanno colpito il mercato immobiliare quest’estate. Oltre ad un forte calo del Vendo sia case nuove che esistentimeno persone chiedono prestiti immobiliari.

“Il mercato continua ad assorbire l’effetto cumulativo di forti aumenti di prezzi e tariffe che hanno portato a una minore accessibilità economica”, ha affermato Khater. “Di conseguenza, è probabile che la domanda di acquisto continuerà a diminuire durante il resto dell’anno, l’offerta aumenterà leggermente e la crescita dei prezzi delle abitazioni rallenterà”.

Secondo la Mortgage Bankers Association, l’attività di richiesta di mutuo la scorsa settimana è stata inferiore rispetto alla settimana precedente e il totale delle richieste è sceso ai livelli più bassi dal 2000.

“Gli ordini di case hanno continuato a diminuire a causa di una rapida mancanza di domanda, poiché i tassi ipotecari elevati, la difficile accessibilità economica e una prospettiva più cupa per l’economia hanno tenuto gli acquirenti in disparte”, ha affermato Joel Kahn, vicepresidente associato per le previsioni economiche e industriali presso il MBA”. .

Tuttavia, ha affermato, se la crescita dei prezzi delle case rallenta in modo significativo e i tassi sui mutui scendono, l’attività di acquisto potrebbe riprendere nel corso dell’anno.

READ  Set record per nuove dimensioni ipotecarie medie

Tuttavia, l’accessibilità economica rimane una sfida per molti potenziali acquirenti di case, soprattutto se confrontata con il costo del finanziamento della casa lo scorso anno.

Un anno fa, un acquirente che ha pagato il 20% su una casa da $ 390.000 e ha finanziato il resto con un mutuo fisso di 30 anni a un tasso di interesse medio del 2,86% avrebbe ricevuto una rata mensile del mutuo di $ 1.292, secondo i calcoli di Freddie Mac.

Oggi, un proprietario di casa che acquista una casa allo stesso prezzo pagherà un prezzo medio del 5,13% a $ 1.700 Un mese di capitale e interessi. Sono circa $ 408 di più ogni mese.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply