I sostenitori di Malinowski temono che la regione sarà allagata e che sarà ‘sacrificato’ nel ridefinirla.

Tuttavia, la sua sottilissima vittoria per la rielezione del 2020 contro il senatore dello stato repubblicano Tom Keane Jr., il tumulto democratico sull’attuale clima politico, le relazioni di Keane con i repubblicani nel comitato di ridefinizione e la corruzione che circonda il suo stesso commercio di azioni hanno creato Malinowski che vuole prendere il terzo posto. Periodicamente, un candidato esplicito dovrebbe essere gettato sotto l’autobus.

Malinowski, che rappresenta il 7° distretto del New Jersey centrale, affronta una rivincita l’anno prossimo con Keane, l’erede di una dinastia politica secolare, che lo ha sconfitto di oltre l’1% nel 2020 – la differenza di rielezione più vicina a qualsiasi democratico . Membro del paese.

“Rendere il nostro distretto sicuro per gli eredi di qualsiasi dinastia politica è inaccettabile per i cittadini del NJ7”, ha detto Miriam Kohler, una sostenitrice di Malinowski che vive in un distretto. Commissione di ridistribuzione virtuale Appuntamento il 20 novembre. “Per favore, non sacrificarci”.

Nessun altro membro della delegazione congressuale del New Jersey ha avuto l’affluenza di sostenitori alle riunioni di ridefinizione come Malinowski. Secondo due fonti che hanno familiarità con il processo in cui si crede che Malinowski stia coordinando questo, ha fatto arrabbiare alcuni commissari democratici.

Il campo di Malinowski lo nega.

I confini del Congresso del New Jersey sono tracciati ogni 10 anni da una commissione di 13 membri composta da sei democratici, sei repubblicani e un membro di spareggio nominato dalla Corte suprema dello stato: quest’anno, il tie-break è l’ex giudice della Corte suprema dello stato John. Wallace, Jr., è un democratico registrato. La commissione dovrebbe elaborare una mappa di circa 12 distretti nella seconda settimana di gennaio per riflettere il cambiamento della popolazione dello stato.

Nonostante la vittoria dei repubblicani nel 2011, gli allora commissari repubblicani non si aspettavano un contraccolpo da parte degli elettori per l’ex presidente Donald Trump, tracciando il progetto che inizialmente divideva la delegazione della Camera degli Stati Uniti del New Jersey 6-6.

READ  Impatto del tornado il 12 dicembre 2021 in Kentucky e in altri stati

Prima che i Democratici ottenessero una maggioranza di 11 a 1 dopo le elezioni suppletive del 2018, i delegati si spostarono leggermente a favore dei Democratici dopo le elezioni del 2016. I Democratici ora hanno una maggioranza di 11-2 dopo che il disertore Jeff van Drew (RN.J.) ha cambiato partito.

Il settimo distretto, la parte più ricca e istruita del centro di Jersey, era considerato sicuro per i repubblicani fino al Trump Medioevo del 2018, quando Malinowski fu sconfitto per 10 anni. I sostenitori dell’attuale Leonard Lance – Malinowski del GOP hanno ripetutamente insistito durante la loro testimonianza davanti alla Commissione.

“Le persone non dovrebbero essere punite per il lavoro che abbiamo fatto per incoraggiare i nostri vicini”, ha detto alla commissione la sostenitrice di Malinowski, Lacy Reszowski. novembre Incontro di persona alle 13. “Esorto la Commissione a compiere ogni sforzo per mantenere l’equità e la competitività di questo distretto”.

I testimoni a favore di Malinowski sono concentrati sullo stesso messaggio: mantenere il distretto abbastanza grande da aumentare la necessità di aggiungere migliaia di residenti, comprese due città democraticamente inclinate di Union County. Dieci anni fa, sostengono, il distretto è stato trascinato a favore di una posizione repubblicana, ma da allora si è trasformato in un’intensa competizione, e dovrebbe rimanere tale.

I democratici hanno vinto il distretto nelle ultime due elezioni presidenziali, con Hillary Clinton che ha guadagnato 1 punto percentuale nel 2016 e Joe Biden 10 punti nel 2020.

Tuttavia, i democratici sanno che Malinowski potrebbe essere il loro membro più confuso nelle elezioni suppletive del 2022.

Dopo la sua imminente vittoria per la rielezione del 2020, Malinowski è stato esaminato dai media. Impossibile rivelare Centinaia di migliaia di dollari in compravendita di azioni e Azioni di vendita allo scoperto.

Rendendosi conto del potenziale impatto di Malinowski, tra le voci, i Democratici si stanno preparando a sacrificarlo per elevare sei Democratici dal 7° Distretto, gli altri Democratici nei distretti swing. Emesso un rapporto precauzionale A maggio, ha dichiarato che “l’idea che siamo pronti a rinunciare alla sede del deputato Malinowski per 10 anni è una totale assurdità”.

READ  Il problema della toilette rotta di SpaceX costringe gli astronauti a indossare i pannolini mentre tornano a casa

Dopo ciò, tuttavia, il destino di Malinowski non migliorò.

Pochi giorni dopo il comunicato stampa di maggio, i repubblicani hanno nominato i loro commissari per il ricollocamento, due dei quali sono stati nominati dal leader della minoranza al Senato uscente Keane, che sfiderà nuovamente Malinowski nel 2022. Harrison era un consigliere di Neely Keane, il direttore esecutivo repubblicano della ristrutturazione. Campagna 2020 contro Malinowski.

Allo stesso tempo, lo scandalo della compravendita di azioni è progredito, l’Ufficio per l’etica del Congresso ha scoperto che c’erano “sostanziali motivi per credere” che Malinowski avesse violato le regole o le leggi sugli interessi federali e la notizia è stata esaminata. Comitato Etico della Camera. Ciò ha portato i repubblicani ad alimentare la possibilità di lotte intestine democratiche.

“Il desiderio di trarre profitto da un’epidemia del corrotto Tom Malinowski rende facile per i democratici del New Jersey sacrificarsi nel processo di ridefinizione”, ha dichiarato in una nota la portavoce del Congresso nazionale repubblicano Camille Galen.

Poi il mese scorso, le elezioni del governatore e della legislatura statale del New Jersey si sono avvicinate più del previsto, con la rielezione del governatore democratico Bill Murphy e la riduzione della maggioranza della legislatura statale dei democratici, segnalando una dura rielezione ad interim per i tre democratici del New Jersey. Il 2016 ha capovolto le slot GOP: Josh Gothiemer, Andy Kim e Mickey Sheryl. Tutti i loro distretti Votato per il candidato repubblicano di Murphy, Jack Seatrelli.

Ma il redattore delle dichiarazioni politiche di Cook, Dave Wasserman, un esperto di ridefinizione, viene dal distretto di Malinowski.

Sulla base di ciò che ha sentito da coloro che sono coinvolti nel processo di ridefinizione, Wasserman ha elaborato come sarebbe stato il distretto. Secondo quella mappa, il 7° distretto coprirebbe l’intero New Jersey nordoccidentale, disegnando alcune delle aree più conservatrici dei distretti di Sheryl e Gothiemer, e Kim perderebbe la parte rossa del suo distretto.

READ  La Casa Bianca è in trattative per fornire milioni di dollari alle famiglie separate oltre confine

“I membri che ho detto che sono stati fortunati a uscire con la divisione 9D-3R (ora contro 10D-2R) nel 2022 aumentano le possibilità di ridurre l’accordo con i commissari del GOP. # NJ07 Il rappresentante Tom Malinowski (D) è sbarcato sotto l’autobus # NJ03, # NJ05 e # NJ11, ” Wasserman ha twittato.

In una dichiarazione, la portavoce di Malinowski, Nari Kedotad, ha respinto le speculazioni di Wasserman.

“Ci fidiamo del processo e di tutti coloro che sono coinvolti in esso”, ha affermato. “I residenti del CD07 hanno ipotizzato durante tutto l’anno che il loro distretto è stato tagliato fuori da dichiarazioni politiche. Queste udienze pubbliche sono un’opportunità per rispondere e la stanno prendendo”.

Ma una fonte vicina a Malinowski, che ha parlato a condizione di anonimato, ha detto che il tweet di Wasserman “ha bruciato tutto”, ma ha detto di aver sottovalutato il livello di coordinamento dell’ufficio del Congresso con chi è andato prima della commissione di ridefinizione, aggiungendo che i sostenitori avevano chiesto come. Possono aiutare: “Abbiamo spiegato loro che puoi testimoniare”.

POLITICO ha contattato alcuni democratici coinvolti nel processo di ristrutturazione, ma tutti hanno rifiutato di commentare pubblicamente. Personalmente, tuttavia, erano indignati nel vedere l’inondazione di incontri con i testimoni simpatici di Malinowski. Hanno anche negato che ci fosse un piano per sacrificare il Congresso.

Il processo di ridefinizione dovrebbe giungere al culmine questo mese, con i commissari che perforano le aree ancora indecise per tracciare le linee distrettuali.

Dubita che la mappa finale per il 7° distretto assomiglierà a quella che ha disegnato, ma Wasserman ha detto in un’intervista telefonica che era “la struttura di base di un piano che avrebbe sacrificato Malinowski”.

“Storicamente la Commissione per la ridefinizione si è occupata della protezione dei singoli funzionari piuttosto che di un calcolo puramente discriminatorio”, ha affermato. “Ci sono altri democratici che hanno stretti alleati nella commissione. Malinowski non è mai stato un vero democratico meccanico. In questo caso potrebbe essere punito.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply