Novembre 27, 2021

Umbrialibera

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Umbrialibera

I selezionatori dei playoff del college football hanno avuto “molte conversazioni” su Alabama, Oregon e lo stato dell’Ohio, ma i Buckeyes sono ora al quarto posto.

I primi sette posti nella classifica dei playoff del college football di questa settimana non sono cambiati completamente.

Per lo stato dell’Ohio fare CFP quest’anno, è il migliore. Come 4° squadra in classifica, I buckies sono esattamente dove devono essere per fare i playoff. Fino a quando non vinceranno, saranno meno del quarto posto nella classifica finale dei playoff, numero uno nelle prossime partite. 7 contro Michigan State e n. 6 contro Michigan, e la partita n. Sarà contro 15. Wisconsin o no. 17 Iowa assicurerà la creazione del CFP se i Buckeyes vinceranno tre partite di fila.

L’unica domanda ora al di là della domanda più importante è se i Buckeyes vinceranno davvero le tre partite di cui hanno bisogno per vincere per costruire il CFP e quanto sarà alto lo stato dell’Ohio se vincerà.

A partire da ora, Ohio State n. 2 Alabama e n. 3 è dietro le altre due squadre 9-1 in Oregon. Ma questo potrebbe certamente cambiare nelle prossime tre settimane, anche se quelle due squadre vincessero.

Gary Barta, presidente del comitato di selezione dei playoff del college football, ha detto martedì sera che ci sono state molte conversazioni tra il comitato questa settimana sul fatto che il Crimson Tide debba essere davanti alle anatre e che lo Stato dell’Ohio abbia guadagnato le anatre più dei Buckeyes . Batti Purdue 59-31, Classificato 19° la scorsa settimana, mentre Alabama e Oregon hanno giocato sabato contro squadre senza teste di serie.

Alla fine, la squadra ha deciso di considerare l’Alabama la seconda migliore squadra del paese, mentre la seconda settimana di stagione è stata sufficiente per evidenziare la vittoria testa a testa dell’Oregon contro l’Ohio. Buckies per almeno un’altra settimana.

READ  MSNBC è stata sospesa dal processo Kyle Returnhouse

“I livelli 2, 3, 4, Alabama, Oregon e Ohio State hanno discusso molto su dove atterrare”, ha detto Barta. “Il comitato sta ancora valutando come vincono Alabama, Mississippi, Mississippi State, come hanno giocato in modo offensivo e difensivo. Non abbiamo imparato molto sull’Alabama (la scorsa settimana), ma sono rimasti al n. 2”, ha detto.

“Quindi, confrontalo con la vittoria dell’Ohio in Minnesota, e poi con Ben State e Burdock. La vittoria dell’Oregon a Columbus è stata un enorme successo. Quindi l’Oregon è rimasta a 3 e Ohio State a 4.

Anche se entrambe le squadre vincessero le prossime tre partite, una vittoria testa a testa sull’Ohio alla fine non sarebbe stata sufficiente. Questa settimana l’Oregon giocherà contro un altro avversario in classifica, lo Utah, 23° classificato, ma avrà la possibilità di vincere due partite consecutive contro le prime 10 squadre dello stato dell’Ohio. Considerando l’apparizione dell’Oregon allo Stanford non classificato, anche se i loro record erano identici alla fine della stagione.

La posizione in cui i Buckeyes sono attualmente classificati rispetto all’Alabama potrebbe in definitiva essere un punto chiave. Se i Crimson Tights vincono la partita del campionato SEC e battono la Georgia n. 1, si classificano n. 1 nei playoff. Se perdono contro i Bulldogs o il resto dei loro avversari, la loro seconda sconfitta li eliminerà dalla CFP.

Bertha ha sottolineato martedì sera che la squadra ha molto rispetto per i Buckies, soprattutto sul lato offensivo della palla, anche se sono ancora classificati dietro Alabama e Oregon.

READ  Nuove scoperte Venere non ha mai avuto mari, condizioni necessarie per la vita

“La squadra è stata costantemente ispirata dal miglioramento della sicurezza dello stato dell’Ohio dall’inizio della stagione”, ha affermato Barta. “Potrebbero aver giocato il miglior attacco del paese. Non stanno giocando la migliore difesa del paese, ma la loro difesa sta giocando meglio.