I promemoria mostrano che la Disney pianifica il blocco delle assunzioni e la riduzione dei posti di lavoro

Disney

(dis)
Ha in programma di bloccare le assunzioni ed eliminare alcuni posti di lavoro mentre si sforza di spostare la Disney

(dis)
+ Il servizio scorre verso la redditività sulla scia dell’incertezza economica, secondo una nota vista da Reuters venerdì.

Il CEO Bob Chuckle ha inviato il promemoria ai leader Disney, dicendo che la società sta congelando le assunzioni mirate e si aspetta “qualche piccola riduzione del personale” mentre cerca di gestire i costi.

“Sebbene alcuni fattori macroeconomici siano al di fuori del nostro controllo, il raggiungimento di questi obiettivi richiede a tutti noi di continuare a fare la nostra parte per gestire le cose che possiamo controllare, in particolare i nostri costi”, ha scritto Chapek nella nota.

La mossa è arrivata dopo che la Disney ha mancato le stime di Wall Street per gli utili trimestrali martedì, poiché il gigante dell’intrattenimento ha subito più perdite dalla sua corsa allo streaming di video in diretta, che definisce un business diretto al consumatore (DTC). Le azioni della società sono scese di oltre il 13% mercoledì dopo i risultati.

Disney ha detto che il servizio sta crescendo rapidamente Ha aggiunto 12 milioni di abbonati nell’ultimo trimestre dell’anno fiscale, ma ha annunciato una perdita operativa di quasi $ 1,5 miliardi. La società ha affermato che Disney+ realizzerà un profitto nell’anno fiscale 2024, con perdite che raggiungeranno il picco nel trimestre.

Il servizio di streaming è meglio conosciuto per le serie originali tra cui le voci di “Star Wars” “The Mandalorian”, “Andor” e “Obi-Wan Kenobi” e le voci Marvel “WandaVision”, “Hawkeye” e “She-Hulk: Attorney at Law” e hub di contenuti Per i film Disney, Pixar, Marvel e “Star Wars”.

READ  La vendita di SoftBank su Alibaba potrebbe porre fine alla disintegrazione del tabù

Gli analisti di Wall Street sono preoccupati per l’aumento dei costi di trasmissione della Disney. L’analista di MoffettNathanson Michael Nathanson ha osservato in una nota questa settimana che “la società deve dimostrare che il suo pivot DTC vale il prezzo di investimento attualmente pagato”.

Corporate America sta effettuando tagli profondi alla sua base di dipendenti per prepararsi alla recessione economica. Meta ha dichiarato che questa settimana taglierà più di 11.000 posti di lavoro, ovvero il 13% della sua forza lavoro, per ridurre i costi.

Uno dei colleghi degli studi Disney, Warner Bros. Discovery, ha subito notevoli sforzi di riduzione dei costi, compresi i licenziamenti, poiché la società combinata ha recentemente ristrutturato le sue operazioni sui contenuti.

Chuckle ha detto che la Disney ha istituito una task force, tra cui il direttore finanziario Kristin McCarthy e il consigliere generale Horacio Gutierrez, per aiutarlo a prendere “decisioni cruciali sul quadro generale”.

La società ha già iniziato a considerare la spesa per contenuti e marketing, ma Tangabe ha affermato che i tagli non sacrificheranno la qualità. Entanglement ha scritto che le assunzioni saranno limitate a un piccolo sottoinsieme di posizioni critiche e sono previste alcune riduzioni del personale poiché l’azienda cerca di rendersi più efficiente in termini di costi.

Shabak ha affermato che i viaggi di lavoro saranno limitati e che i viaggi richiederanno l’approvazione preventiva o si svolgeranno il più fisicamente possibile.

“La nostra trasformazione è progettata per garantire che prosperiamo non solo oggi, ma in futuro”, ha scritto Cluck.

La nota è stata segnalata per la prima volta dalla CNBC.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply