I profitti e le preoccupazioni del gas mantengono calma l’Europa

  • Le azioni europee si sono calmate con l’escalation dei timori per la crisi del gas
  • Grande elenco di dividendi tecnologici dovuti a Wall Street
  • I rendimenti obbligazionari scendono prima del previsto aumento dei tassi della Fed

LONDRA (Reuters) – Martedì le azioni europee sono scese e i mercati obbligazionari della regione sono rimbalzati dopo che alcuni guadagni deludenti, un incombente aumento dei tassi di interesse statunitensi questa settimana e un’escalation della crisi del gas hanno tenuto in guardia l’umore.

L’Asia è rimbalzata durante la notte a causa dei nuovi piani cinesi per affrontare la sua crisi immobiliare e della domanda del gigante tecnologico Alibaba per una quotazione primaria a Hong Kong, ma l’Europa non ha potuto continuare a farlo.

Indice paneuropeo STOXX 600 (.stoxx) ha vacillato quando un aumento del 6% delle azioni delle materie prime e un aumento dei profitti del gigante dei consumi Unilever è stato compensato (UBSG.S) Immergiti nei titoli UBS Leggi i timori di recessione sempre più ampi.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“La domanda chiave che ci poniamo quando questi guadagni arrivano è quanto queste società (dirette ai consumatori) abbiano i prezzi in modo aggressivo”, ha affermato Krishna Mohanraj, International Equity Portfolio Manager, Diamond Hill, riferendosi alle pressioni dell’aumento dell’inflazione.

Le azioni del rivenditore statunitense Walmart sono scese del 10% dopo la campana dopo aver abbassato le previsioni lunedì a causa di quei problemi esatti. Leggi di più.

Ma Unilever, che produce di tutto, dal detersivo per bucato al gelato, ha aumentato le sue previsioni di profitto per l’intero anno in Europa a causa di ciò che il CEO Alan Jope ha affermato essere “prezzi robusti per mitigare l’inflazione dei costi di input”. Leggi di più

READ  Gli Stati Uniti aggiungono i siti di e-commerce gestiti da Tencent e Alibaba all'elenco dei "mercati famosi"

I paesi dell’Unione Europea si stanno anche preparando ad accettare deboli proposte di emergenza per ridurre il loro consumo di gas. Gazprom russo (GAZP.MM) Lunedì ha avvertito che taglierà ulteriormente i flussi questa settimana a causa di un altro problema di manutenzione. Leggi di più

Martedì i prezzi olandesi e britannici del “Next Day” sono aumentati rispettivamente dell’8% e del 16,5% e il calo dei rendimenti obbligazionari dell’eurozona nei mercati del reddito fisso è arrivato con gli analisti che ora stanno scontando sempre più spesso una recessione nel blocco.

“Il potenziale taglio forzato del 15% a cui tutti gli Stati membri dovranno attenersi non è molto popolare tra molti membri”, ha affermato Jim Reed di Deutsche Bank. “Aspettatevi che emergano molte concessioni e concessioni se viene concordato un piano che possa andare avanti”.

Gli investitori sono anche in attesa di un possibile aumento del tasso della Fed di 75 punti base mercoledì, con i mercati che valutano circa il 10% del rischio di un rally più ampio, oltre ad aspettare di vedere se i segnali di allarme economico portino a un cambiamento nella retorica.

Il Fondo monetario internazionale pubblicherà in seguito le sue prospettive globali attentamente seguite che dovrebbero indicare una crescita più lenta e un’inflazione più elevata.

“Siamo inclini a ritenere che 75 punti base siano più probabili, ma non sarà la fine a meno che non vedano una certa distruzione della domanda e un certo allentamento dell’inflazione”, ha affermato John Milroy, consulente per gli investimenti di Ord Minute.

problemi tecnici

Le società tecnologiche globali Microsoft e Google hanno riportato l’annuncio di Wall Street Bell in seguito, seguite domani dal proprietario Facebook Meta e giovedì da Apple e Amazon.

READ  I futures Dow salgono dopo il rally del mercato; Netflix si blocca mentre gli abbonati cadono, i profitti di Tesla sono dovuti

Reid di Deutsche Bank ha osservato che ammonta a $ 7,5 trilioni di capitalizzazione di mercato. “Sebbene questi cinque titoli siano scesi tra il -13% circa (Apple) dall’inizio dell’anno e il -50% circa (Meta), con gli altri tre in calo di circa -20 e -25%, quel numero era più vicino a $ 10 trilioni all’inizio dell’anno. generale”.

In seguito riferiranno anche GM, NXP Semiconductors, Raytheon Technologies, Coca-Cola e McDonald’s.

In Asia, l’indice regionale MSCI più ampio al di fuori del Giappone (MIAPJ0000PUS.) aveva rimbalzato dello 0,5%.

Le azioni cinesi sono aumentate dopo le notizie secondo cui il paese creerà un fondo fino a $ 44 miliardi per aiutare gli sviluppatori immobiliari. Leggi di più

Indice Hang Seng di Hong Kong (.HSI) Chiuso in rialzo dell’1,7% sulle notizie di Alibaba (.CSI300) Anche se l’indice giapponese Nikkei (.N225) È diminuito dello 0,16%.

Nelle valute, il dollaro è rimasto piatto non lontano dai recenti massimi poiché l’incertezza continua a girare intorno al tasso di interesse e alle prospettive economiche. / FRX

L’euro si è aggirato intorno a $ 1,0215, ma è stato circondato dall’incertezza sulla sicurezza energetica dell’Europa, che non è stata aiutata dall’imminente interruzione dei flussi di gas russo verso ovest. Leggi di più

Lo yen si è attestato a 136,54 per dollaro. L’indice del dollaro USA, che ha toccato il massimo degli ultimi 20 anni questo mese, è sceso leggermente a 106,380.

I prezzi del petrolio sono ulteriormente aumentati in base alle aspettative che il taglio delle forniture di gas naturale all’Europa da parte della Russia potrebbe incoraggiare il passaggio al greggio, con i future sul greggio Brent in rialzo dell’1,3% a $ 106,45 al barile e il greggio statunitense in rialzo dell’1,25% a $ 97,92 al barile. Leggi di più

READ  Cosa ottieni per $ 40.000

Il rendimento del titolo del Tesoro a 10 anni di riferimento è sceso al 2,875% e il rendimento del titolo di riferimento tedesco a 10 anni è sceso al minimo di due mesi di poco meno dell’1%, poiché i timori di crescita hanno fornito supporto alle obbligazioni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazione aggiuntiva di Ken Woo da Hong Kong. Montaggio di Edmund Kelman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply