I playoff del College Football si espandono a 12 squadre nel 2024 dopo l’accordo con il Rose Bowl

La tanto attesa espansione del College Football Playoff dovrebbe avvenire nel 2024.

Il CFP ha annunciato ufficialmente giovedì che si espanderà in due stagioni. L’annuncio dell’espansione arriva dopo un accordo con il Rose Bowl come parte dei playoff ampliati.

“Siamo lieti di andare avanti”, ha dichiarato in una nota il direttore del CFP Bill Hancock. “Quando il consiglio ha chiesto al consiglio del CFP di esplorare la possibilità di espandere la competizione dei playoff a partire dal 2026 e di iniziare un nuovo formato, il consiglio ha fatto la cosa giusta. Più squadre e più accesso significano più fan, ex studenti, studenti e più entusiasmo. Studente. -atleti, sei Apprezziamo la collaborazione dei leader dei giochi di bocce e delle due città che ospiteranno i futuri campionati nazionali. Riconosciamo tutti che questo cambiamento è nel migliore interesse del college football e ci siamo uniti per realizzarlo”.

come Sports Illustrated ha riferito lunedì, il playoff del Rose Bowl è stato l’ultimo ostacolo che ha impedito il cambiamento anticipato. Secondo quanto riferito, i funzionari della CFP hanno emesso un ultimatum agli organizzatori del Rose Bowl settimane fa, dando loro una scadenza di fine mese per accettare la proposta.

Il Rose Bowl sarà una partita dei quarti di finale nelle stagioni 2024 e 2025.

Secondo i playoff, il primo turno inizierà la settimana di sabato 21 dicembre e si giocherà in casa delle prime classificate. Quattro partite dei quarti di finale si giocheranno nei siti di bocce, il che significa che è improbabile che le squadre teste di serie 1-4 che ricevono bye al primo turno ospitino una partita di playoff in casa.

READ  Walt Anderson sulla conversione da touchdown di Hunter Henry: la palla ha toccato terra e il giocatore ha perso il controllo.

La partita per il titolo nazionale per i playoff del 2024 si giocherà il 20 gennaio 2025 e i quarti di finale si giocheranno vicino a Capodanno.

Perché il Rose Bowl ha impiegato così tanto tempo per accettare l’espansione della PCP?

Si dice che il Rose Bowl stia facendo ostruzionismo alla CFP con l’intenzione di mantenere il suo status e la sua struttura il più possibile. In primo luogo, ha chiesto di poter mantenere la sua tradizionale finestra del 1° gennaio nei playoff futuri, con l’intenzione di ospitare squadre Big Ten e Pac-12 quando la sua partita di playoff non cade il giorno di Capodanno.

Secondo quanto riferito, i funzionari della PCP hanno respinto l’idea. La fase successiva del Rose Bowl è una proposta che rinuncerebbe al controllo sul giorno di Capodanno, ma consentirebbe una semifinale ogni tre anni, invece di due quarti di finale per ogni semifinale nel ciclo attualmente programmato. Nemmeno quello è andato bene.

Se il Rose Bowl non è d’accordo con il cambiamento, secondo quanto riferito dovrà affrontare la prospettiva di eliminare la boccia più leggendaria del football universitario dal ciclo delle sei bocce di Capodanno nel prossimo contratto del CFP.

Invece, il nonno di tutti apparentemente ha abbandonato il trattamento speciale, e ora sembra che il College Football Playoff abbia tutto il supporto di cui ha bisogno per andare avanti con i suoi redditizi piani di espansione. Si dice che il settore ampliato genererà entrate lorde di $ 450 milioni entro il 2024.

Come sarebbe un Playoff di College Football ampliato?

Con il nuovo sistema, i primi sei campioni della conferenza delle 10 conferenze attive, più le sei squadre wild card, entrerebbero nel campo dei playoff, garantendo un posto in un gruppo di cinque. I primi quattro campioni della conferenza riceveranno bye nei quarti di finale, mentre le restanti otto squadre giocheranno le partite del primo turno sui campi di casa delle squadre di livello più alto.

READ  Notizie recenti sulla guerra tra Ucraina e Russia: annunci dal vivo

Le sei bocce di Capodanno (Rose, Sugar, Orange, Cotton, Fiesta e Peach) ospiteranno i quarti di finale e le semifinali, con ogni boccia che riceverà una semifinale ogni tre anni.

Il College Football Playoff sta per diventare ancora più grande. (Foto AP/Michael Ainsworth)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply