I futures sulle azioni scendono mentre la Fed si prepara a iniziare la riunione di settembre di martedì

Martedì i futures azionari sono scesi mentre Wall Street cercava di costruire su una modesta ripresa prima di un altro aumento dei tassi da parte della Federal Reserve.

I future legati al Dow Jones Industrial Average sono scesi di 204 punti, ovvero dello 0,66%. I futures S&P 500 sono scesi dello 0,73% e i futures Nasdaq 100 sono scesi dello 0,82%.

Il Federal Open Market Committee inizierà la sua riunione di settembre martedì, con i banchieri centrali che dovrebbero annunciare un aumento del tasso di 0,75 punti percentuali mercoledì. Le azioni sono scese nelle ultime settimane poiché i commenti del presidente della Federal Reserve Jerome Powell e un rapporto inaspettatamente caldo sull’IPC ad agosto hanno portato i trader a prepararsi per tassi più alti fino a quando l’inflazione non si sarà attenuata.

Dominic Wilson di Goldman Sachs ha scritto in una nota ai clienti martedì. “Tuttavia, i mercati avranno bisogno di un aggiustamento significativamente maggiore se la visione più rigida del mercato del lavoro vuole essere corretta”.

Wilson ha affermato che l’S&P 500 deve essere scambiato in un intervallo compreso tra 2900 e 3375 e rendimenti a 5 anni tra il 4,5 e il 5,4% se la Fed ha bisogno di vedere un aumento della disoccupazione per acquisire fiducia in un calo dell’inflazione.

Durante una sessione di trading volatile di lunedì, Le scorte sono aumentate nel pomeriggio Per catturare una serie di sconfitte di due giorni e recuperare alcune delle ultime sconfitte. L’indice Dow Jones è salito di 197 punti, ovvero circa lo 0,6%. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono aumentati rispettivamente dello 0,7% e dello 0,8%.

READ  Oltre il 50% degli amministratori delegati afferma che sta valutando la possibilità di licenziare i lavori entro i prossimi sei mesi e i lavoratori a distanza potrebbero essere i primi a

Tuttavia, dopo la chiusura del mercato lunedì, Ford ha annunciato che i problemi della catena di approvvigionamento costeranno alla casa automobilistica Un miliardo di dollari in più nel terzo trimestre. Le azioni sono scese di circa il 5% nel trading pre-mercato.

Sul fronte economico, martedì mattina gli investitori daranno una nuova occhiata al mercato immobiliare con i resoconti di agosto sull’inizio delle abitazioni e sui permessi di costruzione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply