I futures su azioni scendono per iniziare le negoziazioni di agosto quando il mercato esce nel mese migliore dal 2020

Il forte luglio fissa l’S&P 500 per ulteriori guadagni in agosto e settembre, afferma Bank of America

I dati compilati da Bank of America hanno mostrato che la forte performance del mercato di luglio potrebbe portare a ulteriori guadagni in agosto e settembre.

Stephen Soetmeyer, analista tecnico della banca, ha affermato in una nota che quando l’S&P 500 è aumentato del 5% o più a luglio, “agosto e settembre mostrano una stagionalità più forte rispetto a luglio non superiore del 5% o più e per tutti gli anni passati fino al 1928”.

Più specificamente, l’indice di riferimento ha realizzato un rendimento del 2,01% ad agosto dopo un luglio così forte, con l’S&P 500 in rialzo del 59% delle volte. Nel frattempo, settembre è in aumento del 55% delle volte e ha un rendimento medio dello 0,73% in questi scenari.

L’S&P 500 è aumentato del 9,1% a luglio, registrando il suo più grande guadagno mensile da novembre 2020.

Fred Ambert

I mercati europei iniziano a negoziare con cautela ad agosto. HSBC è in aumento del 6%.

Alibaba afferma che continuerà a negoziare negli Stati Uniti e a Hong Kong dopo averlo aggiunto all’elenco dei rischi di delisting della SEC

colosso cinese dell’e-commerce Alì Baba Ha detto che si sarebbe conformata alle autorità di regolamentazione statunitensi e Lavorando per mantenere le sue quotazioni a New York e Hong Kong.

“Alibaba continuerà a monitorare gli sviluppi del mercato, a rispettare le leggi e i regolamenti applicabili e si sforzerà di mantenere lo stato di quotazione sia alla Borsa di New York che alla Borsa di Hong Kong”, ha affermato in una dichiarazione alla Borsa di Hong Kong.

La dichiarazione è arrivata dopo che Alibaba è stata aggiunta all’elenco della US Securities and Exchange Commission delle società cinesi a rischio di delisting per non aver soddisfatto i requisiti di audit venerdì. Le azioni Alibaba quotate negli Stati Uniti sono crollate dell’11% nella sessione di negoziazione di venerdì.

– Sumathi Bala

Gli analisti di Wall Street sostengono che questi titoli di consumo “sicuri” superano le prestazioni, anche se la spesa rallenta

L’inflazione sta colpendo i portafogli dei consumatori e l’economia sembra rallentare.

READ  Le azioni europee lottano davanti ai dati sull'occupazione negli Stati Uniti

Con il consumatore che rappresenta il 68% di tutta l’attività economica nel primo trimestre, questa è una metrica chiave da tenere d’occhio.

Cosa significa tutto questo per le aziende legate ai consumatori e sopravviveranno a una recessione? Gli analisti di Wall Street scelgono i titoli di consumo che ritengono resilienti, anche se l’economia rallenta. Gli abbonati professionisti possono leggere di più qui.

– Weezin Tan

Un’indagine speciale ha mostrato che la crescita dell’attività industriale cinese è rallentata a luglio

L’attività delle fabbriche cinesi è cresciuta a luglio, ma a un ritmo più lento rispetto a giugno, secondo l’ultimo PMI manifatturiero Caixin/Market.

La stampa del sondaggio privato è arrivata a 50,4, in calo dal 51,7 di giugno.

Le letture del PMI sono sequenziali e rappresentano l’espansione o la contrazione rispetto al mese precedente. Un numero superiore a 50 rappresenta la crescita.

durante il fine settimana, I dati ufficiali dell’Ufficio nazionale di statistica hanno mostrato che l’attività della fabbrica è diminuita, Con un PMI a 49.

– Abigail Ng

Guadagnare i numeri della stagione

Finora, il 56% delle società dell’S&P 500 ha riportato i risultati del secondo trimestre 2022. Di queste, il 73% ha riportato risultati EPS superiori alle stime degli analisti, secondo FactSet.

Ciò significa che finora la crescita mista degli utili, comprese sia le società che hanno riportato che le stime per quelle successive, è stata del 6% per il secondo trimestre. È superiore alla crescita mista degli utili che abbiamo visto la scorsa settimana.

Tuttavia, se il tasso di crescita degli utili effettivo è del 6% alla fine della stagione, rappresenterebbe il tasso di crescita degli utili più basso per le società dell’S&P 500 dal quarto trimestre del 2022.

D’altra parte, le entrate superano i profitti. La crescita combinata dei ricavi finora è del 12,3%, in aumento rispetto alla scorsa settimana e all’ultimo trimestre. Se il tasso di crescita effettivo dei ricavi è del 12,3%, ciò rappresenterebbe il sesto trimestre consecutivo di crescita dei ricavi anno su anno superiore al 10% per l’indice.

READ  Il rapporto sul PIL mostra una nuova contrazione dell'economia statunitense: aggiornamenti in tempo reale

Carmen Renick

statistiche fine luglio

I tre principali indici hanno chiuso la giornata in rialzo venerdì, chiudendo un solido mese di negoziazione a luglio. Ecco altre statistiche chiave su come le azioni sono state scambiate il mese scorso.

  • Il Nasdaq Composite Index ha chiuso di oltre il 22% dai massimi di 52 settimane, mentre l’S&P 500 e il Dow hanno chiuso rispettivamente di oltre il 14% e dell’11% dai massimi di 52 settimane.
  • Il Dow è aumentato del 6,73% a luglio, il mese migliore da novembre 2020. È stata anche la settimana migliore per l’S&P 500 da novembre 2020. È aumentato del 9,11% a luglio.
  • Il Nasdaq Composite è salito del 12,35% a luglio e ha interrotto una serie di perdite consecutive di tre mesi. È stato il mese migliore per l’indice da aprile 2020.
  • I settori della sanità, dei beni di consumo e dei servizi pubblici hanno chiuso solo entro il 10% dai massimi di 52 settimane. Tuttavia, tutti gli 11 settori sono risultati positivi a luglio.
  • Venerdì i rendimenti dei Treasury USA sono scesi, riducendo gli spread.

Carmen Renick

La scorsa settimana in borsa

Gli investitori stanno ancora cercando segnali che Gli Stati Uniti sono in recessione E l’inflazione sta rallentando. La scorsa settimana, la Federal Reserve ha alzato il tasso di interesse di riferimento di altri tre quarti di punto percentuale per evitare un’inflazione elevata.

Prima lettura di Giovedì il PIL del secondo trimestre Era negativo, indicando una stagnazione tecnica. venerdì, e Spese per consumi personali per il mese di giugno Ha raggiunto il livello più alto dal gennaio 1982. Il rapporto è il principale indicatore dell’inflazione.

READ  L'inflazione esplode in Germania e Spagna. Un anno fa ho iniziato a stampare denaro, NIRP, caos della catena di approvvigionamento. La guerra gettò benzina su un fuoco già furioso

I forti rapporti sugli utili di Amazon e Apple hanno rafforzato le azioni di ciascuna società e spinto gli indici al rialzo fino alla carrellata di luglio. Anche le società energetiche come Chevron ed Exxon Mobil sono aumentate grazie a rapporti migliori del previsto, chiudendo in rialzo venerdì. Tuttavia, non tutti i guadagni sono stati rosei. Sia Meta Platforms che Intel hanno registrato risultati deludenti, facendo scendere le azioni.

Carmen Renick

I futures su azioni aprono al ribasso

I futures su azioni hanno aperto leggermente al ribasso per iniziare a negoziare domenica sera.
I futures Dow e S&P 500 sono scesi dello 0,2%. I futures del Nasdaq sono scesi di circa lo 0,3%.

Giovanni Melo

Cosa ci aspetta questa settimana

Le azioni entrano nell’agosto solitamente volatile con vento favorevole. Ci sono dozzine di rapporti sui guadagni La prossima settimana, con oltre il 20% delle società S&P 500 che dichiarano. Ci sono anche dati chiave, il più importante dei quali è il rapporto sull’occupazione di luglio di venerdì.

I grandi rapporti economici potrebbero diventare importanti catalizzatori ora che la Fed ha indicato che farà affidamento sui dati per la sua decisione su quanto aumentare i tassi di interesse a settembre. Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha affermato che il mercato del lavoro rimane forte e gli investitori preoccupati per un rallentamento economico guarderanno attentamente per vedere quanto sia forte la creazione di posti di lavoro. Sono previsti 250.000 posti di lavoro. Secondo il CFRA, dal 1995 l’S&P 500 è sceso in media dello 0,5% ad agosto. Gli strateghi affermano che i profitti possono ancora essere una forza positiva.

“Molto di questo è meglio che temuto. Se questo processo continua, probabilmente aiuterà il mercato a salire. Il mercato sembra basarsi sull’idea che l’abbiamo prezzato ad Armageddon e finora non siamo stati costretti a farlo così”, ha detto uno stratega.

Patty Destino

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply