I futures S&P 500 sono saliti, sostenuti dagli utili di Nike e FedEx

I futures sulle azioni sono leggermente aumentati mercoledì mattina presto.

I future relativi al Dow Jones Industrial Average hanno aggiunto 125 punti, pari allo 0,38%. I futures S&P 500 sono aumentati dello 0,29% e i futures Nasdaq 100 sono aumentati dello 0,32%.

Gli investitori stavano assorbendo profitti da Nike e FedEx Entrambe le società sono andate più in alto nel trading after-hour.

Le azioni Nike sono aumentate del 12% dopo la vittoria del produttore di abbigliamento Utili trimestrali di Wall Street e previsioni sui ricavi. Nel frattempo, FedEx ha guadagnato il 3% come gigante della consegna dei pacchi Valutazioni di consenso superate sull’utile per azione. Ma la società non è stata all’altezza delle aspettative in termini di entrate.

Durante la sessione regolare, il Dow è salito di oltre 92 punti, ovvero circa lo 0,3%. L’S&P 500 è salito dello 0,1% e il Nasdaq Composite Index ha guadagnato leggermente dello 0,01%. Tutti e tre i principali indici hanno interrotto una serie di sconfitte di quattro giorni, riportando un po’ di vento nelle speranze di un rally di fine anno.

I modesti guadagni sono arrivati ​​anche dopo che la Banca del Giappone si è mossa per espandere il suo limite sul rendimento dei titoli di stato giapponesi a 10 anni, che ha portato a un rally del rendimento del Tesoro statunitense a 10 anni che inizialmente ha innervosito i trader.

“Concentriamoci sugli aspetti positivi… Da una prospettiva fondamentale, il mercato ha subito un buon colpo e si è rimesso in piedi”, ha dichiarato martedì Joe Terranova di Virtus Investment Partners a “The Closing Bell: Overtime”.

READ  Twitter di Elon Musk riporta che inizieranno i licenziamenti

Ha aggiunto che c’è “un’enorme quantità di flessibilità” nel mercato, affermando che dovrebbe essere l’obiettivo per gli investitori fino al 2023.

Gli investitori attendono un’altra serie di dati mercoledì mattina, a partire dalla misurazione settimanale delle domande di mutuo per la casa da parte della Mortgage Bankers Association a livello nazionale. I commercianti riceveranno anche aggiornamenti sulle vendite di case esistenti e sui dati sulla fiducia dei consumatori.

Sono rimasti alcuni grandi nomi per segnalare i guadagni prima delle vacanze di Natale. RiteAid e Cintas riferiranno prima della campanella di mercoledì. Micron riferirà dopo il cicalino.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply