I detriti spaziali potrebbero essere un razzo cinese in collisione con la luna – Esperti | La luna

La luna 3 tonnellate di spazio devono essere piegate da detriti, un pugno che scava un foro che può entrare in molti semirimorchi.

Il razzo rimanente colpirà la distanza più lunga della luna a 5.800 mph (9.300 km / h) venerdì, oltre gli occhi telescopici. Possono volerci settimane, anche mesi, per confermare l’impatto delle immagini satellitari.

Gli esperti ritengono che cada nello spazio in modo casuale Cina Lanciato quasi un decennio fa. Ma i funzionari cinesi sono scettici sul fatto che questo sia loro.

Chiunque sia, gli scienziati si aspettano che l’oggetto scavi un buco da 33 a 66 piedi (da 10 a 20 metri) e invii centinaia di miglia (chilometri) di polvere lunare che volano su superfici aride e contrassegnate dal retro.

Tracciare i detriti spaziali in orbita bassa è relativamente facile. È improbabile che gli oggetti lanciati nello spazio profondo colpiscano qualcosa e questi pezzi distanti di solito vengono rapidamente dimenticati, ad eccezione di alcuni spettatori che si divertono con il gioco del detective del cielo a lato.

Dopo che Bill Gray ha scoperto il corso della collisione del tracker dell’asteroide a gennaio, SpaceX ha prima preso il colpo per i detriti lunari in arrivo. Un mese dopo si è corretto, dicendo che l’oggetto “misterioso” non era la parte superiore del razzo SpaceX Falcon dal lancio del monitoraggio del clima spaziale approfondito per la NASA nel 2015.

Gray ha detto che potrebbe essere il terzo stadio di un razzo cinese che ha inviato una capsula campione di prova sulla luna nel 2014. Ma i funzionari del ministero cinese affermano che il livello superiore è rientrato nell’atmosfera terrestre e si è bruciato.

No TV, no Chat Now, no Internet: come risolvere il problema dello spazio spazzatura - video
No TV, no Chat Now, no Internet: come risolvere il problema dello spazio spazzatura – video

Ma c’erano due missioni cinesi con nomi simili – il volo di prova e la missione di ritorno del modello lunare del 2020 – ed entrambi il pubblico americano crede che fosse misto.

Il comando spaziale degli Stati Uniti, che monitora i detriti nello spazio basso, ha confermato martedì che il livello superiore della Cina non è mai stato eroso dalla sua missione lunare del 2014. Ma non poteva confermare l’origine dell’oggetto che ha colpito la luna.

“Ci stiamo concentrando su oggetti vicini alla terra”, ha detto un portavoce in una nota.

Gray, matematico e fisico, ha detto che ora crede che sia il razzo cinese.

“Sono un po’ più attento con cose del genere”, ha detto. “Ma non vedo davvero che possa essere qualcos’altro.”

Jonathan McDowell dell’Harvard and Smithsonian Astronomical Center sostiene la stima rivista di Gray, ma osserva: “L’effetto è lo stesso. Questo lascerà un altro piccolo abisso sulla luna.

La Luna ha già numerosi crateri fino a 1.600 miglia (2.500 km). In assenza di una vera atmosfera, la Luna non era sicura contro le successive raffiche di meteore e asteroidi, e alcuni si sono schiantati deliberatamente per motivi scientifici, inclusi occasionali veicoli spaziali in arrivo. Senza tempo, non c’è prurito, quindi i solchi dureranno per sempre.

La Cina ha un lander lunare lontano dalla luna, ma sarà troppo lontano per rilevare l’impatto di venerdì a nord dell’equatore. Anche il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA sarà fuori portata. È improbabile che Chandrayaan-2 in orbita attorno alla luna dell’India passi al suo interno.

“Mi aspettavo qualcosa [significant] Per colpire la luna per molto tempo. Idealmente, avrebbe colpito il lato più vicino della luna in un punto che possiamo effettivamente vedere “, ha detto Gray.

Gray ha dato un’altra occhiata dopo che un ingegnere del Jet Propulsion Laboratory della NASA ha messo in dubbio la sua affermazione dopo aver inizialmente respinto l’imminente attacco di Elon Musk su SpaceX. Ora, è “abbastanza pienamente convinto” che si tratti di un’area missilistica cinese, basata non solo sulla sorveglianza orbitale fino al suo decollo nel 2014, ma anche sui dati ottenuti dal suo esperimento radioamatore di breve durata.

Il Center for Near-Earth Material Studies del JPL approva la rivalutazione di Cray. Un team dell’Università dell’Arizona ha anche recentemente identificato il cilindro di osservazione telescopico dalla luce riflessa dalla sua vernice sull’area del missile cinese Long March.

È lungo circa 40 piedi (12 m) e 10 piedi (3 m) di diametro e viene eseguito ogni due o tre minuti.

Gray ha detto che SpaceX non lo ha mai contattato per contestare la sua richiesta originale. Nemmeno i cinesi.

“Questo non è un problema di SpaceX, non è un problema della Cina. Nessuno è particolarmente attento a cosa fanno con la spazzatura in questo tipo di orbita “, ha detto Gray.

Secondo McDowell, è difficile rintracciare i resti di una missione nello spazio così profondo. La forza gravitazionale della Luna cambia il percorso di un oggetto mentre vola, creando incertezza. McDowell ha notato che non c’erano database più prontamente disponibili, tranne per il fatto che erano “collegati insieme” da Gray e pochi altri.

“Ora siamo in un’era in cui molti paesi e società private stanno mettendo le cose in un punto profondo, quindi è tempo di iniziare a monitorarlo”, ha detto McDowell. “Nessuno ora, solo pochi fan nel tempo libero”.

READ  Il comitato del 6 gennaio sta perdendo la pazienza con l'ex amministratore delegato di Trump, Mark Meadows

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply